Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

gesùwebDi Francesca Panfili

Il 13 maggio ricorre l’anniversario dell’apparizione di Fatima in cui la Madonna annunciava un messaggio profetico all’umanità, un messaggio che si sta compiendo in questo tempo.

L’umanità della Terra ha rinunciato alla Verità e alla Libertà del Figlio dell’Uomo, crocifisso oggi come ieri dal potere, dalla rassegnazione e dall’indifferenza di chi decide di permanere nello stato di schiavitù fisica e psichica pur di non cambiare e sposare un insegnamento evolutivo e alternativo alla logica del mondo.

La crisi globale dimostra tutto questo: stiamo assistendo allo scontro tra la Russia e il mondo occidentale, due sistemi guidati entrambi da piramidi di potere che devono rispondere ad interessi superiori, quelli dell’anticristo, il quale si serve della mafia e della criminalità organizzata per compiere i suoi disegni.


In questa dimensione attuale apprendiamo il bene tramite la pratica del male.

In questa dimensione attuale valori oppositivi e duali guidano l’evoluzione degli spiriti che vi si sono incarnati e che sulla Terra hanno la possibilità di sperimentare e scegliere.

Conoscendo la Verità che ci fa liberi e praticando la scienza dello spirito insegnataci da Cristo nei Vangeli possiamo liberarci dalle catene causali del male e sposare un progetto di eternità destinato alla Vita e alla crescita. Ciò può avvenire solo tramite la conoscenza della Verità e l’azione che ci consente di realizzare i valori universali che guidano l’esistenza e i mondi.

Alle soglie di un conflitto mondiale nucleare e di una polarizzazione sempre più forte del bene e del male, è bene scegliere da che parte stiamo; è bene studiare, conoscere e praticare la Legge Universale per notificare a noi stessi e a Dio la nostra scelta. Ciò che di più saggio oggi possiamo fare è sposare il messaggio del Figlio dell’Uomo che si è manifestato a noi attraverso le stimmate e i suoi messaggeri nel tempo. Sposare questo messaggio significa abbracciare i valori laici, universali e spirituali che propone e tentare di estenderli in ogni ambito della nostra vita, praticando su di noi la stessa rivoluzione culturale e umana che desideriamo portare nel mondo ed esercitando quindi la nostra libertà, intesa come atto cosciente di una rivoluzione dedicata ed improntata su Cristo e le sue Leggi.

Il 13 maggio abbiamo ascoltato queste parole dalla bocca di Giorgio Bongiovanni:

‘Ultimamente amo veicolare il messaggio del Cielo tramite la musica come avete sentito. Questi messaggi che vi mando sono come un vademecum che vi può ispirare e aiutare ogni giorno. Questi messaggi, uniti alla musica che salverà il mondo, sono una sorta di terapia per voi…

Sulla sintonia con Adoniesis


Ultimamente sono diventato molto sensibile e mi rattristo per delle piccole cose. Il Cielo mi ha spiegato che questo accade quando la sintonia è completamente aperta con Adoniesis. Questa sensibilità si acuisce quando il contatto è costante. Sono solo pochi i momenti in cui io sono solo. La maggior parte delle ore della mia giornata non sono solo e convivo con Lui. Questo mi rende molto sensibile. Mi sento sensibile come i bambini che si mettono a piangere quando magari ricevono un no o si rattristano per una voce alterata o diversa. Per questa ragione avevo paura di essere disarmato. Ora ho capito perché questo mi accade questo attraverso quello che mi ha detto il Cielo. Questa è la sensibilità che ho acquisito con questo contatto aperto che ho. Ovviamente non è colpa di nessuno ma è una mia sensibilità. La mia paura è che se qualcuno oggi vuole lasciare l’Opera per qualsiasi ragione, anche di missione, e decide di andarsene io ci starei molto male. Quindi parliamo sempre prima di compiere certe scelte. Sono diventato estremamente sensibile ma nello stesso tempo anche spietato verso gli assassini della vita. Per me questo vale anche per chi fa del male. Io sono a favore di chi si pente cioè di chi commette crimini osceni ma poi comprende e dà la vita. Tutti hanno diritto di vivere ma la libertà possiamo offrirla solo a chi si pente. Solo se il pentito rivela i delitti commessi ed aiuta a sgominare, ad esempio se è mafioso, l’organizzazione criminale di cui faceva parte allora ha diritto al perdono.

La natura del male

Chi simpatizza per la nostra Opera o ne fa parte come attivista è fondamentale che conosca le regole e le dinamiche del male. Chi fa parte della nostra confraternita e chi appoggia le nostre battaglie deve sapere come funziona la criminalità organizzata. Dalla mafia si esce solo morendo o collaborando con la giustizia. Il mafioso, a differenza nostra, rispetta sempre le regole dell’organizzazione criminale. La prima di queste è obbedire e dire sempre la verità al proprio capo senza che il capo dica tutta la verità all’affiliato. Queste sono regole rigide su cui si giura prima di entrare a fare parte della mafia. Dovete inculcare a chi vuole seguirci che se si vuole lottare contro l’Anticristo si devono conoscere le organizzazioni criminali che sono quelle che hanno nelle mani il mondo.

I nostri capi di stato e di governo fanno le veci di queste organizzazioni criminali che governano il mondo le cui spese vengono addirittura messe nel bilancio dell’Unione Europa.

Gli uomini più ricchi del mondo sono gli sceicchi arabi. Il principe saudita ha una casa in cui vivono circa 5/6mila persone. Il patrimonio personale della monarchia saudita è di 478 miliardi di euro, esclusi i proventi del petrolio. I sauditi posseggono la maggior parte dell’economia mondiale e trattano con le grandi banche che hanno in mano la finanza mondiale. Dovete pensare che il patrimonio della mafia è maggiore di quello del principe saudita e delle banche. Quindi chi comanda il mondo? Voi dovete comprendere che, quando andiamo a manifestare nelle piazze e ci scagliamo contro i mafiosi, stiamo lottando contro le persone che dirigono l’economia mondiale e che al loro interno non sono divise tra loro ma sono un unico grande cartello. Mentre le chiese del mondo sono divise tra loro e si odiano, le strategie della criminalità organizzata mondiale convergono. Tutte hanno come punto di riferimento Cosa Nostra siciliana e la Ndrangheta. Quando vi è una crisi mondiale come quella che stiamo vivendo, le mafie si riuniscono insieme e non mettono insieme armi ma soldi. Sono loro che hanno in mano tutto il pianeta e che quindi possono dire a chi comanda cosa è necessario fare. O chi comanda segue le indicazioni delle mafie o viene esautorato. Per questo il mafioso che viene arrestato è necessario che collabori con la giustizia. Ovviamente gli devono essere riconosciuti i diritti fondamentali se decide di non collaborare ma non può avere trattamenti di favore. Dobbiamo rispettare il suo diritto alla vita ma lui deve dirci tutto su come funziona il suo mondo e l’organizzazione di cui ha fatto parte. Se noi non capiamo bene e non studiamo bene chi è il male e la causa di ciò che sta accadendo nel mondo, il Cielo pensa che siamo complici e non ci farà salire nell’astronave. E quindi dovete capire bene che cos’è il sistema criminale altrimenti siete complici! Questo è fondamentale in modo tale che quando andate al supermercato a comprare l’acqua della Nestlè, ad esempio, sapete che appartiene alla mafia. Solo conoscendo e studiando il sistema criminale potete sapere dove sta l’Anticristo che io devo attaccare. L’organizzazione più ricca, efficiente e servizievole che lui ha nel mondo è la mafia. Se io riesco a togliergli la mafia l’Anticristo rimane senza esercito e quindi è più facile per me smascherarlo. Questo è il percorso che dovete comprendere. Se gli leviamo la mafia, l’Anticristo cade. Se non capiamo dove è il cancro come facciamo a curare questa malattia ed estirparla?

Il Cielo, attraverso la missione della lotta alla mafia che mi ha affidato, voleva che voi comprendevate la natura del male per fare il bene. Quando guardate i giusti dovete capire che loro, coscienti o incoscienti di ciò che sto dicendo, sono stati messi lì per liberare la nostra coscienza, la nostra mente e il nostro corpo dal male assoluto.

Quando vedete in tv i pagliacci che ci governano dovete capire che sono maggiordomi che rappresentano la grande finanza e sono i portavoce di queste lobbies che oggi si sono in parte stufate di questa guerra da cui guadagnano solo i venditori di armi. Alla mafia non piace che l’economia sia basata sulla vendita delle armi. La mafia, come business principale, desidera vendere droga. Desidera uccidere così, più lentamente e subdolamente. Ti ammazza mentre sei felice con la droga. Per loro il business delle armi non è il primo ma è collaterale alla vendita della droga. Perciò oggi vi è un conflitto tra le forze del male. Vincerà chi detiene più soldi quindi la criminalità organizzata a meno che il Padre non alteri le menti dei potenti come ha detto e quindi faccia compiere quel disegno che vi ho spiegato legato all’Apocalisse e quindi la guerra atomica.

Per questa ragione io considero molto più importante di Biden o Putin Matteo Messina Denaro perché gli altri sono esecutori della mafia. Dovete iniziare a pensare che non è lo Stato che chiede ai grandi criminali della finanza dei favori ma sono i grandi criminali della finanza che chiedono allo Stato dei favori per eliminare chi sta servendo la nazione… La nostra economia è spinta e regge grazie al grande business criminale che mantiene il pil legato alla mafia attraverso la vendita della droga e l’economia illegale.

Mi hanno mandato a scovare nella mafia l’Anticristo perché nella grande finanza non ci sono pentiti ma solo persone senza scrupoli. Non ci sono pentiti nelle grandi organizzazioni finanziarie mentre nella mafia ci sono… Ecco perché Dio mi ha affidato questa missione nella lotta alla mafia e la Madonna mi ha chiesto di smascherare l’Anticristo.

Dovete comprendere che l’Anticristo alla fine lavora per Dio a differenza dell’uomo che lavora per sé stesso. Solo comprendendo la teologia, la profondità dell’essere, dell’evoluzione, del cosmo, dell’essenza di Dio, dei programmi, del bene e del male possiamo sconfiggere il male. E infatti la confederazione interstellare è qui e mi ha chiamato per spiegare questo. Preparatevi perché i fratelli del Cielo a breve si faranno vedere molto.

Il Vangelo, un libro dimenticato dall’uomo comune


L’uomo vive così: il Vangelo è un insegnamento di vita sulla condotta dell’uomo moderno, del potere e del popolo. Nel Vangelo leggiamo questo passo: ‘In quel tempo, molti dei Giudei che erano venuti da Maria, alla vista di ciò che Gesù aveva compiuto, [ossia la risurrezione di Làzzaro,] credettero in lui. Ma alcuni di loro andarono dai farisei e riferirono loro quello che Gesù aveva fatto. Allora i capi dei sacerdoti e i farisei riunirono il sinèdrio e dissero: «Che cosa facciamo? Quest’uomo compie molti segni. Se lo lasciamo continuare così, tutti crederanno in lui, verranno i Romani e distruggeranno il nostro tempio e la nostra nazione». Ma uno di loro, Caifa, che era sommo sacerdote quell’anno, disse loro: «Voi non capite nulla! Non vi rendete conto che è conveniente per voi che un solo uomo muoia per il popolo, e non vada in rovina la nazione intera!». Questo però non lo disse da se stesso, ma, essendo sommo sacerdote quell’anno, profetizzò che Gesù doveva morire per la nazione; e non soltanto per la nazione, ma anche per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi. Da quel giorno dunque decisero di ucciderlo’ (Gv 11,45-56).

Quando il potere di allora disse: ‘Quest’uomo fa molti miracoli, non è meglio sacrificare quest’uomo piuttosto che la nazione?’ dovete comprenderne il significato profondo ossia che l’uomo, inteso come umanità e popolo di questo pianeta, ha scelto di vivere una vita modesta, materiale, da schiavo, da servo, rinunciando alla rivoluzione e alla resistenza per conquistare la libertà che Gesù ci indicava attraverso la conoscenza della Verità. L’uomo della terra ha detto e dice ancora no a tutto questo. L’umanità preferisce vivere schiava e succube del potere invece di rischiare la sua vita e conquistare, attraverso il Figlio dell’Uomo e quindi Dio e quindi la rivoluzione, la libertà.

Questa frase significa quindi che il sinedrio riconosce in Cristo la libertà, la verità e la salvezza ma sceglie di rimanere schiavo, asservito al potere e adulatore. Il potere ha manifestato questa scelta così come ha fatto anche il popolo rispetto alla Verità che Gesù rappresentava. Quindi non è vero che i nostri fratelli ebrei non hanno riconosciuto il Cristo. Loro lo hanno riconosciuto! Possiamo dire quindi che i nostri fratelli della terra hanno riconosciuto Cristo ma hanno scelto di essere schiavi. Io non voglio restare schiavo e nemmeno voi e quindi scegliamo il Nazareno e la libertà. Il libertador è Gesù di Nazareth.

Oggi noi facciamo una rivoluzione culturale e spirituale che nel tempo vincerà.

Sulle opere d’arte e la salvezza della bellezza del pianeta

Desidero darvi in esclusiva un messaggio che mi ha dato Setun Senar insieme ai fratelli della Confederazione. Loro mi hanno detto: ‘Salveremo tutte le opere d’arte e la bellezza della terra’.

Tutti i dipinti, le poesie e le opere d’arte della terra verranno portate nelle astronavi tramite la teleportazione. Saranno centinaia di migliaia le opere d’arte che verranno teleportate in una astronave apposita per essere conservate alla distruzione. Se al tg sentirete che scompariranno centinaia di migliaia di opere d’arte significa che stanno per sganciare l’atomica e che dobbiamo scappare in alta montagna perché la fine è vicina.

Gli extraterrestri salveranno prima le opere d’arte e la musica e poi chi reputeranno opportuno per dare a coloro che scelgono la possibilità di vedere l’orrore. Gli eletti dovranno avere il terrore di ciò che vedranno e se meriteranno verranno fatti salire nelle astronavi all’ultimo minuto per vedere bene cosa accade e la distruzione del pianeta. Se dovessimo essere gli eletti, noi adulti vedremo le esplosioni e proveremo il terrore più grande così che mai nella storia del nuovo mondo e delle prossime vite potrà accadere qualcosa di simile. Sarà qualcosa che non dovrà mai accadere, mai più! Se saremo degni di essere tra gli eletti, dovremo morire di paura e poi ci porteranno via con l’astronave.

Voi non vi rendete conto di quanto vi sto dicendo ma io si. Io so cosa significa l’energia atomica perché l’ho già vissuto in altri mondi perché ci sono stati pianeti dove quelle umanità si sono distrutte completamente e non potevamo fare niente per impedirglielo perché il Padre ci aveva detto che quel sistema solare doveva diventare un buco nero per adempiere ai Suoi disegni. Questo sistema attuale in cui ci troviamo non deve diventare un buco nero e per i prossimi sei miliardi di anni deve ancora restare acceso. Ci sono stati sistemi solari saturi con civiltà ostinate che si stavano distruggendo in cui gli extraterrestri hanno prelevato gli eletti e sono saltati in aria ma erano destinati ad essere un buco nero cioè a trasformarsi.

Quella dell’autodistruzione di una civiltà è una tragedia che non ti dimentichi per tutte le tue prossime incarnazioni perché l’energia nucleare è l’antitesi della creazione, l’antitesi della vita e di tutto. Eppure con l’energia nucleare si possono fare anche cose buone, come accade con tutto in questa realtà duale: troppo vino può portare alla cirrosi epatica ma è anche la bevanda della comunione di Cristo.

Quindi l’energia nucleare potrebbe essere la salvezza di tutti i problemi energetici delle civiltà. Mentre quella del sole è un’energia nucleare che non ha radiazioni, quella della terra le ha ma gli extraterrestri hanno la tecnologia giusta per schermarla. L’energia nucleare è diabolica se le radiazioni non vengono neutralizzate. Se neutralizzi le radiazioni come fanno gli extraterrestri non è diabolica. Le astronavi extraterrestri viaggiano a volte con l’energia nucleare non radioattiva. L’energia solare è da preferire per loro ma a volte si servono dell’energia della terra che la fanno diventare innocua. Noi umani non sappiamo neutralizzarla ma loro si. La fusione nucleare è la migliore perché quella vera a freddo è 36 gradi mentre quella a caldo no. Ovviamente la fusione a freddo non viene utilizzata per ragioni di business.

Sulla Russia


Penso che la Russia non potrà mai essere conquistata. Rispetto a quello che sta accadendo dobbiamo seguire l’insegnamento del Vangelo. Nel Vangelo si dice: ‘Oppure quale re, partendo in guerra contro un altro re, non siede prima a esaminare se può affrontare con diecimila uomini chi gli viene incontro con ventimila? Se no, mentre l'altro è ancora lontano, gli manda un'ambasceria per la pace. Così chiunque di voi non rinuncia a tutti i suoi averi, non può essere mio’ (Luca 14, 31-33).

Questo è scritto nel Vangelo ma noi non lo leggiamo mai. Non vi è nulla di male nel mediare. Gesù ci spiega che quando il male è più forte temporaneamente, devi essere astuto a ragionarci per poi organizzarti nel tempo e sconfiggerlo.

---------------

Ringraziamo per i preziosi insegnamenti ricevuti ricordandoci sempre di lottare in direzione ostinata e contraria alle idee che il popolo della terra ha appoggiato affinché presto si compia il Ritorno del nostro Salvatore Gesù Cristo e il regno dei cieli sulla terra.

Con amore e gratitudine

Francesca
21 Maggio 2022

Allegati:

 

- 17-05-22 La guerra atomica: la minaccia alla vostra vita continua
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9437-la-guerra-atomica-la-minaccia-alla-vostra-vita-continua.html

- 13-04-22 La verità, la giustizia e la libertà nelle confessioni di un amico dell'uomo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9408-la-verita-la-giustizia-e-la-liberta-nelle-confessioni-di-un-amico-dell-uomo.html

- 21-03-22 'La guerra mondiale, l'Apocalisse e il Ritorno di Cristo'
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9386-la-guerra-mondiale-l-apocalisse-e-il-ritorno-di-cristo.html

- 18-03-22 La guerra in Europa, gli Ufo e il Ritorno di Cristo
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9382-la-guerra-in-europa-gli-ufo-e-il-ritorno-di-cristo.html

- 11-03-22 Quo Vadis? Umanità?
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9371-quo-vadis-umanita.html

- 24-02-22 Il valore supremo della tolleranza
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9353-il-valore-supremo-della-tolleranza.html

- 19-02-22 Nutrimento celeste
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9347-nutrimento-celeste.html

- 8-02-22 Lo Spirito di Verità ha parlato
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9333-lo-spirito-di-verita-ci-ha-parlato.html

- 31-01-22 Nuove rivelazioni giungono dal Cosmo
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9321-nuove-rivelazioni-giungono-dal-cosmo.html

 

raggi di luce ITA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140