Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
erranteDi Luigi Benedetti

“Voce di uno che grida nel deserto: preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri”

Come ogni anno, anche in quest'inizio di 2021 si rinnovella il messaggio universale che ormai da quasi settant'anni viene elargito "tutto per intero" e gratuitamente al mondo e viene accolto dagli uomini di buona volontà, quel messaggio "Dal Cielo Alla Terra" che anche in passato veniva trasmesso in parte agli antichi profeti e con cui questi ammonivano le genti di ogni popolo e razza.

La "voce di uno che grida nel deserto" è la metafora vivente della storia di un'umanità che, a parte singole eccezioni, è restata sorda e ignava di fronte al verbo solare che risuonava forte tramite i numerosi megafoni umani scelti dal Cielo. Un'umanità che non ha voluto sintonizzarsi sulle frequenze armoniche ed eufoniche del cosmo, ma ha preferito perdurare nella melma delle frequenze dissonanti e cacofoniche della materia grezza, con la quale ha plasmato un Dio a sua immagine e somiglianza, avente "testa d'asino e corpo da serpente".

Nei giorni d'oggi, ancora con maggiore impeto e potenza, continua l'eterna Opera della "voce di uno che grida nel deserto", continua senza esitazione alcuna poiché l'obiettivo è sempre più chiaro e vicino, e i programmi millenari dell'Intelligenza Cosmica dolcemente ma inesorabilmente vengono a compiersi. Nei moderni deserti di un mondo alla deriva, dove al posto della sabbia vi è cemento, al posto delle dune vi sono grattacieli e le oasi d'acqua portano morte anziché vita, si ode "dai tetti delle case" l'eco della Verità che scuote una società morente e degenerata.

Il Battista dei nostri giorni è qui tra noi e il vibrare delle sue corde vocali produce una sinfonia celeste che avvolge i nostri spiriti e apre i nostri cuori. Egli è qui per preparare la via al ritorno del Cristo, per raddrizzare i suoi sentieri, e ormai da trentuno anni continua a versare il suo sacro sangue. E noi tutti ne diamo testimonianza. Siamo qui per dare testimonianza alla Verità, per aiutare Giorgio nella sua missione, per dare con la nostra vita l'esempio che il Nuovo Regno non solo è possibile, ma è alle porte.

Giunta nell'anno domini 2021, la società si dirige verso un futuro sempre più incerto e complicato da decifrare. Per fortuna il buon pastore non lascia smarrire le sue pecorelle fedeli, indirizzandole verso la giusta direzione. Come sempre, risposte e spiegazioni meravigliose ci vengono offerte da questi esseri solari dalla conoscenza volumetrica. Esseri divini che risiedono nel nostro Sole. Sì, proprio nel Sole risiede la fucina degli Dei. Egli è il corpo fisico del Figlio Cristo e del Padre Adonay. Proprio come Gesù aveva dentro di sé il Cristo, ugualmente il Sole porta in sé il Cristo cosmico. Come in cielo così in terra, come in alto così in basso, come nel macrocosmo così nel microcosmo. Pertanto, il Sole si manifesta nella terza dimensione per donare la vita ai pianeti del sistema solare, ma a sua volta ospita la vita di esseri di quinta, sesta e settima dimensione. Il suo programma, diretto dall'Intelligenza divina che lo anima e lo personifica, è quello di innestare la genetica G.N.A. necessaria per la Nuova Era, in cui il pianeta Terra diverrà la sua "sposa" e la principale base di appoggio per i popoli della Confederazione Interstellare.

Per tale motivo, il Sole da sempre ha mandato sulla Terra i suoi emissari, i suoi messaggeri, coloro che lo abitano. Questi cherubini, serafini e troni vanno ad incarnarsi nei vari pianeti per espletare una missione ben precisa e si avvalgono dell'aiuto della Confederazione Interstellare. Anzi, i popoli facenti parte della Confederazione sono pronti a servire questi esseri solari portatori di Verità e Giustizia e a cooperare nel loro programma millenario di istruttori di umanità. Le loro astronavi di plasma solare, per noi quasi inconcepibili, sono veri e propri pianeti artificiali che si riforniscono di energia elettromagnetica dai Soli per poi viaggiare a velocità superluminale. Esse si muovono attraverso il sangue (spazio) del essere macrocosmico (cosmo) con la funzione di apportare le vitamine della conoscenza e dell'informazione agli enzimi primari (umanità) delle cellule macrocosmiche (pianeti), per favorire la loro normale e positiva evoluzione all'interno dell'economia creativa. Tutto avviene nell'ordine più assoluto in quanto l'Universo di per sé è "cosmos", cioè ordine ed armonia, in cui vige altissima la Legge di preservazione della vita. Nel momento in cui la risposta degli enzimi primari presenti nelle macrocellule fosse quella di rifiutare le vitamine solari, ciò comporterebbe una graduale degenerazione delle dinamiche animico-spirituali delle umanità appunto, con andamento discendente della loro etica evolutiva e conseguente ribaltamento delle loro normali funzioni da costruttive-evolutive a degenerative-involutive. Questo causerebbe la loro trasformazione comportamentale da enzimi piramidali a virus letali infettivi per la propria cellula macrocosmica. Tale condotta involutiva porterebbe immediatamente ad un cambio di direttiva da parte degli esseri solari, i quali muterebbero il loro ruolo da vitamine ad anticorpi, con lo scopo di sterminare gli enzimi divenuti virus e di tutelare e salvare la macrocellula.

L'umanità terrestre ha addirittura rifiutato l'insegnamento massimo che il Figlio del Sole in persona ci ha donato, il quale ci ha anche promesso che, qualora lo volessimo, tutti noi potremmo compiere cose più grandi di quelle compiute dal Nazareno. Ovvero tutti noi possiamo ambire ad entrare a far parte della grande Confederazione Interstellare, e questo significa entrare nelle grazie di Dio, arruolarsi definitivamente tre le sue schiere angeliche, al servizio del Logos Solare Cristo e, con l'aiuto della sua forza divina, potremo compiere cose più grandi di quelle compiute da Gesù di Nazareth duemila anni fa.

Ecco, in conseguenza ad aver rifiutato la mano tesa del Figlio del Sole, non dobbiamo meravigliarci della situazione odierna che vive la nostra società. L'essere umano terrestre ha tradito Dio ed ha attentato alla madre Terra. Il Covid rappresenta la reazione della cellula macrocosmica (Terra) che con i suoi anticorpi (zigos) ha deciso di ribellarsi al virus uomo, ormai lontano parente di quell'enzima primario che invece avrebbe dovuto essere. Se ci sarà una guerra mondiale prima del ritorno di Cristo sarà la guerra dell'uomo contro la natura. E sarà l'uomo ad essere annientato perché non gli verrà permesso di colpire la natura con le sue bombe nucleari, perché questa, con le sue forze elementali (aria, acqua, terra, fuoco), lo annienterà. Non dimentichiamo che al Padre Adonay serve soltanto un ragazzo e una ragazza con genetica G.N.A. per creare una nuova civiltà.

Nei messaggi mariani più importanti, come Fatima, La Salette, Garabandal, Medjugorje, la Madonna parla dei giorni di oggi e di fatti gravi come guerre, terremoti, carestie ed epidemie come ad esempio il Covid. Ma per la prima volta, oggi, notiamo che è anche e soprattutto il mondo opulento occidentale a soffrire, e ciò significa che il Sole ha cambiato il suo programma, dando definitivamente il permesso alla Terra di reagire contro l'uomo che è sceso a patti con l'Anticristo.

A riguardo, vorrei ricordare questi due importanti messaggi "Dal Cielo Alla Terra":


HO SCRITTO IL 23 SETTEMBRE 1982: (1ª parte)

“SATANA È DI PELLE BIANCA”

TUTTE LE QUALITÀ PECULIARI DEL MALE SI IDENTIFICANO, IN ECCESSO E CON MAGGIORE, ASTUTA VIOLENZA, NEGLI UOMINI DI PELLE BIANCA.
È LA RAZZA BIANCA, NELLA GRANDE MAGGIORANZA, CHE RAPPRESENTA IL “PRINCIPE DI QUESTO MONDO”. DOMINA E SCHIAVIZZA, TERRORIZZA E UCCIDE LE TRIBÙ MAL DISPOSTE AD UBBIDIRE, AD ACCETTARE LA DEGENERAZIONE FISICA E MORALE.
LA SUA FORZA DIABOLICA, LA ESERCITA SODDISFACENDO TUTTO CIÒ CHE PUÒ ADOMBRARE LA LUCE DELLO SPIRITO E LE SUE VIRTÙ. LA PACE, L’AMORE FRATERNO E LA GIUSTIZIA VENGONO, SIBILLINAMENTE, COMBATTUTI E PRATICAMENTE BANDITI.
LA MATERIA CORROTTA È L’ELEMENTO PRINCIPALE CHE DETERMINA IL SUO POTERE. LE FOLLIE DEL PIACERE SFRENATO, SODOMITICO, CONSUMISTICO E TANTE ALTRE FORNICAZIONI RAPPRESENTANO LA SUA AUTORITÀ.

“SATANA È DI PELLE BIANCA”.

HO SCRITTO IL 23 SETTEMBRE 1982: (2ª parte)

LA RAZZA SATANICA SI AUTOSCONVOLGERÀ E QUESTO SARÀ IL SEGNO DELLA SUA AUTODISTRUZIONE.
È GIÀ IN CORSO LO SCONVOLGENTE PROCESSO SELETTIVO, ANCHE SE LA MAGGIORANZA DEGLI UOMINI DI QUESTO MONDO, EVADENDO IN MILLE MODI, TENTA DI VOLER IGNORARE.
IL POTERE SATANICO SARÀ DISTRUTTO E CON ESSO IL SUO IMPERO, CON TUTTI I SUOI MALEFIZI E CON TUTTI I SUOI PARTIGIANI.
L’ARTE DIABOLICA E VIOLENTATRICE DEI DIRITTI DEI SOTTOMESSI ALLA SUA TIRANNIA, SARÀ RESA STERILE, AMMORBATA DA UNA INESORABILE FINE.
OGNI COSA IMMONDA, NUTRITA DALLA SUA FETIDA E DEGENERATA LINFA, VERRÀ ANNULLATA E MAI PIÙ POTRÀ RIEMERGERE.
COLORO CHE HANNO SOFFERTO PER AVER RIFIUTATO DI SERVIRE IL PRINCIPE DI QUESTO MONDO POSSONO SPERARE NELLA SALVEZZA.
Eugenio Siragusa

I messaggi del Cielo parlano chiaro e dimostrano come sia l'occidente ricco ad essere venuto in accordo con Satana, ergendosi a capo dell'economia mondiale e"determinando l'andamento delle cose".

Se sappiamo leggere i segni dei tempi dovremmo riconoscere che stiamo vivendo oggi, dal punto di vista degli effetti negativi degli eventi che si stanno manifestando e che si andranno a manifestare, lo stesso momento storico degli anni 1992, 1993 e 1994. Abbiamo lo stesso e identico scenario storico della lotta tra bene e male, ad eccezione che oggi viviamo in prima persona eventi come queste pandemie, che sono segni dei tempi incontrovertibili, segni dei tempi che contrastano i piani dell'Anticristo. In più, attualmente, ci onoriamo di avere anche l'intervento concreto del Cielo tramite i suoi emissari solari, di cui parlavamo prima, che oggi lottano all'interno della società e additano direttamente il male. Perché in questi ultimi tempi il Padre in persona è entrato in gioco per sbaragliare i piani dell'Anticristo.

Ci troviamo infatti nella fase dei "Due Testimoni" dell'Apocalisse. La loro Opera è in atto e, se vogliamo delucidazioni su queste due figure simboliche così enigmatiche, bisogna guardare le azioni concrete, i fatti. Possiamo inquadrarli come metafore e simboli da un lato di un'operatività spirituale di testimonianza del Vangelo di Cristo, e dall'altro di un'operatività laica di testimonianza dell'insegnamento di Cristo nella Giustizia.

Quindi, mai come in questo periodo si sente forte la presenza del Padre in mezzo a noi, in mezzo a quanti hanno voluto schierarsi dalla parte della Croce. E il Padre è innanzitutto presente e rappresentato dalla rivoluzione portata da tanti giovani che hanno abbracciato la causa dell'Altissimo, grazie ai quali possiamo sperare ancora in momenti di tregua e di misericordia da parte del Cielo, proprio per il fatto che il numero di persone che devono acquisire la genetica cosmica G.N.A. non è stato ancora raggiunto. "Loro devono crescere, io invece diminuire" - spesso ci viene ripetuta questa frase, per dire che sono i giovani, coloro che dovranno portare questa genetica e che erediteranno il Nuovo Regno. Giovani nel corpo, ma soprattutto giovani nello Spirito. Sono loro la nuova ed eterna "voce di uno che grida nel deserto".

IN FEDE,
LUIGI
ARCA POIMANDRES GUBBIO
3 GENNAIO 2021

 Allegati:

- 3-01-21 Pier Giorgio Caria intervista Giorgio Bongiovanni
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/8811-pier-giorgio-caria-intervista-giorgio-bongiovanni.html

- 29-12-20 Santo Natale 2020. Il messaggio Dal Cielo alla Terra
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8804-santo-natale-2020-il-messaggio-dal-cielo-alla-terra.html

- 25-12-20 Il Presepe della Fede
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8800-il-presepe-della-fede.html

- Buon Natale, auguri a Gesù Bambino, Figlio di Dio
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8797-buon-natale-auguri-a-gesu-bambino-figlio-di-dio.html

- 19-12-20 Le cose passano, il Verbo rimane
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8791-le-cose-passano-il-verbo-rimane.html

- 4-04-20 I giorni che verranno
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8424-i-giorni-che-verranno.html

- 5-02-20 La millenaria scuola di Poseidonia
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8354-la-millenaria-scuola-di-poseidonia.html

- 7-12-20 Giorgio Bongiovanni a Onda Cero
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8768-giorgio-bongiovanni-a-onda-cero-in-spagna.html

- 5-12-20 Il contatto del millennio secondo Giorgio Bongiovanni
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8767-il-contatto-del-millennio-secondo-giorgio-bongiovanni.html

- 23-02-19 L’anticristo è cristiano
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2019/7930-l-anticristo-e-cristiano.html

- 10-08-15 Satana è di pelle bianca
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2015/6166-satana-e-di-pelle-bianca-immigrati-uccisi-e-torturati.html

- Satana è di pelle Bianca (Eugenio Siragusa)
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-eugenio-siragusa/6222--satana-e-di-pelle-bianca.html

- Altre interviste:
https://www.thebongiovannifamily.it/interviste-a-giorgio-bongiovanni-2-articulo.html

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140