Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

omar y claudio tapaDi Omar Cristaldo e Claudio Rojas

Introduzione

L'uomo con un lieve grado di intelletto e preparazione culturale sa che il pianeta si trova sull'orlo del collasso, perché l'evidenza scientifica ed ecologica è innegabile, ma, ciononostante, continua a fare piani e sognare il futuro, come dimenticandosi di quella realtà non lontana, come ingannando se stesso, non volendo ammettere quel triste destino che a volte il suo ragionamento gli indica. Cosa ha portato l’uomo a perdere la bussola e il buon senso, portandolo a perdere la ragione, la logica e a voler evadere dal duro presente e il più buio futuro che a tratti riesce a intravedere?

Ci hanno costruito un mondo talmente competitivo che ci hanno fatto perdere la possibilità di condividere con altri, per raffreddarci e disumanizzarci interiormente, competendo, ma senza sapere con chi né per quale motivo! Abbiamo così perso la bussola delle nostre vite, perché bisognava andare avanti e trionfare ad ogni costo; apparentemente siamo stati ingannati e abbiamo iniziato a convincere noi stessi di essere dei trionfatori, capaci, migliori, e, questi "piccoli valori" hanno alimentato il nostro mostro sfrenato, "l’ego".

Raffreddandoci interiormente abbiamo gradualmente perso l'amore, rimpiazzandolo con dei risultati che ci hanno ulteriormente ingannato, convincendoci che potevano essere quella equazione che ci avrebbe portato alla felicità. Per questo ci hanno riempito di carte, prestiti, che ci facessero sentire potenti e di successo e, quindi, "felici". Siamo caduti ancora una volta, e in tutta questa pazza corsa, abbiamo perso il tempo per l'amore, sminuendone l’importanza; senza renderci conto che, perdendo l'amore, abbiamo perso qualcosa di molto importante associato proprio all’amore, l'umiltà, che è la base per trasmettere amore. Non ce ne siamo resi conto riempiendoci di superbia, perché troppo impegnati. Se ci sentiamo persone di successo, capaci, autosufficienti, potenti, perché dovremmo desiderare l'amore? ... Non c'era tempo per quello, era prioritario riuscire negli obiettivi, il successo, i titoli, il progetto, la linea di credito, eccetera…

Le persone di oggi, specialmente i giovani, disprezzano e squalificano gli scritti sacri e ancora di più le profezie dei beati o dei santi, o i messaggi della Vergine nelle sue apparizioni, come fosse qualcosa di mitologico o leggendario passato di moda; ma presto incominceranno ad interessarsene, quando vedranno con i loro stessi occhi le cose che accadranno.

Per parlare di questo tema il ricercatore Omar Cristaldo è stato nuovamente ospite del programma “Verdadera Justicia”, trasmesso dalla pagina facebook di ‘El Vecino Normal’ di Cile.

omarclaudio1- La parusia: Venuta gloriosa di Gesù alla fine dei tempi.

Parusia: La Seconda Venuta di Cristo sulla Terra: Io faccio nuove tutte le cose “Io creo nuovi cieli e nuova terra” (Isaia 65,17).

Nell'apocalisse della Bibbia o libro delle rivelazioni, Gesù Cristo ha fatto proprio delle rivelazioni, oltre 2000 anni fa, con riferimento a fatti ed avvenimenti che si sarebbero manifestati alla fine dei tempi e che colpiranno fortemente tutta l'umanità, se questa non si risveglierà in coscienza, e cambierà il suo modo di fare, di pensare, di vivere e di agire. Quelle rivelazioni parlano del Giudizio dell'umanità verso la fine dei tempi, da non confondere con la fine del mondo, e che quando queste rivelazioni avrebbero avuto il loro sviluppo in tutto il globo terracqueo, come guerre, rumor di guerre, i luoghi sacri circondati da eserciti, quando ci sarebbero stati morti per fame, terremoti da tutte le parti, con la manifestazione di segni in cielo e in terra, è molto prossimo il Ritorno sulla Terra di Gesù Cristo, il quale diceva che sarebbe ritornato con potenza e gloria sulle nuvole del cielo, accompagnato da dodici legioni di angeli, per giudicare l'umanità dalle sue opere, e poi, immediatamente dopo con gli eletti, quelli che avranno fatto la volontà di suo Padre, instaurerà il regno promesso sulla Terra, il Paradiso.

Apocalisse 20:11. Si legge “11E vidi un grande trono bianco e Colui che vi sedeva. Scomparvero dalla sua presenza la terra e il cielo senza lasciare traccia di sé. 12E vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono. E i libri furono aperti. Fu aperto anche un altro libro, quello della vita. I morti vennero giudicati secondo le loro opere, in base a ciò che era scritto in quei libri. 13Il mare restituì i morti che esso custodiva, la Morte e gli inferi resero i morti da loro custoditi e ciascuno venne giudicato secondo le sue opere”.

Dobbiamo dire che il Cielo non ha lasciato mai l'uomo da solo, perché il contatto tra messaggeri del cielo e gli uomini non è finito con la morte dell'ultimo degli apostoli, quel contatto si è mantenuto sempre fino al giorno d’oggi.

omarclaudio3NEGLI ULTIMI SECOLI COME OGGI: il Cielo sta intervenendo indirettamente attraverso messaggeri veggenti e stigmatizzati, che sono persone scelte da Dio per essere intermediari tra il Cielo e la Terra, o tra Dio con gli Uomini, per avvertire l'umanità su quello che sta accadendo e che accadrà e interesserà la vita degli esseri umani in tutto il pianeta Terra.

Cosa ci dice o ci comunica il mondo spirituale o il Cielo attraverso la veggente e stigmatizzata ANA CATALINA EMMERICK-1774-1824 (49 anni), Regno di Prussia. Stigmate. Nel 1813, mentre era malata nel letto, le stimmate apparvero sul suo corpo. Ebbe una visione dell'inferno e vide quando Gesù scese dopo la sua crocifissione.

LA VISIONE: Quando gli angeli, con una tremenda esplosione, abbatterono le porte, si levarono dall'inferno un mare di ingiurie, guaiti e lamenti. Tutti i condannati dovevano riconoscere e adorare Gesù, e questa era la più grande delle loro prove.

Nel mezzo dell'inferno vi era un abisso di oscurità in cui Lucifero, incatenato, fu gettato e vapori neri lo circondavano. È risaputo che verrà rilasciato per un certo tempo, settanta e ottanta anni prima dell'anno 2000 di Cristo. (Curiosamente coincide con l’inizio della prima guerra mondiale 1914-1918. Nello stesso periodo di tempo la Madre Santissima, la Vergine Maria, appare a Fatima, Portogallo, nel 1917).

omarclaudio4Questa rivelazione da parte del Cielo all'umanità, si completa con la Visione di Papa Leone XIII, 69 anni dopo la visione di Ana Catalina, che ci chiama a stare attenti agli avvenimenti futuri, e non cadere nella tentazione.

LA VISIONE DI PAPA LEONE XIII, 13-10-1884: Papa Leone XIII in Vaticano, dopo aver terminato la Messa nella sua piccola cappella, alzò improvvisamente la testa fissando il tabernacolo, con il viso pallido e teso e rimanendo in estasi per circa 10 minuti, spiegò di aver sentito due voci:

Una voce gutturale rauca e un'altra dolce, identificando la prima come Satana e la seconda Gesù.

Satana gridava al Signore: "Posso distruggere la tua Chiesa".

Nostro Signore gli risponde: “Pensi di poterlo fare? Bene, fallo".

Satana risponde: “Ma ho bisogno che tu mi dia tempo e potere ai miei”.

Nostro Signore: "e di quanto tempo e potere stai parlando?".

Satana risponde: “dai 75 ai 100 anni circa e più potere per i miei collaboratori".

Il Signore risponde: “Hai il tempo e avrai il potere. Fai con loro quello che vuoi".

E vide i demoni uscire dall'inferno e invadere la terra. Dopo questa visione orrenda, il Papa si è ritirato nel suo ufficio e ha scritto la preghiera di San Michele che poi ha recitato a Messa. Leone XIII stesso, nel 1886, introdusse l'invocazione dell'Arcangelo San Michele.

Nel libro di Giobbe abbiamo già visto che Dio dà permesso a Satana di tentare l'uomo, o il messaggero di Dio. Leggiamo nel libro di Giobbe questa conversazione tra Dio e Satana:

"Il Signore gli disse: 'Da dove vieni? '.

Satana rispose al Signore: ‘Stavo facendo un giro sulla Terra…’.

E il Signore gli disse: “Hai posto attenzione al mio servo Giobbe? Nessuno è come lui sulla terra: uomo integro e retto, timorato di Dio e lontano dal male”. Ma Satana gli rispose: “Forse che Giobbe teme Dio per nulla? Non sei forse tu che hai messo una siepe intorno a lui e alla sua casa e a tutto quello che è suo? Tu hai benedetto il lavoro delle sue mani e i suoi possedimenti si espandono sulla terra. Ma stendi un poco la mano e tocca quanto ha, e vedrai come ti maledirà apertamente!”. Il Signore disse a Satana: “Ecco, quanto possiede è in tuo potere, ma non stendere la mano su di lui”. Satana si ritirò dalla presenza del Signore. (Giobbe 1,7-12) E Satana andò da Giobbe e lo tentò fortemente. Gli tolse tutte le sue ricchezze e lo fece ammalare, ma Giobbe rimaneva comunque fedele al suo Dio e Signore, e ricevette come ricompensa 10 volte quello che aveva perso, per la sua fedeltà al Signore.

In base a queste rivelazioni ci siamo informati approfondendo fatti ed avvenimenti successi alla fine del 1800 e inizio del 1900 e abbiamo constatato che le rivelazioni o avvertimenti dati all'umanità si stavano realizzando ed erano in corso, manifestandosi giorno dopo giorno.

Tra i primi decenni del 1900, e in quelli successivi, abbiamo le dichiarazioni di alcune personalità come il presidente degli Usa prima della 1ª guerra mondiale, riguardo l’esistenza di un potere occulto che vuole governare dall’ombra sugli Stati Uniti e il mondo intero.

Abbiamo Thomas Woodrow Wilson, (28-12-1856 - 3-02-1924), ventottesimo presidente degli USA (1913-1921). Secondo Woodrow Wilson: "Da quando sono entrato in politica, molti uomini mi si sono avvicinati per confidarmi i loro pensieri in maniera riservata. Alcuni dei più importanti uomini degli Stati Uniti, dei settori del commercio e dell'industria erano spaventati da qualcuno, avevano paura e timore di qualcosa. Sapevano che da qualche parte c'era un potere molto ben organizzato, nascosto, molto vigile, ben interconnesso, molto completo … (…)".

Il che ci confermerebbe la Visione di Papa Leone XIII, la veridicità della sua visione, che realmente Gesù Cristo autorizza Satana, dicendogli: fai con loro quello che vuoi. Con questo possiamo capire che Dio si serve di Satana per provare la fedeltà dell’uomo verso di Lui, il suo Creatore. Possiamo dire che la malvagità che si manifesta sulla faccia della terra è opera dell'uomo infedele, per la sua avidità, per la sua ambizione, per il suo desiderio di potere e dominio, e perché sceglie ancora Barabba e non Cristo, perché continua ad adorare il Vitello d’Oro e non Dio.

1ª GUERRA MONDIALE. Il 28 luglio del 1914, inizia la 1ª guerra mondiale che finisce l’11 novembre del 1918. Nella Prima Guerra Mondiale (1914-1918) morirono 22 milioni di persone, la metà civili. Lasciò come conseguenza una gran devastazione demografica e sociale, e una forte crisi economica.

omarclaudio5Il 13 ottobre del 1884 il Papa Leone XIII ebbe quella visione e solo 30 anni dopo l'umanità si trovava travolta dalla 1ª guerra mondiale. Nello stesso periodo, il 13 ottobre del 1917, esattamente 33 anni dopo la visione del Papa, la Vergine Madre di Gesù appare, per la 6ª volta, a Fatima, Portogallo, dove dà un messaggio importante per l'umanità, e manifesta il miracolo della danza del sole, che oltre 70mila persone hanno visto con i propri occhi.

Due aspetti importanti della manifestazione universale, uno negativo propiziato dai sostenitori di Satana, che è la guerra, ed uno positivo che propizia il risveglio di coscienza dell'umanità nel comprendere che il mondo spirituale è una Realtà, lasciando libero l'uomo di fare la propria scelta, rimanere nel mondo della materia, del dolore, della sofferenza o risvegliare la propria coscienza ed iniziare così a vivere nel mondo della spiritualità dove l'unica religione è AMA IL TUO PROSSIMO COME TE STESSO.

A Fatima, in Portogallo, nel 1917, La Vergine appare a Lucia, Giacinta e Francesco, tra il 13 maggio ed il 13 ottobre del 1917 e nella prima apparizione dice loro che Lei è la madre di Dio, e che verrà a visitarli in quello stesso luogo ogni 13 del mese, per 6 mesi di seguito e dopo verrà un'altra volta, la settima. La Vergine, effettivamente, nel 1917 si presentò dal 13 maggio al 13 ottobre 6 volte.

In questo periodo di tempo la Madre Santa affidò dei messaggi ai pastorelli. Il messaggio che si divide in tre parti, fu portato a Roma e la Chiesa decise di mantenere in gran segreto la terza parte.

omarclaudio 6Prima parte… raccontano i pastorelli: “La Madonna ci mostrò un grande mare di fuoco, che sembrava stare sotto la terra. Immersi in quel fuoco, i demoni e le anime, con gemiti di dolore e disperazione che mettevano orrore e facevano tremare dalla paura. Questa visione durò un momento”.

Seconda parte...: “Avete visto l'Inferno dove cadono le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. Se faranno quel che vi dirò, molte anime si salveranno e avranno pace. La guerra sta per finire ma se non smetteranno di offendere Dio, ne comincerà un'altra ancora peggiore. Sappiate che è il grande segno che Dio vi dà che sta per castigare il mondo per i suoi crimini, per mezzo della guerra, della fame e delle persecuzioni alla Chiesa e al Santo Padre. Per impedirla verrò a chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato. Se accetteranno le Mie richieste, la Russia si convertirà e avranno pace; se no, spargerà i suoi errori per il mondo, promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa. I buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire, varie nazioni saranno distrutte. Finalmente, il Mio Cuore Immacolato trionferà”. Non ci sono state le condizioni per la consacrazione della Russia, per la sua conversione, così come aveva chiesto la Madre di Dio, pertanto Dio si servirà del comunismo ateo per punire il mondo per i suoi peccati. (Questa promessa dovrebbe compiersi. Siamo noi che non conosciamo il giorno in cui avverrà).

Delle 3 parti del messaggio, la Chiesa ha tenuto segreta la terza parte. Il Papa doveva diffonderla nel 1960, ma non lo ha fatto. Il giornale tedesco "Neues Europa", il 15 ottobre del 1963, affermò di essere a conoscenza - attraverso un'indiscrezione diplomatica – e lo divulga. Da allora è noto come il 3º Messaggio di Fatima versione diplomatica.

TERZO SEGRETO DI FATIMA: (Riassunto) Sono la Madre di Dio, che ti parla e ti domanda di rendere pubblico il presente Messaggio per il mondo intero. Gli uomini devono correggersi. Con umili suppliche, devono chiedere perdono dei peccati commessi e che potrebbero commettere. Tu desideri che Io ti dia un segno, affinché ognuno accetti le Mie parole che dico per mezzo tuo, al genere umano. Hai visto il prodigio del Sole, e tutti credenti, miscredenti, contadini, cittadini, sapienti, giornalisti, laici, sacerdoti, tutti lo hanno veduto.

Ed ora proclama a Mio Nome: Un grande castigo cadrà sull'intero genere umano, non oggi, né domani, ma nella seconda metà del Secolo XX, perché il genere umano ha peccato e calpestato il dono che Dio aveva dato loro.

In nessuna parte del mondo vi è ordine e Satana regna sui più alti posti, determinando l'andamento delle cose. Egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa; egli riuscirà a sedurre gli spiriti dei grandi scienziati che inventano le armi, con le quali sarà possibile distruggere in pochi minuti gran parte dell'umanità. Avrà in potere i Potenti che governano i popoli e li aizzerà a fabbricare enormi quantità di quelle armi. E se l'umanità non dovesse opporvisi, sarò costretta a lasciar libero il braccio di Mio Figlio. Allora vedrai che Iddio castigherà gli uomini con maggior severità che non abbia fatto con il diluvio.

Verrà il tempo di tutti i tempi e la fine di tutte le fini, se l'umanità non si convertirà; e se tutto dovesse restare come ora, o peggio, dovesse maggiormente aggravarsi, i grandi e i potenti periranno insieme ai piccoli e ai deboli. Anche per la Chiesa verrà il tempo delle sue più grandi prove. Cardinali si opporranno a Cardinali; Vescovi a Vescovi. Satana marcerà in mezzo alle loro file. Tempo verrà che nessun Re, Imperatore, Cardinale o Vescovo aspetterà Colui che tuttavia verrà, ma per punire secondo i disegni del Padre Mio.

Il Vaticano occupa l’ottavo posto nel riciclaggio di denaro a livello mondiale. I casi di abuso sessuale commessi da membri del clero della Chiesa cattolica hanno meritato una serie di condanne, processi e indagini su casi e crimini contro minori, che coinvolgono, nella maggior parte dei casi, bambini e adolescenti tra 11 e 14 anni di età.

Una grande guerra si scatenerà, nella seconda metà del XX Secolo. Fuoco e fumo cadranno dal cielo, le acque degli oceani diverranno vapori e la schiuma si innalzerà sconvolgendo e tutto affondando. Milioni e Milioni di uomini periranno di ora in ora, coloro che resteranno in vita invidieranno i morti. Da qualunque parte si volgerà lo sguardo, sarà angoscia, miseria, rovine in tutti i paesi. Vedi? Il tempo si avvicina sempre più e l'abisso si allarga senza speranza. I buoni periranno insieme ai cattivi, i grandi con i piccoli, i Principiomar y claudio 12 della Chiesa con i loro fedeli e i regnanti con i loro popoli.

Vi sarà morte ovunque a causa degli errori commessi dagli insensati e dai partigiani di Satana il quale allora, e solamente allora, regnerà sul mondo, in ultimo, allorquando quelli che sopravvivranno ad ogni evento, saranno ancora in vita, proclameranno nuovamente Iddio e la Sua Gloria e lo serviranno come un tempo, quando il mondo non era così pervertito. Va, mia piccola, e proclamalo. Io a tal fine sarò sempre al tuo fianco per aiutarti".

DECORSO DELLA 2ª GUERRA MONDIALE, iniziata il 1 settembre del 1939 e finita il 2 settembre del 1945 (6 anni e 1 giorno).

Il decorso della 2ª guerra mondiale può farci pensare che la legione di demoni di Satana liberati per tentare l'uomo ha avuto successo, perché riuscì a mettere gli uni contro gli altri paesi fratelli della terra. Successe con la prima guerra mondiale e non molto tempo dopo con la seconda.

Ma ricordiamo che in questa seconda guerra l'uomo ha fatto uso della bomba atomica, preannunciata dalla Madonna a Fatima nel 1917, e possiamo considerare quelle due esplosioni come il tempo della liberazione di chi inizierà a prendere il controllo dei governi della terra, la legione di demoni dava il benvenuto a chi avrebbe governato la Terra, Satana e Lucifero, perché la profezia di Ana Catalina diceva che la liberazione di Lucifero e Satana sarebbe avvenuta circa 60 anni prima del 2000 dopo Cristo. (Coincidenza?)

Le cifre comprendono i soldati e civili morti e scomparsi in azioni di guerra. Soldati e militari per un totale di 19.562.880, più un totale di Civili di 47.120.000 morti. Totale morti durante la guerra: 66.682.880.

In nessuna parte del mondo vi è ordine e Satana regna sui più alti posti, determinando l'andamento delle cose. Questo non è altro che il compimento delle menzionate profezie.

E per supportare quanto stiamo dicendo, prendiamo come riferimento due grandi leader mondiali, i loro discorsi al paese ed al mondo

I DISCORSI DI EISENHOWER E KENNEDY CHE SEGNARONO LA FINE DELL'ERA DEL DOPOGUERRA omarclaudio7

Dwight Eisenhower ed il suo successore John F. Kennedy fecero due dei discorsi più famosi della storia, nel gennaio del 1961.

Eisenhower fu il primo nella storia che usò il termine, "complesso militare-industriale", che dopo sarebbe stato adottato e ancora oggi è in uso.

A 60 anni dell'avvertimento sul "Complesso Militare-industriale."

60 ANNI FA IL PRESIDENTE EISENHOWER METTEVA IN GUARDIA SUL PERICOLO DI UN GOVERNO SEGRETO ED ANTIDEMOCRATICO NEGLI STATI UNITI

Il 17 gennaio del 1961, nel suo discorso, Eisenhower avvertiva i suoi compatrioti circa: il pericolo latente, costante e reale che poteri oscuri all'interno dello stesso paese, provenienti dai settori oligarchici ed altri clan finanziari legati al complesso militare – industriale, usurpino il potere democratico e costituiscano un governo segreto (negli USA), manipolando in questo modo, come fosse un burattino, il governo di turno scelto dal popolo.

Ecco una parte del testo del suo storico discorso.

EISENHOWER "FAREWELL ADRESS" DISCORSO DI ADDIO

Nei concili di governo, dobbiamo guardarci le spalle contro l’acquisizione di influenze che non danno garanzie, sia palesi che occulte, esercitate dal complesso militare-industriale. Il potenziale per l’ascesa disastrosa di poteri che scavalcano la loro sede e le loro prerogative esiste ora e persisterà in futuro. Non dobbiamo mai permettere che il peso di questa combinazione di poteri metta in pericolo le nostre libertà o processi democratici.

Soltanto un popolo di cittadini allerta e consapevole può esercitare un adeguato compromesso tra l’enorme macchina industriale e militare di difesa ed i nostri metodi pacifici ed obiettivi a lungo termine in modo che sia la sicurezza che la libertà possano prosperare assieme…

omarclaudio8DISCORSO DI KENNEDY DEL 27 APRILE 1961 SUL POTERE NELL'OMBRA - IL DISCORSO CHE MOLTI DICONO SENTENZIÒ LA SUA CONDANNA A MORTE

SOCIETÀ SEGRETE: La parola segretezza è in sé ripugnante in una società libera e aperta e noi come popolo ci opponiamo storicamente alle società segrete.

Oggi, non c'è molta opposizione alla minaccia delle società occulte e alle loro restrizioni arbitrarie. Esiste un pericolo molto grave che venga proclamato necessario aumentare la sicurezza, cosa che sarà sfruttata da coloro che sono interessati ad ingigantire la sua importanza e, con essa, i limiti della censura ufficiale e della copertura. (basta solo vedere cosa è successo dopo l'11 settembre)

Non lo permetterò mentre è in mio potere che ciò accada. (fino al 22 novembre 1963, quando fu assassinato ...) E nessun funzionario della mia Amministrazione, né alto né basso rango, civile o militare.
Ci opponiamo sia qui che in tutto il mondo ad una cospirazione monolitica e spietata che si serve principalmente di mezzi segreti per espandere la propria sfera di influenza, infiltrazione, sovversione, intimidazione, guerriglieri.

È un sistema che ha investito molte risorse umane e molti materiali nella costituzione di una macchina efficientissima e perfettamente oliata che combina operazioni militari, diplomatiche, d’intelligence, economiche, scientifiche e politiche. I suoi preparativi non vengono resi pubblici, ma occultati. Ai suoi errori non vengono dedicati i titoli di testa, ma vengono nascosti. I dissidenti non sono elogiati, ma messi a tacere. Nessuna spesa viene messa in questione, nessuna indiscrezione pubblicata, nessun segreto svelato. È questo il motivo per cui il legislatore ateniese Solone definì un crimine per ogni cittadino rifuggire dal dibattito. Chiedo il vostro aiuto nel fondamentale compito di informare e mettere in guardia il popolo americano. Con il vostro aiuto gli uomini saranno così come sono nati, LIBERI E INDIPENDENTI.

"Quindi, connazionali: non chiedete cosa può fare il vostro paese per voi; chiedete cosa potete fare voi per il vostro paese".

Nel suo discorso, Kennedy inviò anche un messaggio al resto dei paesi:

Concittadini del mondo: non chiedete cosa faranno gli Stati Uniti per voi, ma che cosa possiamo fare insieme per la libertà dell'uomo".

In un discorso nell'Università della Columbia il 14 novembre, Kennedy ammette che "esistono forti pressioni di gruppi di potere negli Usa per trasformare la carica di Presidente in qualcosa di puramente figurativo", infatti il 21 novembre del 1963, il presidente firma l'ordine esecutivo 11490 che permette, in caso di emergenza al governo, di disporre di misure eccezionali, anche per qualsiasi dittatura.

Il congressista Ron Paul, noto per la sua incontinenza verbale, si è rivolto ai suoi sostenitori con il seguente messaggio: “C’è stato un colpo di stato, lo avete saputo? È il colpo di stato della CIA. La CIA è quella che controlla tutto, persino l'esercito. Sono quelli che stanno lì a mettere missili e bombe negli altri paesi… Ed ovviamente la CIA è tanto chiusa, come la Riserva Federale… Ed ancora pensate al danno che ha fatto da quando è stata creata, (dopo) la Seconda Guerra Mondiale. Sono un governo a sé stante. Sono in tutti gli affari, in quello dei narcotici, eliminano dittatori.... Dobbiamo liberarci della CIA.."

I rappresentanti di Satana e Lucifero si fanno strada verso il controllo totale dell'umanità, e l'umanità fa orecchie da mercante e vuole ignorare i richiami celesti e le profezie affidati a veggenti e stigmatizzati, per conoscenza di tutto il mondo di quanto doveva succedere, se non avessimo cambiato il nostro modo di fare, di pensare e di agire, cioè se non ci fossimo svegliati in coscienza alla nostra realtà spirituale e quindi agito di conseguenza.

* * * * * * * *

Fine Prima Parte, continuerà...)

Link programma completo: https://youtu.be/THdEQsuu_os

Con Amore fraterno
Omar Cristaldo e Claudio Rojas
Paraguay - Chile
Sudamerica, 9 luglio 2021

 

Allegati:

 
- 15-05-21 È ritornata la voce che grida nel deserto
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/9036-e-ritornata-la-voce-che-grida-nel-deserto.html
 
 
- 24-04-21 La Vergine ricorre a Giorgio Bongiovanni come ultima speranza

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140