Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
brunaDi Francesca Bianchin
Accade di frequente che quando tentiamo di convincere conoscenti o amici dell’esistenza di vita intelligente in altri pianeti diversi dalla terra, dei nostri fratelli cosiddetti superiori, chiamati semplicemente extraterrestri, ci venga rivolta una domanda, domanda che noi stessi per primi ogni tanto facciamo uscire dalla nostra mente, specialmente quando veniamo a conoscenza di eventi brutali e orribili, quali la pedofilia, la violenza sui bambini o le guerre che in questo martoriato pianeta sembrano non avere mai fine.
La domanda è, se esistono perchè non intervengono? Perché non vengono ad azzerare questo sistema ipocrita, basato sulla finta libertà, ma in realtà basato sulla schiavitù dell’uomo, la schiavitù del lavoro, del denaro, basata sull’arricchimento di poche centinaia di uomini e la povertà di miliardi di persone, bhè la risposta in questi casi è sempre la stessa da parte di chi sostiene la verità sugli Ufo o Ovni, perché abbiamo il libero arbitrio e non possono intervenire.
Punto e a capo, così in pratica è come dire che non possono aiutarci perché abbiamo il dono del libero arbitrio, qualche volta però a me viene da urlare forte: Ma favva…. anche il libero arbitrio, ma favva... questo dono, se devo vedere esseri umani che si massacrano in una guerra, bambini violentati da ogni nefandezza, violentati carnalmente e violentati dalle paure delle bombe che gli cadono addosso, bambini affamati che muoiono in paesi del terzo mondo, mentre in altre parti del pianeta vi sono negozi di alimenti per cani che sono un pugno nello stomaco se ci vogliamo ben pensare a chi soffre la fame; Nooooo intervenite e basta!! intervenite, che questo libero arbitrio lo stiamo usando male e oltre ogni misura lo stiamo usando per il benessere personale e non per la collettività
.
No, non è facile spiegare agli altri perché non intervengono, non solo loro, ma Dio in persona, non è facile capirlo, tanto meno spiegarlo. A volte mi soffermo a riflettere e mi sembra di vederli, loro che stanno lassù sulle loro astronavi che ci osservano, mentre ci massacriamo di vita, vita quotidiana, il lavoro, le bollette, le guerre, i femminicidi, la pedofilia, l’inquinamento a questa splendida cellula che è il pianeta terra, ci osservano così come noi osserviamo gli animali in cattività.
E per questo penso, come fate a rimanere indifferenti, a non intervenire? Ah già, il libero arbitrio... e penso a quando da piccola, ma pure da grande, guardavo i documentari sulla natura selvaggia, dove il leone azzanna un cucciolo di altra specie, Gnu o zebbra che sia, e tu stai lì davanti allo schermo inerme e non puoi intervenire, ti viene da piangere, ti si strazia il cuore, vorresti salvare quel cucciolo dalle fauci del leone, ma non puoi. Ricordo che mio padre per darmi una spiegazione di quella brutalità per i miei occhi, mi diceva: E' la guerra del più forte, i deboli soccombono, perchè è così che deve essere, è la catena dell’alimentazione umana, il ciclo della vita, certo come spiegazione da bambina non mi bastava,poi crescendo capisci che è così che deve essere, e anche fosse che intervenisse l’uomo per dare da mangiare a quel leone, dovrebbe comunque uccidere un altro animale, perchè non puoi far diventare erbivoro un animale carnivoro, quindi cambierebbe poco, certo magari potresti offrirgli un animale adulto in modo da salvare quel cucciolo, ma non ci sarebbe molta differenza, qualcuno deve soccombere per far sì che il leone mangi.
Non puoi intervenire perché incasineresti il perfetto equilibrio della savana, ma a differenza degli animali, noi abbiamo l’uso della ragione, una coscienza, un'anima individuale, e proprio per questo ogni tanto il buon Dio tramite questi esseri superiori ci invia qualche messaggero, affinchè l'uomo possa evolversi in coscienza e in intelletto, ma oltre a questo non possono andare, così come l'uomo non può oltrepassare l'equilibrio che vige nel regno animale, tranne quando preleva forzatamente alcune specie di animali in cattività per rinchiuderli in gabbie quali gli zoo o nelle gabbie dei circhi, a scopo lucrativo come sempre l'uomo sa fare purtroppo, violentando l'evoluzione di questi animali e perpetrandogli una violenza inaudita, la reclusione a vita in un mondo che non è il loro.

Venire a salvarci forse sarebbe come rinchiudere in una gabbia quegli animali, dobbiamo evolverci da soli o non capiremmo mai le regole della fratellanza, della pace, dell'amore, le regole del rispetto, sarebbe una cosa forzata che non sarà mai fissata nel nostro Dna, nel nostro spirito, se non lo impariamo con le nostre sole forze.
Certo non deve essere un bello spettacolo da lassù vedere come ci scanniamo l'un l'altro, forse sarà come per noi vedere il cucciolo divorato dal predatore, e come noi saranno impotenti nel non intervenire, perchè abbiamo il dono del libero arbitrio, ma questo è il ciclo della vita, la legge cosmica che governa tutti i pianeti, legge di causa ed effetto, in fondo siamo ancora degli animali a confronto di loro, esseri angelici, esseri superiori evoluti da migliaia di anni, qualcuno di loro è qui sulla terra, e penso che bisogna essere degli eroi per venire su questo pianeta per aiutare l'umanità ad evolversi, eroi senza saperlo, o eroi coscienti di aiutare sporcandosi le mani, ma non è colpa loro se non possono intervenire così come noi terrestri non possiamo interferire nel ciclo della vita degli animali in cattività.
Questo è il nostro pianeta, è il nostro ciclo della vita, è la nostra lotta contro il male, siamo noi che dobbiamo far prevalere il bene, non possiamo sperare che l'uomo diventi buono per obbligo dall'alto, così come non possiamo obbligare un predatore carnivoro a diventare erbivoro, è un'amara realtà, ma sappiamo per certo che alla fine colui che disse non vi lascerò orfani, ritornerò in mezzo a voi, arriverà, e allora sarà lui a decretare la fine del male in terra. Colui che verrà è Gesù Cristo e sarà accompagnato da questi esseri angelici, extraterrestri perchè provenienti da altri mondi, ma di dimensione superiore alla nostra.
Allora apparirà nel cielo il segno del figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra e vedranno il figlio dell'uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e splendore. Egli manderà i suoi angeli, i quali con lo squillo della grande tromba raduneranno i suoi eletti dai quatto venti, da un estremo all'altro del cielo. Matteo 24-30-31
Fino ad allora noi saremmo il documentario vivente per quei popoli che vivono in pianeti lontani colmi di pace e amore, affinchè sia esempio di quanto sia orribile vivere con i demoni della cattiveria, della superbia, dell'arroganza e dell'avidità.

Francesca Bianchin
27 Gennaio 2020

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio



Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140