Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

dalcieloallaterra

 

HO SCRITTO IL 17 AGOSTO 2007: LEGGETE QUESTA NOTIZIA.

IL BUBBONE A STELLE E STRISCE - 13-8-07
Allora facciamo un po' di conti: la Banca Centrale Europea ha sganciato più di cento miliardi di euro per sostenere le banche europee che hanno speculato sulla bolla edilizia e dei facili prestiti americani. La Federal Reserve ha tirato fuori meno d'un decimo per sostenere i truffatori d'oltre Oceano, cioè 12 miliardi di dollari. Le Borse europee hanno perduto fino ad ora circa 160 miliardi di euro in valore delle azioni. E non è finita quì. Cosa significa tutto questo? Che noi europei, intendo dire noi cittadini tutti d'Europa, abbiamo dato una mano - e che mano! - per consentire agli americani di indebitarsi ancora di più. Cioè abbiamo pagato di tasca nostra una truffa colossale che il sistema bancario-finanziario americano e mondiale ha permesso di realizzare, a vantaggio dei super ricchi americani cui George Bush ha regalato miliardi di dollari di tasse non pagate. Risulta che, subito dopo l'11 settembre 2001, la Banca Centrale Europea sborsò, allo stesso nobile scopo, "soltanto" 70 miliardi di euro. Stiglitz ha scritto su Repubblica che Alan Greenspan non poteva non sapere che stava truffando gli investitori di tutto il mondo. Lui, insieme a George Bush. Ma tutti insieme, con la complicità della finanza europea, sono andati avanti fino al disastro. Disastro che si ripercuoterà su di noi, ma non su di loro. Anche perchè all'indebitamento americano non c'è una cura. E loro troveranno il modo di distrarci facendo un'altra bella guerra umanitaria e per i diritti umani. Tutto ciò conferma che gli Stati Uniti d'America sono diventati il bubbone infetto che sta trascinando il mondo intero in un disastro immane. Quanto tempo occorrerà perchè le classi dirigenti europee smettano di imitare gli speculatori americani e cerchino di salvare il salvabile prendendo le distanze dal casinò impazzito che domina Wall Street?
TRATTO DA MEGACHIP 15 AGOSTO 2007


LA CADUTA DELLA BORSA DI WALL STREET - LA GRANDE TRUFFA ECONOMICA DEGLI USA.


PREPARATEVI PRESTO CROLLERÀ L'ECONOMIA MONDIALE!
UN ALTRO SEGNO DEI TEMPI.
LA COLPA?
DELL'IMPERO AMERICANO, DEI SUOI VASSALLI, VALVASSORI E VALVASSINI, ORMAI IN DECADIMENTO E IN DISFACIMENTO MA SEMPRE PRONTO PER UN'ALTRA GUERRA. LA PROSSIMA CONTRO L'IRAN.
MA ANCHE DELL'ALTRO IMPERO APPENA NATO DALLE CENERI DELL'UNIONE SOVIETICA, RUSSIA-CINA.
L'APOCALISSE È IN CORSO!

                                                                                 GIORGIO BONGIOVANNI
                                                                                          STIGMATIZZATO

Sant'Elpidio a Mare (Italia)
17 Agosto 2007

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140