Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
urzidi Fausto Centofante
In collegamento web Salvatore Cubeddu, conduttore della trasmissione, Mario Genero, Vincenzo Cacace e Saro Pavone, invitato speciale assieme ad Antonio Urzi.

Nell'attesa del collegamento con il contattista Urzi, Salvatore invita Saro ad introdurre il discorso sul tema della serata essendo egli un veterano nonchè amico d'infanzia di Giorgio Bongiovanni con il quale ha condiviso un cammino spirituale ai tempi di Eugenio Siragusa. Molto minuziosamente Saro spiega la nascita del gruppo "centro studi fratellanza cosmica", nel lontano 1975, sotto la guida spirituale e materiale di Eugenio il cui compito è quello di risvegliare le anime nel mondo facendo loro conoscere il verbo di Cristo, la Sua futura e imminente seconda venuta e la relazione con la realtà extraterrestre.

"L'inizio, continua Saro, di un'avventura bellissima che ha letteralmente sconvolto la vita mia e di tutti coloro che in quel tempo ne facevano parte. Un periodo in cui la bramosia di conoscenza ci portava a frequentare casa di Eugenio ogni qualvolta si presentasse l'opportunità. Teniamo ben presente che da questa esperienza, da questo programma è uscito il personaggio Giorgio Bongiovanni stimmatizzato e quando Giorgio stesso ribadisce che, ad Eugenio Siragusa, abbiamo dedicato gli anni migliori della nostra vita, non posso che confermare che dice la verità. "Facendo riferimento alla figura dell'apostolo Giovanni, del suo stretto rapporto come prediletto di Gesù Cristo, Saro parla di Eugenio Siragusa come il rappresentante del Consolatore in terra, venuto con il preciso compito di risvegliare le anime. "Consiglio, prosegue Saro, di leggere e approfondire con particolare attenzione gli scritti di Eugenio Siragusa che altro non sono che perle di saggezza, documenti da custodire per tutta la vita in quanto riconducibili agli insegnamenti riportati nei vangeli ma con l'interpretazione dei giorni moderni."

Una domanda di Vincenzo: Si parla della seconda venuta di Cristo sulla terra con potenza e gloria, accompagnato da legioni di angeli. E' una visione fantascientifica o una verità nascosta da centinaia di anni?

"La Terra, come macrocellula vivente -risponde Saro- è giunta al tempo della sua prossima evoluzione ed il programma deve essere rispettato. Il tempo è questo e molto presto il passaggio alla dimensione successiva dovrà compiersi per dare vita al nuovo regno che dovrà ospitare solamente coloro che saranno meritevoli perchè idonei. Nulla e nessuno potrà fermare questo processo divino ed è per questo che la venuta di Cristo sarà accompagnata dal Suo esercito, la famosa legione di angeli che altro non sono che le milizie extraterrestri capaci di annientare eventuali impedimenti al processo evolutivo."

E' arrivato Antonio Urzi

In collegamento web Antonio introduce subito l'argomento della solidarietà per la promozione di trasmissioni così, improntate alla divulgazione della verità senza secondi scopi e si complimenta con il conduttore e gli invitati che dando la faccia sono artefici di una lotta nuova. "Stiamo attraversando un momento di grave crisi a tutti i livelli, prosegue Antonio, un momento di riflessione che sta generando una volontà di cambiamento soprattutto tra i giovani, giovani disponibili ad aiutare il prossimo, a combattere a fianco dei giusti, ad additare il male come sta facendo Sonia, la figlia di Giorgio Bongiovanni, che con il suo gruppo Our Voice, ormai conosciuto in varie parti del mondo, sta conducendo una battaglia a favore del bene inglobando tantissimi giovani destinati diversamente a cadere in mani sbagliate. E' il momento di dare la faccia e combattere per cause giuste improntate alla lotta alle mafie, all'inquinamento, alle ingiustizie sociali, tutte problematiche di altissimo valore."

"Per quello che mi riguarda, continua Antonio, io mi ritengo fortunato per quello che vivo sulla mia pelle praticamente da sempre. Gli avvistamenti di mezzi extraterrestri sono ormai parte di me stesso con l'aggiunta ultimamente della responsabilità di anticipare questi avvistamenti a molte persone rischiando, in caso di mancata manifestazione, di vanificare anni di lavoro. E' una responsabilità nuova che dà maggior valore alle mie esperienze, maggiore credibilità alle mie affermazioni con la conseguenza di avvicinare molte più persone. Una missione nella missione che cerco con tutti i mezzi di espletare con massima devozione per il bene collettivo. Teniamo presente sempre che queste manifestazioni non sono fini a se stesse ma sono finalizzate a far prendere coscienza della loro realtà. Il pianeta Terra è in una fase evolutiva che implica necessariamente un passaggio di livello e ciò sarà traumatico per la grande maggioranza dell'umanità. Non potendo intervenire direttamente, per le leggi del libero arbitrio, questi fratelli superiori cercano in tutti i modi di sensibilizzare quelle anime dormienti per risvegliarle in tempo. Grande parte dell'umanità, scienziati compresi, si sta rendendo conto che ormai abbiamo superato il punto di non ritorno e qualcosa di grande sta per sconvolgere questo nostro sistema di vita ma poco o nulla si fa per evitare ciò. L'intervento da parte di forze extraterrestri è inevitabile per evitare di compromettere il pianeta stesso e per questo il compito degli addetti ai lavori è quello di convincere più persone a risvegliare la propria coscienza onde evitare la morte seconda. Segni in terra ne abbiamo avuti in passato e ne abbiamo adesso, uno tra tutti il nostro Giorgio che con i segni di Cristo nelle sue carni sta portando avanti una battaglia senza esclusioni di colpi. Se vale il detto-dalle opere riconoscerete i giusti- penso che la figura di Giorgio ne sia la prova, considerando la pluralità dei suoi impegni sia sul piano sociale che spirituale."

E' un fiume in piena Antonio. "Non dimentichiamoci poi di Pier Giorgio Caria, uno tra i più grandi ricercatori a livello internazionale, che con le sue teorie sta mettendo in crisi settori a livello scientifico e di Marco Marsili, giovane studioso seguace di Eugenio, che sta ottenendo grossi risultati a livello di conferenze pubbliche nonchè a livello editoriale. " "Dipende sempre e solo da noi, continua Antonio, il salvataggio del pianeta, per evitare il trauma del passaggio dimensionale, dipende esclusivamente da noi. Se sapremo invertire il nostro istinto distruttivo in un atto d'amore il pianeta Terra potrebbe ritornare a respirare e vivere come dovrebbe essere. Basta molto poco per ottenere un risultato simile, non serve il miracolo. Il corona virus è la causa di questo possibile cambiamento tanto che in primavera costringendoci, il virus in questione, ad un arresto quasi totale sul piano delle attività industriali, il nostro conseguenziale comportamento ha prodotto, sul piano climatico, un miglioramento assoluto delle acque fiumane, una migliore ossigenazione dell'aria ed un parziale ridimensionamento del buco dell'ozono. In base a questi risultati quasi immediati possiamo ipotizzare quale potrebbe essere il livello di purificazione se estendessimo questo modo di vivere su un tempo molto più lungo o, per meglio dire, per sempre. Ci dobbiamo ridimensionare, tornare a convivere con la terra rispettandola ed amandola."

"Cosa intendi per contatto massivo?"

"Nel 2005 io e mia moglie Simona incontrammo Giorgio Bongiovanni il quale mi fece una profezia che annunciava che avrei fondato dei gruppi e avrei fatto vedere le astronavi a tutto il pianeta. Non nascondo la mia allora perplessità in quanto non sapevo in base a cosa avesse potuto annunciare una profezia simile. A distanza di anni devo confermare quanto Giorgio mi profetizzò in tempi non sospetti, tenendo conto che oggi posso "vantare" un percorso intenso che mi ha permesso di parlare a più di 100 milioni di persone alla volta in trasmissioni televisive in centro e Sud America. Un traguardo che mai avrei pensato di raggiungere ma che con l'aiuto di Giorgio, Pier Giorgio e Jaime Maussan si è concretizzato. Questo compito di radunare più persone per indurle ad operare a favore della vita è uno dei compiti che il cielo, direttamente o non, mi ha dato per sensibilizzare più anime possibili per avvicinarle al progetto di Dio ed al nuovo regno. Solo se si raggiungerà la massa critica, come Giorgio ha ricevuto come messaggio dal cielo, ci potrà essere il contatto massivo altrimenti gli esseri extraterrestri si manifesteranno solamente a quei gruppi che operano a favore della vita. Ciò non toglie, continua Antonio, che in tutto il mondo continuano manifestazioni di oggetti extraterrestri a dimostrazione della loro esistenza e presenza tra noi senza, comunque, destare interesse particolare. Torno a ribadire che fino a che l'uomo non prenderà reale consapevolezza che non siamo soli in questo universo niente scuoterà le coscienze degli ignavi. E' come la preghiera fine a se stessa, non serve a nulla se recitata come un mantra senza la necessaria concentrazione. Io credo che il cristianesimo sia la forma di religione migliore ma viene professata nella maniera meno appropriata vanificandone il vero contenuto. Il rapporto con Dio è, purtroppo in tanti casi, un rapporto di convenienza, basato sul mero interesse personale e raramente rivolto al bene altrui. "

"Io, Ezechiel, vivevo tra i deportati ebrei, sulle rive del fiume Kebar in Babilonia. "Cosa successe nel 30° anno del 5° giorno del 4° mese; il cielo si aprì davanti a se e Dio cosa gli mandò. Vide davvero gli angeli di ieri, gli extraterrestri di oggi?

"Sicuramente, risponde Antonio, assistette ad un prodigio mandato da Dio. Proprio in questi giorni ho avuto modo di fare una ricerca dai tempi della Grecia antica passando per l'impero romano fino al tardo evo e ho avuto riscontro di cronache impressionanti riconducibili ad esperienze extraterrestri. Travi di fuoco, doppi soli, veri e propri dischi volanti sono testimonianze lasciate da personaggi come Cicerone, Plinio il Vecchio, Tacito, tutta gente importante del momento storico. L'archeologia riconducibile a fatti strani mi affascina particolarmente, continua Antonio, come pure la ricerca sugli studi della Terra cava e dei suoi abitanti. Nella mia prossima conferenza avrò modo di mostrare una lettera militare in cui si attesta che questi mondi sotterranei sono abitati."

Una passione che Antonio Urzi cura ormai da vent'anni e che oggi, dopo tanti anni di studio, può esibire con orgoglio.

"Dal 2003 al 2012 io, dice Antonio, non ho mai più lavorato e vivevo mantenuto dalla pensione della nonna e, occasionalmente da Giorgio Bongiovanni e Pier Giorgio Caria che mi hanno aiutato letteralmente a mangiare."

Una testimonianza questa che fa onore al personaggio Antonio Urzi riconoscente verso chi, nel momento del bisogno, si è fatto trovare pronto.

Fausto Centofante
16 Novembre 2020

Allegati:

- 21-09-20 Antonio Urzi e le navi celesti di luce
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8690-antonio-urzi-si-racconta-ai-microfoni-di-radio-saiuz.html

- 27-08-20 Astronavi viventi
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8671-astronavi-viventi.html

- 30-06-20 Antonio Urzi e le astronavi di plasma solare idrogenale
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8561-antonio-urzi-e-le-astronavi-di-plasma-solare-idrogenale.html

- 29-04-20 La visita extraterrestre
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8473-la-visita-extraterrestre.html

- 10-08-19 Nuova astronave extraterrestre filmata da Antonio Urzi (Prima e seconda parte)
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2019/8133-astronave-extraterrestre-filmata-da-antonio-urzi-prima-parte.html

- 18-04-18 Antonio Urzi, gli Esseri di Luce e i giovani della Terra
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2018/7566-antonio-urzi-gli-esseri-di-luce-e-i-giovani-della-terra.html

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140