Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
1incognito4aDi Omar Cristaldo
ISTITUTO SOLDADO EX COMBATIENTE MANUEL MOLINAS

Proseguendo con il nostro ciclo di incontri nelle scuole, giovedì 5 luglio abbiamo visitato l’Istituto Soldado ex combatiente Manuel Molinas.

Sono arrivato alle 7 circa e mi ha accolto la direttrice Karina Zarate insieme alla professoressa Mirta Arce, la quale si rivolge agli studenti invitandoli ad accomodarsi nella sala che avrebbe ospitato l’incontro.

Dopo che tutti hanno preso posto, mi invitano ad entrare in sala. La direttrice mi dà il benvenuto e spiega il motivo dell’incontro e il contenuto dei temi da trattare. Mi prendo qualche istante per sistemare il proiettore e il computer mentre la direttrice continua nella sua introduzione e invita i ragazzi a prestare molta attenzione alle tematiche trattate, per la loro importanza e per l’impegno del relatore che era già stato da loro qualche giorno prima, anche per il fatto che lo fa gratuitamente. Iniziamo subito l’incontro e rimane con noi il professore Enrique López, con la presenza degli alunni del primo e secondo anno Scientifico e del terzo Tecnico. Nella foto sopra la Direttrice, il Professore e il relatore.
1incognito1

1incognito2

Gli studenti hanno seguito con rispettosa attenzione l’incontro che è durato oltre due ore.

1incognito4

1incognito3In conclusione abbiamo chiesto se c’erano domande, chiarimenti, ecc. ma i ragazzi non hanno fatto domande. Ho ringraziato loro per la loro rispettosa attenzione e ci siamo salutati.

Sono passato in direzione per ringraziare la Direttrice Carina della possibilità di condividere con i suoi alunni informazioni su temi spirituali e del mondo reale e per proporle di proseguire nel pomeriggio, ma gli studenti sarebbero stati gli stessi già presenti la mattina. Quindi ho fatto ritorno ad Asuncion. L’indomani avrei visitato un'altra scuola.

1incognito5

SCUOLA MEDIA DR. RAUL PEÑA
TURNO MATTINA
Venerdì 6 luglio sono ritornato la mattina presto a Villa Hayes per un incontro con gli alunni della Scuola Media Dr. Raúl Peña.

1incognito6Passate le 7 sono andato in Direzione dove ho salutato il Direttore Antolín Trinidad con cui avevamo accordato l’incontro con i suoi alunni che aveva accettato con piacere.
Ho atteso un po’ mentre indicava ai professori di invitare i propri alunni a prendere posto. Abbiamo preparato la nostra attrezzatura e alcuni alunni mi hanno aiutato a collocare dei pezzi di stoffa che porto sempre con me, nel caso la sala non sia provvista di tende e ci sia troppa luce.
Non appena la sala era pronta mi hanno chiesto di iniziare. Tutti seguivano con rispetto e attenzione, mentre immagini, foto e video accompagnavano le informazioni che offriamo ed i messaggi che vengono dal Cielo alla Terra.
Hanno partecipato gli alunni del 7º e 8º corso, e anche gli alunni di Prima Media, l’incontro ha avuto una durata di circa 2 ore, e abbiamo sviluppato a fondo i temi trattati.

1incognito71incognito8

Tutti molto attenti fino alla fine e, come sempre avviene negli ultimi incontri, tutti sono rimasti inchiodati alle sedie. Quando ho chiesto se qualcuno voleva qualche chiarimento o aveva dei dubbi, nessuno si è fatto avanti, quindi abbiamo concluso l’incontro e ringraziato per la loro educazione e attenzione. Abbiamo sistemato la nostra attrezzatura e siamo passati in Direzione per ringraziare il Direttore della possibilità di condividere con i suoi alunni. A quel punto la domanda è sorta spontanea, cioè se il pomeriggio avremmo potuto ripetere l’iniziativa e lui ha acconsentito, se noi volevamo. Quindi ci siamo salutati fino al pomeriggio.

TURNO DI POMERIGGIO

Alle 12:45, mentre aspettavo in auto, vedevo arrivare gli studenti, poi, all’ora indicata, sono andato ad attendere il direttore e l’ho visto arrivare sulla sua moto dieci minuti dopo. Subito ha preso contatto con il professore chiedendogli di preparare la sala e di avvisare i professori e gli alunni dell’incontro. Quando tutti gli studenti si sono accomodati mi hanno invitato ad entrare in sala e, mentre sistemavo il mio proiettore e il computer, una professoressa ha coperto insieme agli alunni le 4 finestre con le tende per poter meglio apprezzare le immagini che avrebbero supportato il nostro discorso.

1incognito9

1incognito10

Dopo la presentazione abbiamo iniziato con la partecipazione degli alunni del 7º, 8º e 9º corso. Il tutto si è svolto come sempre senza inconvenienti. Solo un alunno ha alzato la mano per commentare che lui aveva letto da qualche parte che la teoria di Darwin dopo tanti anni di studi afferma che realmente l’UOMO non viene dalle scimmie, e che per qualche ragione hanno occultato la verità. Poi ci sono stati altri due interventi. Questa domanda è scaturita dal nostro discorso sugli Indiani d’America Cherokee, i quali manifestano che loro non discendono dalla scimmia, NON DISCENDIAMO DALLA SCIMMIA, MA DA ATLANTIDE E, PRIMA ANCORA, VENIAMO DALLE PLEIADI.

Abbiamo continuato con altri esempi, che non siamo soli nell’universo, che la Terra ha avuto visitatori di altri mondi da sempre e che gli ANGELI DI BIBLICA MEMORIA SONO COLORO CHE NOI CHIAMIAMO EXTRATERRESTRI.

Anche qui abbiamo chiesto se volevano qualche chiarimento, ma sono rimasti in silenzio, ci siamo salutati e abbiamo ringraziato il Direttore. Così abbiamo concluso questa sequenza di incontri in alcuni istituti di Villa Hayes. Le vacanze di inverno stavano per iniziare e saremo ritornati il secondo giorno dopo il reinizio delle lezioni.

Fraternalmente

Omar Cristaldo
Asunción-Paraguay
Julio 07, 2018.

RIASSUNTO DELL’INCONTRO
IL PIANETA TERRA NEL CONCERTO UNIVERSALE DELLA CREAZIONE
LA SCIENZA SENZA COSCIENZA VERSO LA SCIENZA DELLO SPIRITO O SCIENZA CON COSCIENZA


Grazie a studi e ricerche effettuati dalla scienza con coscienza possiamo comprendere l’immensità della creazione e comprendere in questo modo che è vero quanto abbiamo sentito al catechismo, che Dio Padre Creatore e la Creazione sono infiniti. E adesso la scienza ci conferma quello che le religioni ci dicevano. Ma da dove nasceva quella conoscenza di 10 mila anni fa? Cerchiamo insieme di capire tutto questo.

Abbiamo iniziato con un video che ci porta in un viaggio immaginario fuori dalla Terra, osservando Giove, il pianeta più grande con i suoi 139.822 km. di diametro per poi passare vicino al Sole con i suoi 1.392.000 km. di diametro, comparandolo con quello della Terra di circa 12.756, che è già piccola.

1incognito11

Proseguiamo il nostro viaggio allontanandoci sempre più dalla Terra, fuori anche dal nostro sistema Solare. Questo viaggio ci porta ad osservare come si va strutturando il creato, lungo le migliaia e migliaia di galassie esistenti, dopo essere usciti dalla nostra via Lattea, che ha un diametro approssimativo di 100.000 anni luce e comprenderebbe tra i 200 e i 400 mila milioni di stelle con un diametro di circa 100 mila anni luce.

1incognito12COS’È UN ANNO LUCE: Per capire meglio cerchiamo di spiegarlo in modo semplice. La luce viaggia ad una velocità di circa 300.000 km al secondo, e dobbiamo fare un calcolo che ci dirà qual è la distanza che percorre la luce in un anno e quindi avremo il corrispondente ad un anno luce.

Facciamo il calcolo: se la luce viaggia a 300.000 km. al secondo, moltiplichiamo quella cifra per 60 e abbiamo quanti km. percorre la luce in un minuto (cioè 300.000 x 60). Il risultato sarà di oltre 18.000.000 che moltiplicheremo di nuovo per 60 minuti per sapere quanto percorre in un’ora. Il risultato sarebbe 1.080.000.000 km. E adesso moltiplichiamo per 24 e avremo la distanza che percorre la luce in un giorno intero: 1.080.000.000 x 24 = 25.920.000.000. La distanza che percorre in un giorno la moltiplichiamo per 365 giorni ed otteniamo che la luce percorre 9.460.800.000.000 in un anno: UN ANNO LUCE. Immaginate quella cifra e pensate che la Via Lattea ha un diametro di 100.000 anni luce.

Dati scientifici riferiscono che la nostra galassia, la Via Lattea, comprende circa 300.000 milioni di stelle o soli, ma esistono altre galassie ancora più grandi.

1incognito13E ci allontaniamo ancora di più dalla Terra e arriviamo infine dove possiamo osservare il nostro Universo Locale. La scienza dichiara che si è formato 14.500 milioni di anni fa con il Big Bang. Ma tuttavia molti scienziati, come Stephen William Hawking, recentemente deceduto, manifestava l’idea dell’esistenza di multi universi, il nostro sarebbe solo uno in più tra “infiniti” o indefiniti “universi a bolle”.

Proseguiamo la nostra analisi allontanandoci dal nostro universo locale e sullo schermo osserviamo che il nostro universo locale è uno tra migliaia di milioni di universi e consideriamo la possibilità che il nostro universo sia il più giovane e di recente creazione. Ciò ci porterebbe a scoprire l’immensità della Creazione che chiamiamo COSMO.

1incognito14

Il cosmo è formato da 150 bilioni di universi, dove pullula la vita.

A questo punto facciamo ritorno alla Terra, osservando grazie alle fotografie che ci offre la scienza la bellezza della creazione nei suoi molteplici colori in armonia, fino a far ritorno di nuovo alla nostra galassia, al nostro sistema solare e di nuovo alla Terra, osservando la bellezza del Pianeta Azzurro, già dalla sua superficie.

TUTTO IL CREATO DALL’INTELLIGENZA ONNICREANTE, LO SPIRITO SANTO, DIO, CRISTO, SI REGGE SU LEGGI UNIVERSALI, IMMUTABILI ED ETERNE DI GIUSTIZIA, PACE E AMORE CHE INTERESSANO ANCHE IL PIANETA TERRA E TUTTO CIÒ CHE IN LEI VIVE E ABITA.

Di ritorno sulla Terra la percorriamo per conoscere meglio il nostro meraviglioso pianeta, la vita che si manifesta in superficie e osserviamo i campi fioriti, le cascate, i pesci, i colori, gli animali, giraffe, delfini, elefanti e poi dei bambini che giocano liberi e felici.

LA VITA PULLULA NEL CREATO CON TUTTI I SUOI COLORI E SFUMATURE, COME È IN ALTO, COSI’ IN BASSO E VEDIAMO LA BELLEZZA DELLA CREAZIONE IN TUTTO L’ORBE PLANETARIO.

1incognito15
Siamo nati liberi per servire ed essere felici

A questo punto mostriamo le prove che la Terra è cava, fotografie che la scienza ci mostra ma che non sono diffuse massivamente.

1incognito16

Oltre alle immagini ci sono testimonianze dirette, anche scritte, divulgate non proprio dai mezzi di comunicazione di massa, come ad esempio l’esperienza dell’Ammiraglio Richard E. Bird, che secondo quanto lui stesso scrisse fu il primo testimone dell’esistenza della Terra Cava. Durante un volo di ricognizione sull’Antartide arrivò in un punto che non conosceva perché secondo lui ci doveva essere del ghiaccio, invece vide una cordigliera con molta vegetazione. Osservò anche degli oggetti volanti che non conosceva e che si avvicinarono per scortarlo e lo portarono dinnanzi colui che loro chiamavano Maestro, per un’intervista. Dopo aver riferito ai suoi superiori l’accaduto gli fu chiesto pieno riserbo e silenzio assoluto a riguardo. Ecco cosa scrisse l’Ammiraglio in un suo diario ritrovato anni dopo: “Io non ho la libertà di diffondere la documentazione che segue… forse non vedrà mai la luce, ma devo comunque fare il mio dovere e riportarla qui con la speranza che un giorno tutti possano leggerla”.

Giulio Verne anticipò tutto, e se quanto scrisse nel libro Viaggio al Centro della Terra fosse vero?

CITAZIONI NELLA BIBBIA

• L’Apostolo San Paolo scrisse quanto segue: perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi
nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre.

• Nell’Apocalisse: 2 Vidi un angelo forte che proclamava a gran voce: «Chi è degno di aprire il libro e scioglierne i sigilli?». 3 Ma nessuno né in cielo, né in terra, né sotto terra era in grado di aprire il libro e di leggerlo. 4 Io piangevo molto perché non si trovava nessuno degno di aprire il libro e di leggerlo.

GLI HABASI DI ETIOPIA

Secondo gli Habasi che ci parlano di battaglie ancestrali tra pleiadiani e abitanti di Orione, ci sono 7 grandi accessi nella Terra:

1 – In Europa nella Foresta Nera (Germania)

2 – In America del Sud al Nord del Brasile

3 – In Asia nella foresta dell’Isola di Borneo

4 – Nella Cordigliera dell’Himalaya nella città nascosta di Tamar (miti di Shambala e Agharta)

5 – Nei ghiacciai del Polo Nord

6 – Nell’arcipelago della Terra di Fuoco (America del Sud)

7 – Vicino ad un Vulcano nel centro dell’Africa

COSA DICE LA SCIENZA

Secondo alcuni scienziati questa fantastica verità, che la Terra è cava e ha un sole interno, era stata scoperta dalla scienza terrestre decenni prima, ma per ragioni di potere era stata occultata alla popolazione umana. Tra questi scienziati abbiamo l’Astrofisica Giuliana Conforto, la quale afferma:

“QUESTO GRANDE CRISTALLO – IL SOLE INTERNO - È SIMILE AD UNA SFERA CON UN RAGGIO DI 1.200 KM CHE RUOTA PIÙ VELOCE DEL RESTO DEL PIANETA. È SUDDIVISO IN DUE EMISFERI, SIMILI, MA DIVERSI A LIVELLO STRUTTURALE. LE PRIME PROVE SCIENTIFICHE RISALGONO AL 1936, STUDIANDO L’ESPANSIONE DEI GRANDI SISMI. TRA IL SECOLO XX E XXI SONO STATI RILEVATI DEI MOVIMENTI LIBERI, INDIPENDENTI DAGLI STRATI DEL SOTTOSUOLO, OLTRE ALLA SUA STRUTTURA COMPLESSA CHE ALTERA LE LEGGI FISICHE COME LA GRAVITÀ. LA SCOPERTA DEL PICCOLO SOLE INTERNO DEL PIANETA RICHIEDE UNA PROFONDA REVISIONE DI OGNI SCIENZA. NEL 2003, GLI SCIENZIATI SITUATI AI DUE POLI, NORD E SUD, SI SONO COLLEGATI TRA LORO E HANNO VISTO CHE LE DUE AURORE POLARI EVOLVONO CON GLI STESSI RITMI, SOTTO L’INFLUENZA DEL SOLE INTERNO".

1incognito17Finito il nostro percorso sulla superficie della Terra e al suo interno ci chiediamo: IL COSMO È FORMATO DA 150 BILIONI DI UNIVERSI, POSSIAMO PENSARE CHE SIAMO SOLI NELL'UNIVERSO?

Per proseguire la nostra analisi, evidenziamo il fatto che tutti i libri sacri delle differenti epoche e culture non sono altro che la Storia scritta dell’intervento del Cielo sulla Terra per orientare l’umanità verso l’evoluzione spirituale. Anche la Bibbia la consideriamo così. Pertanto, per cercare di rispondere alla domanda precedente: prendiamo come esempio il libro degli antichi Veda e il Mahabarata Hindú, dove si parla di incredibili macchine volanti che chiamavano Vimanas. Secondo rapporti del 2012, 8 soldati parteciparono ad una missione top secret nel deserto dell’Afganistan e trovarono, all’interno di una caverna, un Vimana. Stando a quanto racconta il Mahabarata, il Vimana è una macchina volante di 12 cubiti di circonferenza con quattro ruote massicce. Questi antichi racconti descrivono anche sofisticati meccanismi di attacco incorporati nel Vimana. E che potrebbe raggiungere perfino altri pianeti.

RACCONTO DEGLI INDIANI D’AMERICA, I CHEROKEE

1incognito18

Gli Indios e la Conoscenza persa sulle origini dell’uomo a causa dei colonizzatori criminali europei. I Cherokee (Ani Yonwiyah), vale a dire “Il Popolo capo”, è tanto antico quanto le pietre. Loro raccontano che provengono da Atlantide e prima ancora dalle Pleiadi. E dicono anche che: “L’UOMO NON DISCENDE DALLE SCIMMIE ASSOLUTAMENTE, MA DAL ‘POPOLO DELLE STELLE’”. Nella cosmologia Cherokee la Terra viene chiamata il “PIANETA DEI BAMBINI”, o il “PIANETA DEI FIGLI DELLE STELLE”.

Subito dopo prendiamo la Bibbia, il libro sacro più conoscituo di tutto l’Occidente: analizziamo la parola ANGELO, dal greco Angelos che significa “MESSAGGERO”, vale a dire che questi esseri venivano nel nome di Dio come suoi messaggeri e non avevamo le ali e per noi oggi “GLI ANGELI DI IERI SONO GLI EXTRATERRESTRI OGGI”. Volevano farci capire che potevano volare, infatti vediamo la visita che riceve Abramo nel Querceto di Mamre: tre uomini vestiti diversamente dall’epoca, e Abramo identifica uno di loro come il Dio e Signore, offre loro da mangiare, ma prima lava loro i piedi, ecc., ecc.

A conferma che realmente gli angeli non hanno ali, leggiamo la Lettera di San Paolo agli Ebrei: Capitolo 13.2 Non dimenticate l'ospitalità; alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo.

E per confermare che non siamo soli nell’Universo, prendiamo in considerazione di nuovo la Bibbia: Genesi, 6, 1. Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, [2] i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. [3] Allora il Signore disse: "Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni". [4] C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi”.

Prendiamo gli studi archeologici, ricerche e ritrovamenti di diverse centinaia di scheletri umani giganti. E c’era anche chi voleva tenerlo nascosto, ma una Corte degli Stati Uniti si è pronunciata a favore della pubblicazione dei ritrovamenti di questi scheletri.

1incognito19

E così molte altre prove che dimostrano la realtà di quanto è scritto nella Bibbia e in molti altri testi sacri di antiche civiltà e i reperti archeologici lo dimostrano, e a tal proposito mostriamo scheletri ritrovati in USA; in India, in Gracia in India e nelle profondità degli Oceani. Sono apparsi libri di grandi dimensioni, la fotografia è attribuita a Peterka, 1940, corrisponderebbe alla biblioteca del Castello di Praga, il libro misura 92 cm. di lunghezza, 50,5 di larghezza e 22 cm. di profondità, il peso è di circa 75 kg. e si considera possa essere appartenuto ai giganti citati.

Dopo aver analizzato e mostrato evidenze che non siamo soli nell’universo e che le prove dimostrano che siamo stati visitati sin dall’antichità da esseri di altri mondi, analizziamo la situazione della Terra e il comportamento umano.

Analizzando la situazione che ci troviamo a vivere come Razza, ci chiediamo UMANITÀ DOVE VAI? Mettendo in evidenza alcuni aspetti:

SITUAZIONE ATTUALE

L’OPERA DELL’UOMO CHE DISTRUGGE LA VITA

• 1ª e 2ª GUERRA MONDIALE – ANNO 2018 – 22 PAESI IN GUERRA

• FAME, 30 MILA BAMBINI AL GIORNO MUOIONO DI FAME SECONDO L’UNICEF, ALLO STESSO TEMPO MILIONI DI PERSONE RISCHIANO LA FAME IN UN MONDO DI ABBONDANZA.

• BOMBAS ATOMICAS, 2053 EXPLOSIONES HASTA EL 1996 – CONTAMINACION RADIACTIVA TOTAL

• DEFORESTAZIONE, MATTANZA MASSIVA DI ANIMALI, INQUINAMENTO AMBIENTALE – DEFORESTAZIONE E  SQUILIBRIO DELL’ECOSISTEMA.

L’OPERA DI DIO CHE CERCA DI SALVARE LA VITA

• APPARIZIONE DELLA MADRE DI GESÙ A FATIMA – PORTOGALLO – NEL 1917 DURANTE LA PRIMA GUERRA.

• MANIFESTAZIONE DI LACRIME DI SANGUE, OLIO E ACQUA IN IMMAGINI SACRE.

• MANIFESTAZIONE DI OGGETTI VOLANTI NON IDENTIFICATI – UFO

• APPARIZIONE DI CERCHI NEL GRANO, DISEGNI SIMMETRICI NEI CAMPI DI GRANO.

• MANIFESTAZIONE DI CONTATTATI, STIGMATIZZATI E VEGGENTI CHE ANNUNCIANO LA SECONDA VENUTA DI GESÙ SULLA TERRA.

• REAZIONE DELLA MADRE TERRA, INONDAZIONI/VULCANI/TERREMOTI/TORNADI/ GRANDI CRATERI.

Ci soffermiamo sulla prima guerra mondiale, che provocò la morte secondo dati ufficiali di oltre 22 milioni di persone. Iniziò nel 1914 fino il 1918, e la consideriamo un gravissimo errore commesso dall’uomo per la continuità della sua evoluzione. Prendiamo al riguardo le parole di un sciamano Cherokee contemporaneo: “TUTTO CONSISTE NEL RISPETTARE IL GRANDE SPIRITO. LUI CONTIENE TUTTI GLI ESSERI E LE COSE, ANIMALI, PIANTE, ROCCE, UMANI, MINERALI, IL RAGGIO, IL VENTO, IL FUOCO, LE STELLE… PER QUESTO MOTIVO TUTTO È SACRO. PER QUESTO MOTIVO TUTTE LE COSE POSSEGGONO VOLONTÀ, INTELLIGENZA, PERCEZIONE; IL PROPRIO CAMMINO E RAGION D’ESSERE. QUESTO VA RISPETTATO”.

Ricordiamo adesso il Maestro Gesù e i divini comandamenti:

1incognito20 NON UCCIDERE

 AMA IL TUO NEMICO

 AMATEVI L’UN L’ALTRO COME IO VI HO AMATO.

LE AZIONI SBAGLIATE DELL’UOMO HANNO MOBILITATO GLI ESSERI COSMICI E GLI ANGELI DI IERI EXTRATERRESTRI OGGI. SONO LA MILIZIA CELESTE, SONO VENUTI SULLA TERRA PER SALVAGUARDARE LA VITA E L’INTEGRITÀ DEL PIANETA.

L’uomo non ha rispettato le leggi universali che regolano l’universo, e l’amore infinito del Padre Creatore rende possibile che la Santa Madre di Gesù Myriam (Vergine Maria) si manifesti in piena guerra mondiale per avvertire i suoi figli che hanno scelto il cammino sbagliato e il peggiore di tutti.

1incognito21Era il 1917, era in corso la prima guerra mondiale ed il 13 maggio 1917 la Madonna appare a Fatima, Portogallo, a tre pastorelli a cui dice: NON ABBIATE PAURA, SONO LA MADRE DI DIO. E comunica loro che verrà a visitarli in quello stesso posto 6 volte di seguito, il 13 di ogni mese, e poi una settima volta. Quell’anno apparve solo 6 volte.

La Madonna affidò ai pastorelli tre importanti messaggi per l’umanità, cercando di riorientare il cammino sbagliato intrapreso dai suoi figli sulla Terra. Il 3º messaggio non è stato divulgato nella sua totalità e l’umanità ancora oggi ne ignora il contenuto.

A suggellare l’incontro con i pastorelli e la Madonna il miracolo della danza del sole, riconosciuto da tutti, incluso la Chiesa, come il più grande realizzato dalla Madonna. Ne furono testimoni oltre 70 mila persone accorse sul posto dopo l’annuncio della veggente Lucia, alla quale la Madonna aveva promesso che avrebbe fatto un miracolo il 13 di ottobre.

Il messaggio completo può essere letto nel seguente link: http://www.giorgiobongiovanni.it/3d-segreto-di-fatima/il-segreto-di-fatima/671-testo-del-terzo-segreto-di-fatima.html

LA MADONNA DI FATIMA AVEVA PROFETIZZATO CHE SE L’UMANITÀ NON FOSSE CAMBIATA AVREBBE RICEVUTO UN GRANDE CASTIGO VERSO LA FINE DI QUESTA ERA, DICEVA ANCHE CHE SATANA, COME IDEA NEGATIVA, AVREBBE DOMINATO LA MENTE DI SCIENZIATI E CHE AVREBBERO COSTRUITO ENORMI QUANTITÀ DI ARMI.

1incognito22Purtroppo niente cambiò, e ogni cosa predetta dalla Madonna a Fatima, Portogallo, si compì. Poi, tra gli anni 1939 e 1945 scoppiò la 2ª guerra mondiale che registrò oltre 50 milioni di vittime. Poi, il 6 e il 9 agosto del 1945, gli USA lanciarono una bomba atomica contro il Giappone per mettere fine alla guerra, esattamente su Hiroshima e Nagasaki, dove morirono all’istante oltre 320.000 persone.

Il messaggio di Fatima preannuncia che:

SATANA, COME IDEA NEGATIVA, RIUSCIRÀ A SEDURRE LA MENTE DEGLI SCIENZIATI CHE INVENTANO LE ARMI, E INSIEME AI POTENTI DELL’ECONOMIA COSTRUIRANNO INGENTI QUANTITÀ DI QUESTE ARMI E INDURRÀ LORO A COSTRUIRE BOMBE CHE POTREBBERO ELIMINARE GRAN PARTE DELL’UMANITÀ IN POCHI MINUTI.

1incognito23La scienza senza coscienza versus la scienza con coscienza, o scienza dello spirito. La scienza con coscienza ci dà la possibilità di apprezzare la meraviglia della creazione e aiuterebbe a migliorare la vita sulla Terra se Satana non dominasse la mente degli scienziati, che lavorano per lui, costruiscono armi, ecc.

Come è in alto, così in basso, come è in basso, così in alto, com’è nell’infinitamente grande così è nell’infinitamente piccolo, molti saggi dell’età antica manifestavano questa grande verità che solo oggi la scienza ci dimostra.

Condividiamo il seguente messaggio per comprendere la grandezza e la meraviglia della creazione e il suo creatore:

1incognito24

LA DIMORA DELLA “FORZA ONNICREANTE”

LA DIMORA DELLA “FORZA ONNICREANTE” DEL PADRE E DEL CREATO E DELL’INCREATO, DEL VISIBILE E DELL’INVISIBILE È NELL’ATOMO DI IDROGENO.
NELL’ATOMO DI IDROGENO ALBERGA TUTTA LA GENETICA DEL COSMO.
DALLA SUA DIMORA LA FORZA ONNICREANTE DETERMINA LE VARIE DIMENSIONI E GLI ELEMENTI CHE LE COSTITUISCONO.
E’ VERA LA SUA ONNIPRESENZA, LA SUA ONNISCIENZA, LA SUA ONNIPOTENZA.
SENZA LA SUA PRESENZA NIENTE PUÒ MANIFESTARSI. LO SPAZIO È OCCUPABILE SOLO SE LA SUA FORZA È PRESENTE E MOBILE.
COME GIÀ SPIEGATO PRECEDENTEMENTE DAL FRATELLO HOARA, L’ATOMO DI IDROGENO È L’ATOMO PRIMORDIALE E PRIMARIO. LA VARIAZIONE DELLE SUE FREQUENZE COMPORTA UNA DETERMINAZIONE COSTANTE E PRECISA NELLE VARIE STRUTTURE DIMENSIONALI DELLA MATERIA, SIA ESSA SOLIDA CHE DINAMICA.
LA LEGGE DELLA FORZA ONNICREANTE È SORRETTA DALL’IMMUTABILE ISTINTO DEL DIVENIRE E DAGLI EQUILIBRI DEI VARI DINAMISMI CREATIVI DI FORME E DI SOSTANZE.
DESTABILIZZARE I DINAMISMI COMPORTA UNA ANOMALA ATTIVITÀ CREATIVA.
QUANDO COARTATE LA STABILITÀ DEGLI ELEMENTI, COARTATE VOI STESSI, DESTABILIZZATE I VOSTRI EQUILIBRI EVOLUTIVI ED ESISTENZIALI.
LA DEGRADAZIONE DELL’ATOMO DI IDROGENO CONDUCE, INEVITABILMENTE, ALL’ANNULLAMENTO DELLE VIBRAZIONI CHE ISTRUISCONO LA VITA.
“NON SEPARATE CIÒ CHE DIO HA UNITO”.
I VOSTRI MALANNI FISICI E PSICHICI E LA LENTA CAPACITÀ EVOLUTIVA DELLA VOSTRA SPECIE SONO DOVUTI ALLE FREQUENZE ANOMALE CHE LE STRUTTURE MICRO-COSMICHE SUBISCONO, VIOLENTANDO COSÌ GLI EQUILIBRI DELLA “FORZA ONNICREANTE”, SEMPRE PRESENTE IN OGNI COSA.
LA DISINTEGRAZIONE DELL’ATOMO DI IDROGENO SCOMPONE RADICALMENTE LE SUE STRUTTURE CREATIVE. DA QUI LA LENTA, INESORABILE FINE DELLA VITA.
DOVETE CONVINCERVI CHE QUESTE VERITÀ SONO FONDAMENTALI PER POTER COMPRENDERE LA REALE NATURA DI CIÒ CHE VOI CHIAMATE “SPIRITO SANTO” O ALTRO CHE FA PARTE DEI VOSTRI CULTI.
PACE IN TERRA.
DEL CIELO ALLA TERRA.

Eugenio Siragusa.
Nicolosi

1incognito26Il messaggio di Fatima dice anche: E NELLA SECONDA METÀ DEL XX SECOLO ESSERI COSMICI VERRANNO SULLA TERRA DA LONTANI LIDI DELL’UNIVERSO IN NOME DI DIO.

È negli anni ‘40 e ‘50 che si inizia a parlare di UFO, EXTRATERRESTRI, ASTRONAVI SPAZIALI, vengono alla luce le prime fotografie e si parla dei contattati.

1incognito27Ed è sempre più difficile negare le prove della visita extraterrestre perché la loro presenza è evidente nei cieli di tutto il mondo. E questi esseri divini sono qui per compiere la Volontà del Padre Creatore di tutelare la vita sulla Terra e l’integrità del pianeta. Perché l’uomo ha iniziato a usare negativamente l’energia nucleare e la scienza non ha il potere di controllarla.

Messaggio sulla realtà della Visita Extraterrestre:

VI SONO STATI DATI QUINDI CHIARI SEGNI I QUALI VI DIMOSTRANO CHE LA NOSTRA CONFEDERAZIONE VI IMPEDIRÀ DI ANDARE AD ESPLORARE LO SPAZIO FINO A QUANDO DARETE PROVA DI ESSERE UNA RAZZA AGGRESSIVA E PERICOLOSA. VOGLIAMO RIBADIRVI ANCORA UNA VOLTA CHE SIAMO SULLA TERRA PER ESSERE, COSÌ COME LO SONO COLORO CHE SONO STATI SCELTI DA GESÙ DI NAZARETH, PERSONIFICATORE DELLA LUCE CRISTICA UNIVERSALE, TESTIMONI E ANNUNCIATORI DI UNA MANIFESTAZIONE COSMICA STRAORDINARIA CHE SI VERIFICHERÀ, MALGRADO LA CIVILTÀ DEL PIANETA TERRA SIA UNA CIVILTÀ NEGATIVA E VIOLENTA.
PRESTO SI MANIFESTERÀ UN GRANDE MIRACOLO PER LA SECONDA VOLTA NELLA VOSTRA STORIA. UN EVENTO COSMICO E DIVINO: LA DISCESA SULLA TERRA, ATTRAVERSO LE SEMBIANZE UMANE DI GESÙ DI NAZARET, DI UN ESSERE CHE NOI CONSIDERIAMO L'INTELLIGENZA COSMICA, CIOÈ COLUI CHE COMPENETRA E FA VIVE TUTTE LE COSE.
VOI LO CHIAMATE CRISTO, DIO, SPIRITO SANTO, NOI LO DEFINIAMO L'ALTISSIMA INTELLIGENZA COSMICA.
SEMARUS CON AMORE SALUTA GLI AMICI E I FRATELLI DELLA TERRA

(Italia)
13 novembre 2016

1incognito28DEL CIELO ALLA TERRA
NOI, ET, SIAMO I VOSTRI FRATELLI!

ECCO PERCHÈ NELLA VOSTRA STORIA TROVATE DEGLI SCRITTI DI COLORO CHE VOI CHIAMATE RELIGIOSI O MISTICI, PROFETI O MESSAGGERI DI DIO CHE HANNO AVUTO CONTATTI CON LE DIMENSIONI SUPERIORI DALLE QUALI NOI PROVENIAMO. LA NOSTRA STORIA, LA STORIA DELLA NOSTRA PRESENZA SUL PIANETA TERRA, È STATA DA NOI CONTINUAMENTE TRASMESSA ALLE PERSONE SEMPLICI E SENSIBILI DELLA VOSTRA SOCIETÀ ATTRAVERSO APPARIZIONI ANGELICHE E DIVINE. LA NOSTRA NON È MAI STATA UNA POLITICA AGGRESSIVA, NON ABBIAMO MAI AVUTO ASSURDE MIRE ESPANSIONISTICHE COME LE VOSTRE, NON È NEL NOSTRO INTERESSE CONQUISTARE IL VOSTRO O ALTRI MONDI O CONDIZIONARE SIBILLINAMENTE LA VOSTRA SOCIETÀ UMANA PER POI IMPOSSESSARCENE. A NOI NON INTERESSA POSSEDERE QUALCOSA PERCHÈ ABBIAMO TUTTO. SIAMO GLI ESSERI PIÙ RICCHI DELL'UNIVERSO PERCHÈ ABBIAMO UNA TECNOLOGIA DI 15 MILIARDI DI ANNI PIÙ ANTICA DELLA VOSTRA, VIAGGIAMO NEL COSMO, SIAMO AMICI DI DIO E DELLE FORZE CELESTI COME VOI LE CHIAMATE, CONOSCIAMO CRISTO, LA NATURA DEI SOLI, DEI PIANETI, DELLE STELLE E DELLE GALASSIE, CONOSCIAMO LA FUNZIONE DELLE COMETE, COME SI RIPRODUCE L'UNIVERSO, COME NASCE, SI ASSORBE, PER RINASCERE ANCORA, SAPPIAMO CHE IL CERVELLO CHE GOVERNA IL CORPO DEGLI ESSERI UMANI NON È ALTRO CHE L'INTELLIGENZA-SPIRITO.

DI CHE COSA DOVREMMO QUINDI IMPOSSESSARCI?
DELLA VOSTRA SOCIETÀ CHE È ANCORA ALLO STATO BRADO, BESTIALE, FEROCE E SANGUINARIO?

1incognito29Da sempre hanno accompagnato l’evoluzione spirituale della razza umana: GLI ARCHEOLOGI HANNO TROVATO STATUETTE, DISEGNI NELLE CAVERNE, DIPINTI NEI TEMPI, ANCHE IN EGITTO.

E nell’arco della storia dell’umanità ci sono state guerre, scontri, che hanno seminato dolore e sofferenza e sollecitato l’intervento dell’Intelligenza Onnicreante, conforme alla Sua Divina Volontà di salvaguardare l’integrità dei pianeti e delle sue civiltà dall’autodistruzione, perché così come la nostra civiltà oggi, ci sono state altre civiltà che si sono sviluppate scientificamente e tecnologicamente ma poi si sono autodistrutte. Perché nessuna civiltà può svilupparsi solo scientificamente e tecnologicamente, senza che questa evoluzione sia accompagnata dall’aspetto Spirituale.

1incognito30

La domanda costante che facciamo e ci facciamo dinnanzi a tanta malvagità che aumenta con il passare del tempo è UMANITÀ DOVE VAI?

E poi tutte le altre cose che alcuni uomini potenti si permettono di fare, per brama di potere e di dominio delle risorse naturali, compromettendo la vita degli esseri umani, 30 mila bambini muoiono di fame, la distribuzione e il commercio di droga che ad esempio in Paraguay fruttano un guadagno annuale di 6 miliardi di dollari, e nel mondo dicono si aggiri sui 320 miliardi.

1incognito31Le azioni dei governanti del mondo ci portano ad interrogarci su chi sono quelli che ci governano, se parliamo in modo laico diremmo che sono dei MATTI e se parliamo spiritualmente diremmo che sono INDEMONIATI, perché nella loro azione di governo producono solo dolore, sofferenza e morte.

Per questo motivo affermiamo che: se CRISTO DISSE ESSERE LA VITA, LA VITA=CRISTO, e chi attenta alla vita, è ANTI VITA, possiamo concludere che chi ci governa è ANTIVITA=ANTICRISTO. Che lui domina sovrano, e lo permettiamo perché già la Madre Celeste a Fatima rivelava che Satana, come idea negativa, avrebbe condizionato la mente di scienziati e potenti dell'economia regnando sui più alti posti, determinando l’andamento delle cose, e nel mondo non ci sarà alcun ordine.

A tutto questo bisogna aggiungere l'estrazione massiccia e l’inquinamento delle grandi miniere, le migliaia di ettari di boschi abbattuti, la gran quantità di centrali nucleari che di per sé sono inquinanti, ed i rifiuti radioattivi che si producono a tonnellate e vengono inviati come spazzatura ai paesi più poveri, inquinando tutto l'ecosistema.

1incognito32Mettendo a rischio ogni principio di vita, ma all’incoscienza di chi vuole la loro istallazione nei diversi paesi, si aggiunge che non hanno tenuto conto che hanno costruito le centrali nucleari su faglie tettoniche, dove hanno origine e si producono i terremoti, come il caso di Fukushima. Nella foto i punti rossi indicano come sono distribuite le oltre 450 centrali nucleari, una di loro, non molto tempo fa, fu distrutta a causa di un terremoto: Fukushim (Giappone). Da allora versa nell'oceano Pacifico circa 300 tonnellate di acqua radioattiva al giorno, ad oggi tutto il Pacifico è inquinato, e nessuno lo dice.

1incognito33

Analizziamo le conseguenze della radioattività dispersa nell'ecosistema e parliamo della legge del Creatore: "LE COSE CHE DIO PADRE HA CREATO ED UNITO NON LE SEPARI L'UOMO". Ed osserviamo le conseguenze della radioattività nucleare nel Regno Umano, Regno Animale e Regno Vegetale.

UMANITÀ DOVE VAI?
LA RADIATTIVITÀ DISTRUGGE LA VITA IN OGNI SUO ASPETTO

“E SE L’UMANITÀ NON SI OPPONESSE A TUTTO CIÒ MI VEDRÒ OBBLIGATA A LASCIARE LIBERO IL BRACCIO DI MIO FIGLIO GESÙ CRISTO”.

1incognito34E chiediamo: “Cosa si distrugge?” Quello che si distrugge è il “corpo umano”. Forse non disse Gesù Cristo: “VOI DISTRUGGERETE IL TEMPIO DI MIO PADRE E IN TRE GIORNI LO RICOSTRUIRÓ?” Lui intendeva il corpo umano che è il Tempio di Dio e poi: VOI SIETE DEI E FARETE COSE MIGLIORI DI ME, e quindi sta riaffermando quanto abbiamo letto nella Bibbia: “FACCIAMO L’UOMO A NOSTRA IMMAGINE E SOMIGLIANZA”.

CONSEGUENZE DELLE RADIAZIONI NUCLEARI A FUKUSHIMA

La radioattività che viene rilasciata nell’ambiente mette a rischio ogni forma di vita e ancora oggi, nel XXI secolo la nostra scienza ignora come dominarla. E a causa di queste azioni che mettono a rischio tutta la creazione dell’Intelligenza Onnicreante, il Cielo interviene nuovamente e prende contatto con un uomo che sarà in seguito conosciuto come Il Messaggero degli Extraterrestri, l’italiano EUGENIO SIRAGUSA, che la mattina del 25 marzo 1952, il giorno del suo 33º compleanno, si stava recando al lavoro quando viene compenetrato da un raggio di luce proveniente da un globo luminoso in cielo. La prima cosa che pensa è che si tratta di uno sperimento russo.

1incognito35

Per sua sorpresa l'oggetto luminoso della grandezza della luna piena rimane fermo e vede uscire un raggio di luce che lo colpisce nella testa e in tutto il corpo. Racconta che era come un chiodo invertito. A partire da quel momento inizia a sentire delle voci in testa e riceve istruzioni e messaggi che gli danno una conoscenza che forse nessun uomo ha mai avuto in tutta la storia della Terra sin dal suo principio.

1incognito36

Il 5 aprile 1962, dopo dieci anni, sentì telepaticamente l’invito di andare al Monte Etna. Ci andò e lì si incontrò con due esseri luminosi che gli diedero un messaggio e una missione da portare avanti. Il messaggio faceva riferimento all’uso dell’energia nucleare in modo negativo e al fatto che le sue conseguenze sarebbero state devastanti nel futuro se non si fosse messo fine a tutto ciò. Il messaggio doveva essere inviato ai governi del mondo e così fece.

Eugenio Siragusa riceveva molti messaggi dai suoi contatti con questi esseri Cosmici, come questo che propongo e che fa riferimento al Maestro Gesù.

“GESÙ IN INCOGNITA SULLA TERRA”

1incognito37HA DETTO CHE SAREBBE RITORNATO IN MEZZO A NOI.
EBBENE, EGLI È GIÀ IN MEZZO A NOI E CON LUI CINQUE DEI SUOI APOSTOLI E UNA NUMEROSA SCHIERA DI MESSAGGERI DELL’UNIVERSALE INTELLIGENZA (ANGELI).
FORSE MOLTI HANNO DIMENTICATO CHE FU DETTO, SCRITTO E TRAMANDATO: “IL TEMPO PASSERÀ, MA LE MIE PAROLE NON PASSERANNO MAI, E TUTTO QUELLO CHE HO DETTO,SUCCEDERÀ PRIMA CHE QUESTA GENERAZIONE PASSI”. CHI DI VOI SI RICORDA CHE COSA, GESÙ, DISSE? FARESTE BENE A RINFRESCARVI LA MEMORIA IN MODO CHE POSSIATE BEN RICORDARE, MEDITARE, DEDURRE E DETERMINARE.
NON CREDO CHE VI RIMANGA MOLTO TEMPO PER FARLO.
I SEGNI SONO PALESI E LE MANIFESTAZIONI IN TERRA E IN CIELO EVIDENTI, CHIARE, INEQUIVOCABILI.
GESÙ È IN INCOGNITA SULLA TERRA ED È L’ASCOLTATORE SILENTE DI OGNI CONVERSAZIONE. BUSSA IN OGNI CUORE.
ATTENTI! ATTENTI!

E.S.

Eugenio Siragusa gira tutta l’Italia e molti altri paesi portando il messaggio dal Cielo alla Terra, messaggio di ammonimento e di redenzione per tutta l’umanità.

Nel frattempo in Italia, un giovane calzolaio GIORGIO BONGIOVANNI, sin da piccolo aveva avuto esperienze con gli UFO, apparizioni di Gesù, della Madonna, della Vergine e non riusciva a comprendere questa relazione degli UFO con Gesù. Un giorno un parente sente che nelle sue conferenze Eugenio spiegava la relazione di questo fenomeno e invita a Giorgio ad ascoltarlo. Alla prima occasione si recano ad ascoltarlo, lo intervistano e per Giorgio tutto appare chiaro, perché Eugenio spiegava che GLI ANGELI DI BIBLICA MEMORIA SONO GLI STESSI CHE OGGI CI VISITANO, MA CHE CHIAMIAMO EXTRATERRESTRI. Da allora frequentò Eugenio che incontrava persone interessate a conoscere e approfondire il messaggio che portava.

1incognito38

È così che il 5 aprile 1989, mentre usciva dal lavoro, Giorgio incontra vicino alla sua macchina una donna luminosa che fluttuava a circa 50 cm. da terra, che gli dice di essere Myriam, la madre di Gesù e gli chiede di essere suo messaggero, se lui era disponibile. Lui accetta e da quel giorno la Madonna lo prepara fin quando, qualche mese dopo, ad agosto di quell’anno, gli chiede di recarsi a Fatima (Portogallo) dove gli sarebbe apparsa, perché doveva fare un grande miracolo che tutto il mondo avrebbe visto.

Il 2 settembre 1989 lui è a Fatima, nella piazza pubblica di fronte alla quercia, cade in estasi, vede nuovamente la Madre Celeste che gli parla. La Madonna gli affida una missione che racchiude questi punti:

DIFFONDERE E FAR CONOSCERE IL TERZO MESSAGGIO SEGRETO DI FATIMA CHE I PRINCIPI DELLA CHIESA AVEVANO OCCULTATO.

 RIVELARE ALL’UMANITÀ CHE NON SIAMO SOLI NELL’UNIVERSO, CHE ESSERI DI LUCE VENGONO SULLA TERRA A VISITARCI NEL NOME DI DIO.

 ANNUNCIARE IL PROSSIMO RITORNO SULLA TERRA DI SUO FIGLIO GESÙ CRISTO

Dopo avergli affidato la missione, la Vergine chiede a Giorgio: “Giorgio, vorresti portare nel tuo corpo parte del dolore e della sofferenza di mio Figlio Gesù?” E lui accetta. In quell’istante vede uscire dal petto della Madonna, che aveva una rosa rossa, due raggi di luce che lo colpiscono alle mani; sente un intenso dolore e cade di spalle, come si osserva nella foto.

Da quel giorno Giorgio Bongiovanni è il messaggero della Madonna di Fatima, percorre il mondo diffondendo il messaggio e mostrando al mondo le sue stigmate, un segno che la Madonna ha voluto che tutto il mondo vedesse.

Passa un po’ di tempo per abituarsi alla sua nuova vita, al dolore che le stigmate gli provocano. Inizia a ricevere indicazioni celesti di divulgare il messaggio. Tra i paesi da visitare il Paraguay, dove si reca nell’ottobre del 1990 e dove io stesso lo incontro personalmente. Da allora sono rimasto sempre in contatto con lui approfondendo l’opera di divulgazione e tutte le cose di cui oggi abbiamo parlato provengono dai suoi insegnamenti.

Quando visita il Paraguay nel ’90 si trovavano in questo paese anche la Regina Sofia e il re Juan Carlos di Spagna, e Giorgio riceve istruzioni di portare un messaggio alla Regina quindi si presenta all’Hotel Excelsior e gli consegna personalmente il messaggio come si vede nella foto.

1incognito39Capiremo il perché di quel messaggio quando otto giorni dopo si incontrano nuovamente in Spagna. In un posto dove i Reali di Spagna dovevano incontrare Mijail Gorbachov, allora presidente dell'Unione Sovietica. Arrivati i Reali e la comitiva all'Auditorium Musicale di Madrid, si osserva in un video come la Regina Sofía rompe il protocollo e si dirige verso Giorgio Bongiovanni, tra il pubblico presente, chiama Gorbachev e gli presenta Giorgio che gli chiede il permesso di andare in Russia a portare il messaggio della Vergine. E così fece per diversi anni, visitando la Russia, e arrivando persino ai militari a cui fa presente la richiesta degli Esseri di Luce che ci visitano di rendere pubblica la documentazione video e fotografica della loro presenza che i militari possiedono.

Parliamo del Sole che è la Dimora dell'Intelligenza Onnicreante o del Monarca Universale, da dove scaturisce l'idea creativa che si manifesta in tutto il globo planetario, IL PADRE SOLE E LA MADRE TERRA. E mostriamo evidenze che il Sole è abitato, proiettando il video di un oggetto vicino al sole.

 
DIALOGANDO CON LO STIGMATIZZATO E CONTATTATO GIORGIO BONGIOVANNI

1incognito40Giorgio spiega quello che i nostri fratelli extra-terrestri gli hanno comunicato: "La sfera è una gigantesca astronave della confederazione che è usata per i grandi spostamenti nello spazio. Di sistema solare in sistema solare, di galassia in galassia ed anche di cosmo in cosmo. Quando devono essere trasportate civiltà planetarie, incluso un intero sistema solare, si usano queste sfere che sono dei veri mondi abitabili. La confederazione interstellare possiede innumerabili astronavi immense come queste. I filamenti di energia sono la prova che l'astronave la sta assorbendo dal Sole non appena serve per questi lunghi spostamenti. Con lo stesso sistema, possono essere anche trasportati esseri viventi ed egualmente può accadere il contrario, cioè trasferire l’energia di questo grande mondo-astronave al sole. In questo modo possono essere trasferite agli astri nuove informazioni genetiche, secondo le esigenze creative ed evolutive dell'intelligenza cosmica."

La risposta ricevuta da Giorgio Bongiovanni dagli esseri di luce ci conferma che il tempo del gran cambiamento è arrivato. Gli avvenimenti incalzano sempre più ed è necessario che ci trovi tutti a lavorare a favore della Vita. Vediamo insieme un video: https://www.youtube.com/watch?v=jAhpj0_IF8M

UMANITÀ A DOVE VAI? Per poter capire il perché questi esseri sono preoccupati per la razza umana, ci soffermiamo sulla situazione attuale di massacri in ogni luogo, in tutti i paesi, e questi esseri vorrebbero avvertirci che abbiamo scelto la strada più negativa per vivere sulla Terra dove ormai non si sente né si vede il rispetto verso le leggi universali dell’Ama il Tuo prossimo come Te stesso, anche se adesso nei loro messaggi ci dicono di AMARE I NOSTRI FRATELLI PIÙ DI NOI STESSI.

1incognito41

La malvagità dell’uomo distrugge la vita in ogni suo aspetto, realmente possiamo confermare nuovamente che l’Anticristo governa sovrano sulla Terra e L’UMANITÀ NON SI OPPONE A QUESTO.
Un extraterrestre chiese ad uno scienziato terrestre:

 PROFESSORE, LEI CREDE CHE IL VIRUS DEL COLERA DEBBA VIVERE?

 CERTAMENTE NO, DEVE ESSERE ELIMINATO, PERCHÉ CAUSA DOLORE, SOFFERENZA E MORTE.

 ANCORA UNA DOMANDA PROFESSORE, E L’UOMO DEVE VIVERE?

 LO SCIENZIATO ABBASSÒ LA TESTA E ANDÒ VIA PIANGENDO, AVEVA CAPITO.

La scienza ci preannuncia che se tutto continua come adesso, nel 2020 il 75% della razza animale scomparirà. E vediamo nelle foto come sembrano gioire nell’uccidere gli animali. Il Re Juan Carlos di Spagna, che credo faccia parte di una ONG che dice di salvare la vita degli animali, tuttavia posa davanti un elefante che ha appena ucciso, quanta ipocrisia nella gente. Azioni dell’uomo che provocano solo dolore e sofferenza e che sono in aumento. Ricordiamo il testo biblico che racconta quanto accaduto migliaia di anni fa: NOE E IL DILUVIO.

Genesi, 5. Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male. 6 E il Signore si pentì di aver fatto l'uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. 7] Il Signore disse: "Sterminerò dalla terra l'uomo che ho creato: con l'uomo anche il bestiame e i rettili e gli uccelli del cielo, perché sono pentito d'averli fatti". 8 Ma Noè trovò grazia agli occhi del Signore. 9 Questa è la storia di Noè. Noè era uomo giusto e integro tra i suoi contemporanei e camminava con Dio. 10 Noè generò tre figli: Sem, Cam, e Iafet. 11 Ma la terra era corrotta davanti a Dio e piena di violenza. 12 Dio guardò la terra ed ecco essa era corrotta, perché ogni uomo aveva pervertito la sua condotta sulla terra. 13 Allora Dio disse a Noè: "È venuta per me la fine di ogni uomo, perché la terra, per causa loro, è piena di violenza; ecco, io li distruggerò insieme con la terra.
14 Fatti un'arca di legno di cipresso; dividerai l'arca in scompartimenti e la spalmerai di bitume dentro e fuori. 15 Ecco come devi farla: l'arca avrà trecento cubiti di lunghezza, cinquanta di larghezza e trenta di altezza. 16 Farai nell'arca un tetto e a un cubito più sopra la terminerai; da un lato metterai la porta dell'arca. La farai a piani: inferiore, medio e superiore. 17] Ecco io manderò il diluvio, cioè le acque, sulla terra, per distruggere sotto il cielo ogni carne, in cui è alito di vita; quanto è sulla terra perirà. 18 Ma con te io stabilisco la mia alleanza. Entrerai nell'arca tu e con te i tuoi figli, tua moglie e le mogli dei tuoi figli. 19 Di quanto vive, di ogni carne, introdurrai nell'arca due di ogni specie, per conservarli in vita con te: siano maschio e femmina. 20 Degli uccelli secondo la loro specie, del bestiame secondo la propria specie e di tutti i rettili della terra secondo la loro specie, due d'ognuna verranno con te, per essere conservati in vita. 21 Quanto a te, prenditi ogni sorta di cibo da mangiare e raccoglilo presso di te: sarà di nutrimento per te e per loro". 22 Noè eseguì tutto; come Dio gli aveva comandato, così egli fece.

Condividiamo un video, trailer del film NOE

https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=-374mBI_X_8

1incognito42 1E osserviamo come la Madre Terra reagisce duramente contro l’uomo, che la colpisce senza pietà, la inquina, la deforesta, provocando gravi squilibri irreversibili in grandi settori, e come Essere Vivo che è deve reagire cercando il proprio equilibrio e lo fa tramite gli elementi che le sono naturali: L’ARIA, L’ACQUA, LA TERRA ED IL FUOCO. I 4 cavalieri dell’apocalisse e allo stesso tempo gli elementi della Giustizia Divina che il Padre utilizza nella Sua creazione.

Considerando la situazione che tutti vediamo, se ogni cosa va peggiorando, è necessario sapere che la speranza è l’ultima a morire, ma la speranza ce la portano i nostri fratelli maggiori che ci fanno ricordare che SIAMO SPIRITI E ANIME IMMORTALI ED ETERNE INCARNATI NEL CORPO UMANO. Il loro proposito è far conoscere questa grande verità tenuta nascosta all’Umanità, per questo è stato detto: “CERCATE LA VERITÀ CON TUTTA LA FORZA DEL VOSTRO CUORE E QUANDO LA TROVERETE SARETE LIBERI, MA LIBERI DAVVERO DALL’IGNORANZA NELLA QUALE VIVETE”. Per questo Gesù manifestava “POTRETE DISTRUGGERE IL TEMPIO DI MIO PADRE, MA IO LO RICOSTRUIRÒ IN TRE GIORNI”.

1incognito43Si riferiva al suo corpo, che sarebbe risorto il terzo giorno, infatti uno dei suoi insegnamenti era che la morte non esiste, che lasciamo soltanto il CORPO FORMATO DA ELEMENTI DELLA TERRA. ECCO PERCHÉ SI DICE POLVERE SEI E POLVERE DIVENTERAI, E SI DICE ANCHE CHE CIÒ CHE NASCE DALLA MATERIA MATERIA È, CIÒ CHE NASCE DALLO SPIRITO ETERNO SPIRITO ETERNO È, A IMMAGINE E SOMIGLIANZA DEL CREATORE SIAMO STATI FATTI.

Oggi il progresso della scienza mette in discussione molte cose delle quali le autorità militari, religiose e governative non vorrebbero si parli e che il popolo conosca, perché se conoscesse queste grandi verità occulte non potrebbero più governarci, perderebbero il loro dominio sulle masse. A questo punto condividiamo questa notizia: “SCIENZIATI DIMOSTRANO CHE L’ANIMA NON MUORE, MA RITORNA ALL’UNIVERSO”.

E prendiamo nuovamente la Bibbia come libro storico dove troviamo l’intervento del Cielo alla Terra, lungo la storia e vediamo il vangelo secondo San Luca, capitolo I dove l’Angelo Gabriele annuncia a Zacaria la nascita di Giovanni il Battista, a cui dà dei suggerimenti o direttive sul nome e sulle attenzioni che doveva ricevere questo bambino, perché sarebbe stato uno strumento del Signore. Capitolo I, versetto 17: Lui (Giovanni) precederà il Signore con LO SPIRITO E LA POTENZA DI ELIA, non dice che lo accompagnerà, ma che lo Spirito di Elia sarà in lui, la Reincarnazione è una realtà occultata, almeno in Occidente.

1incognito44E questa affermazione trova di nuovo sostegno scientifico, grazie al progresso tecnologico che sfruttano alcuni scienziati che cercano realmente la Verità.

È così che a Mosca-Russia lo scienziato Konstantin Korothov captò il momento in cui lo spirito lascia il corpo dopo la morte. Vediamo la foto, che fu scattata con una fotocamera bioelettronica, attraverso un metodo di visualizzazione di scariche di gas. Questa tecnica avanzata mostra l’energia vitale della persona mentre lascia gradualmente il suo corpo.

Orbene tutto questo ci dà la possibilità che la speranza sia la nostra bussola nel continuare a vivere, ma lavorando a favore della vita stessa, difendendola in ogni suo aspetto, così ci armonizziamo con la Madre Terra ed i suoi elementi, l'aria, l'acqua, la terra ed il fuoco che fanno parte anche della Giustizia Divina non saranno i nostri punitori, ma i nostri protettori.

1incognito451incognito46Riprendiamo il tema dell'intervento del Cielo in Terra con la Vergine a Fatima, di cui si è appena compiuto il centenario. Dal 1917 quando il Cielo affidò a 3 pastorelli messaggi importanti per tutta l'umanità, legati anche alla situazione che si viveva in quel momento, la Prima guerra mondiale, e cosa sarebbe successo nel futuro se non avessimo cambiato modo di vedere, di capire e di vivere la vita, cambiando il nostro modo di fare e di agire. Ma sappiamo che fu tenuta nascosta alla popolazione l’essenza del messaggio che proprio in questo tempo si sta compiendo, sia a livello sociale che di reazione della natura.

1incognito47Per comprendere l'importanza di questo tempo, il compimento dei 100 anni dell'apparizione della Vergine a Fatima Portogallo, alludiamo ad un fatto non molto significativo per molti ma che sommato ad altri ha una trascendenza fondamentale di quanto succederà a partire dai 100 anni.

Facciamo riferimento a Santa ANA CATALINA EMMERICK

(1774-1824) Regno di Prussia.

Stigmate: Nel 1813, malata e al letto, comparvero le stigmate nel suo corpo.

VISIONE: Quando gli angeli, con una tremenda esplosione, buttarono giù le porte, si elevò dall’inferno un mare di ingiurie, grida e lamenti. Tutti i condannati dovettero riconoscere ed adorare Gesù, e questo fu il maggiore dei loro supplizi.

Al centro dell’inferno c’era un abisso avvolto nelle tenebre, Lucifero fu incatenato e gettato dentro mentre si innalzava un nero vapore che lo avvolgeva. Se non sbaglio sentii che Lucifero sarà liberato e gli verranno tolte le catene, settanta o ottanta anni prima del 2000 dopo Cristo (coincide all’incirca al 1917, anno delle apparizioni di Fatima). Tempo prima altri demoni saranno liberati, prima di Lucifero per tentare gli uomini e servire da strumento della divina vendetta

Anche l’esperienza di Papa Leone XIII avalla la nostra analisi sull’importanza dei 100 anni:

LA VISIONE DI PAPA LEONE XIII CHE VIDE E ASCOLTÒ GESÙ CHE CONCEDEVA POTERE A SATANA PER DISTRUGGERE LA SUA CHIESA 13-10-1884

Papa Leone XIII in Vaticano, finita la Messa nella piccola chiesa, alzò energicamente il capo. Guardava fisso in alto, con il volto pallido e teso. Rimase in estasi per circa 10 minuti e dopo spiegò che sentiva due voci. Una voce gutturale, rauca e un’altra soave, identificando la prima appartenente a Satana e la seconda a Gesù:

Satana gridava al Signore: “Io posso distruggere la tua Chiesa”.

Il Signore risponde: “Puoi farlo? Fallo!”

Satana risponde: “Ho bisogno di tempo e di potere”

Il Signore risponde: “Di quanto tempo e quanto potere hai bisogno?”

Satana risponde: “Tra 75 e 100 anni e più potere per i miei collaboratori”.

Il Signore risponde: “Hai il tempo e avrai il potere, fai con loro quello che vuoi”.

E vide come uscirono i demoni dall’inferno per invadere la Terra. Dopo questa orribile visione andò nel suo ufficio e scrisse la preghiera per l’Arcangelo Michele che fece leggere durante la Messa. Lo stesso Leone XIII nel 1886 introdusse l’invocazione all’Arcangelo San Michele.

Da chiarire che ebbe questa visione un 13 ottobre, lo stesso giorno dell’apparizione della Vergine a Fatima per l’ultima volta nel 1917, e il giorno in cui manifestò il miracolo più grande riconosciuto anche dalla Chiesa come il più grande che la Vergine ha fatto. Ne furono testimoni circa 70mila persone.

Le visioni, i messaggi e le profezie sono interventi che il cielo realizza affinché l’umanità possa capire e comprendere che è sul cammino sbagliato e fanno appello al pentimento, che abbandoni il cammino della distruzione che ha scelto, ma l’uomo ha voluto rimanere cieco e sordo ad ogni esortazione.

E il Cielo ci dice tramite i suoi messaggeri che i 100 anni si sono compiuti e sono realmente il tempo concesso da Gesù a Satana per regnare sulla Terra. A partire dal 2018 inizia un processo di ostruzione delle attività dell’anticristo e allo stesso tempo si manifestano segni, luci in cielo, messaggi e messaggeri che dimostrano che quel tempo è finito e che si avvicina la fine dei malfattori che esistono nel mondo. E si compirà quando il Maestro dei Maestri, il Re dei Re irromperà nei nostri cieli con la sua astronave di luce e il suo esercito formato da 12 legioni di Angeli, che ritornerà per giudicare gli uomini dalle opere, non dalle preghiere, o dall’appartenenza ad una o altra religione.

1incognito48

1incognito49

Il dominio dell’anticristo inizia a trovare opposizione e quindi a cadere lentamente, e finirà quando Gesù Cristo sarà sulla Terra, e non manca molto tempo..

Oggi l’essere umano ha solo due strade, continuare a vivere una vita dove tutto si focalizza nelle guerre, inquinamento, commercio della droga mentre la natura reale dell’uomo degenera sempre più, o iniziare a risvegliare la coscienza su questa nuova realtà che si presenta grazie all’Amore Incommensurabile del Padre che invia i suo messaggeri per avvertirci che il tempo della sua Giustizia è arrivato e che dobbiamo essere pronti, sempre amando il prossimo come noi stessi e lavorando a favore della vita con tutti noi stessi, anche a costo della vita. C’è un terzo cammino che molti oggi scelgono: la passività. I passivi e i tiepidi saranno vomitati dalla bocca del Padre.

1incognito50

Molti sono i segni che il Cielo sta manifestando negli ultimi decenni, che rappresentano un richiamo di attenzione per l’umanità per il tempo che stiamo vivendo, un tempo annunciato duemila anni fa: ‘Quando queste cose accadranno il mio ritorno sulla Terra sarà molto vicino, accompagnato da 12 legioni di angeli’. Molto presto, dove nasce il sole, si vedrà il Figlio dell’uomo: una gigantesca CROCE che rimarrà da 3 a 7 giorni e che tutto il mondo vedrà grazie alla rotazione della Terra. E questo sarà l’ultimo segno, perché dopo quei giorni, da quello stesso luogo, apparirà la Gerusalemme Celeste, un’astronave di luce gigantesca dove verranno, accompagnando la Madre Santissima, i grandi Maestri delle differenti epoche che hanno dato vita alle religioni e questa sarà una sorpresa per tanti che oggi si fanno la guerra fratricida in nome di Dio.

1incognito52Quando Giovanni il Battista, conosciuto anche come la Voce che grida nel Deserto, battezza Gesù tutti vedono scendere dal cielo una luce che lo compenetra, altri vedono una colomba bianca che sappiamo è il simbolo dello Spirito Santo. Ed è vero che lo stesso Dio Infinito, il Padre di tutte le cose è sceso sulla Terra per farci comprendere come noi esseri umani dovremmo vivere la sua creazione. Essendo tutti fratelli. Pienamente consapevoli che siamo tutti fratelli, ha lasciato detto: AMA IL TUO NEMICO, SE TI DANNO UNO SCHIAFFO SULLA GUANCIA PORGI ANCHE L’ALTRA, e leggiamo in Giovanni 14:8, 10: E Filippo disse: “Signore, mostraci il Padre, quello non basta”. Gesù gli rispose: “Tanto tempo con voi e ancora non mi conosci Filippo?

Chi vede me vede il Padre, come puoi chiedermi di mostrarti il Padre. Non credi che io sono nel Padre ed il Padre in me?”. Vuole dire che manifestava pienamente MIO PADRE ED IO SIAMO UNA SOLA COSA. Rivelando che lo stesso Spirito Santo era in mezzo a noi ed è Lui che si presenterà nuovamente, ma questa volta come giudice.

Il Dio Onnipotente, perché così dimostrò durante tutta la sua opera, permettendo che lo torturassero, lo flagellassero e lo crocifiggessero. LUI, GESÙ CRISTO PERMISE LA VIOLENZA CONTRO DI LUI, NONOSTANTE FOSSE DIO, PER DARCI UN GRANDE INSEGNAMENTO E DIMOSTRARCI CHE LA NON VIOLENZA È L’ARMA CHE DISTRUGGE LE GUERRE, GLI SCONTRI, LE DIVISIONI, DIMOSTRANDO IN QUESTO MODO ANCHE CHE L’AMORE REGGE TUTTA LA SUA CREAZIONE, PER QUESTO DISSE: “PADRE MIO PERDONALI PERCHÉ NON SANNO QUELLO CHE FANNO”.

1incognito53Ricordiamo quanto accaduto sul Golgota, Gesù sulla croce in mezzo ad altri due uomini crocifissi. Quello alla sua destra lo offende e Gesù neppure lo guarda, quello alla sua sinistra contrasta il primo per gli insulti che rivolgeva a Gesù dicendo che Lui era innocente invece loro erano malfattori ed era giusto che pagassero le loro colpe, ma Lui no, riferendosi a Gesù. Detto questo Gesù alza la testa e lo guarda, ignorando l’altro. Il ladro gli dice ‘Signore ricordati di me quando sarai nel tuo Regno’. E Lui risponde ‘oggi stesso sarai con me in cielo’. Questo significa che Lui può cancellare tutti i nostri peccati se difendiamo Lui che è la Vita e ogni cosa che si manifesta sulla Terra e in tutto il Creato, come dice uno sciamano Cherokee contemporaneo: “TUTTO CONSISTE NEL RISPETTARE IL GRANDE SPIRITO, CHE COMPRENDE OGNI ESSERE E LE COSE, GLI ANIMALI, LE PIANTE, LE ROCCE, UOMINI, MINERALI, IL FULMINE, IL VENTO, IL FUOCO, LE STELLE… PER QUESTO MOTIVO TUTTO È SACRO. OGNI COSA HA UNA SUA VOLONTÀ, INTELLIGENZA, PERCEZIONE; IL SUO PROPRIO CAMMINO E RAGIONE DI ESSERE. QUESTO BISOGNA RISPETTARE”. Ed è la ragione per la quale dobbiamo lavorare a favore della vita. Gesù dopo la crocifissione apparve ai Suoi apostoli e diede loro istruzioni e profezie sulla Sua Seconda Venuta e si stanno compiendo. I LUOGHI SANTI SONO CIRCONDATI DA ESERCITI, CI SONO GUERRE E RUMOR DI GUERRE, C’È FAME, PESTE, TERREMOTI, URAGANI, INONDAZIONI, SEGNI CHE SI MANIFESTANO IN CIELO E IN TERRA, che dimostrano il compimento delle profezie.

In molte parti della Bibbia è riferito con chiarezza in che modo ritornerà: SULLE NUBI DEL CIELO, e che al Suo Ritorno farà come è scritto in Matteo, 25: Le pecore e le capre.

1incognito54

In questa parte troviamo la chiave per prepararci a ricevere il Signore nostro Dio Gesù Cristo che ritorna per Giudicare gli uomini dalle opere, ci ha lasciato detto come dovremmo comportarci, come dovremmo agire nella società: TUTTE LE COSE CHE FACCIAMO AI NOSTRI SIMILI, ANCHE AL PIÙ PICCOLO LO STIAMO FACENDO A LUI.

1incognito55

Egli dimostrò di essere il figlio di Dio, resuscitò al 3º giorno e si presentò ai suoi apostoli, più avanti si mostrò a Tomasso che era incredulo, perché non c’era nella prima riunione degli apostoli con Il risorto, e lo invitò a mettere le dita nelle sue piaghe, ed è allora che credette che si trattava del suo Dio e Signore. Gesù si chiedeva quando era circondato dai suoi apostoli: “Quando ritornerò troverò la Fede sulla Terra? Molto pochi sono quelli che parlano della profondità del messaggio che Gesù Cristo ci lasciò 2000 anni fa, affinché l'umanità potesse applicarlo nello sviluppo della società, nazionale ed internazionale, e gli ideali sono rimasti intrappolati nella religione, specialmente nel Vaticano.

Dopo aver vissuto un periodo con i suoi apostoli ed essersi mostrato ad altri che credevano in Lui, arrivò il momento della sua partenza, e stando tutti insieme sul monte, una Nuvola=Astronave di Luce Lo elevò con un raggio di Luce, e tutti rimasero angosciati, piangenti, perché si portavano via il loro Maestro ed in mezzo a loro apparvero due uomini=angeli che dissero loro: "UOMINI DI ISRAELE, PERCHÉ PIANGETE? COME LO VEDETE ANDARE VIA COSÌ LO VEDRETE RITORNARE". Questo ci dà l'idea di come ritornerà sulle NUBI DEL CIELO, e aggiunge CON GRANDE POTENZA E GLORIA, ACCOMPAGNATO DA 12 LEGIONI DI ANGELI.

1incognito56

Gesù ritorna come Giudice a giudicare l'umanità, non questa o l’altra religione, bensì tutta la razza umana, e la giudicherà dalle opere, dalle azioni, e dopo instaurerà il Paradiso Promesso sulla Terra, dove godranno i giusti, i pacifici, i vilipesi, i perseguitati, e tutti coloro che lavorano a favore della vita.

1incognito57Apocalisse 20:11-13
Il giudizio dinnanzi al grande trono bianco

11 Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciare traccia.

12 Poi vidi i morti, grandi e piccoli, ritti davanti al trono. Furono aperti dei libri. Fu aperto anche un altro libro, quello della vita. I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri, ciascuno secondo le sue opere.

13 Il mare restituì i morti che esso custodiva e la morte e gli inferi resero i morti da loro custoditi e ciascuno venne giudicato secondo le sue opere.

1incognito58

Così come sono molti i segni che si stanno manifestando in questa fine dei tempi, molte sono le persone che vengono scelte dal cielo per diffondere questi messaggi all'umanità, perché possa così prepararsi a ricevere il Re dei Re che molto presto si manifesterà. I 100 anni di Fatima compiuti determinano l'inizio dell'anno 2018, tempo in cui tutte le manifestazioni, tutti i segni come anche i messaggi che ricevono i veggenti come lo Stigmatizzato Giorgio BONGIOVANNI rivelano: CHE QUESTO È IL TEMPO DEL RITORNO DEL MAESTRO GESÙ COME HA PROMESSO "IO NON VI LASCERÒ ORFANI RITORNERÒ IN MEZZO A VOI" e condividiamo uno di questi messaggi che dal Cielo alla Terra giunge all'umanità:

PREPARATEVI

PREPARATEVI! IL GLORIOSO GIORNO DEL SIGNORE È PROSSIMO.
LA SUA CELESTE MILIZIA È GIÀ SULLA TERRA E GRAVIDI DI AMMONIMENTI SONO I SUOI SEGNI.
PREPARATEVI!
NON RIMANE MOLTO TEMPO ANCORA. IN UNA PROSSIMA ALBA DI QUESTO VOSTRO TEMPO SI SQUARCERANNO I CIELI E UNA LUCE PURISSIMA APPARIRÀ NELLO SPAZIO AZZURRO DEL VOSTRO MONDO.
PREPARATEVI!
IL FIGLIUOL DELL’UOMO RITORNERÀ E TUTTI GLI UOMINI DELLA TERRA LO VEDRANNO CON I PROPRI OCCHI. IL SUO VOLTO SARÀ RAGGIANTE DI GIUSTIZIA E ANCHE D’AMORE.
PREPARATEVI!
EGLI VERRÀ PER GIUDICARE LE OPERE VOSTRE E PER ELARGIRE DONI E CONDANNE.
PREPARATEVI!
EGLI VERRÀ CON I DIVINI DISEGNI DELL’ALTISSIMO PER INSTAURARE IL SUO REGNO NEL MONDO SECONDO LA SUA SANTA VOLONTÀ.
PREPARATEVI! PREPARATEVI!
IL TEMPO CHE VI SEPARA DA QUESTI CELESTI AVVENIMENTI È BREVE.
PREPARATEVI!

L’ANNUNCIATORE

Per concludere vorrei dirvi che il centro del nostro messaggio non è altro che ANNUNCIARE IL GLORIOSO RITORNO DEL MAESTRO GESÙ CRISTO SULLA TERRA, PER GIUDICARE L’UMANITÀ SECONDO LE SUE OPERE E ISTAURARE IL PARADISO PROMESSO. Il processo di cambiamento sulla Terra è iniziato e gli eventi che Gesù annunciò si manifesteranno sempre con più forza, ma solo da noi dipende la decisione di cosa fare e come vivere da ora in poi. ABBIAMO LA LIBERTÀ DI SCELTA PER LEGGE UNIVERSALE, LA LEGGE DEL LIBERO ARBITRIO.

1incognito60

1incognito59

Se non ci sono domande o chiarimenti da parte vostra concludiamo così il nostro incontro e vi ringrazio per la vostra amabile attenzione e rispettoso comportamento. Grazie.

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140