Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

dalcieloallaterra

 

IMPORTANTE. DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE
Quando Giorgio Bongiovanni scrive messaggi, coloro che credono danno a questi l’importanza che meritano, con la convinzione che provengono da un’intelligenza cosmica. Questi messaggi, come ogni altra rivelazione che proviene dal Cielo, a volte profezie e a volte avvertimenti, hanno sempre una validità temporale. A volte si relazionalo ad avvenimenti attuali o futuri. Quando si riferiscono ad eventi non ancora compiuti la loro veridicità è soltanto una questione di tempo.
Il messaggio in allegato alla presente è un’ulteriore avallo di quanto sopra espresso. Per una visione più chiara in merito segue sintesi di una attuale notizia che si relaziona ad un messaggio ricevuto e trasmesso da Giorgio Bongiovanni del 2002. Messaggio peraltro divulgato attraverso il libro DE RERUM DIVINARUM.
Oggi, novembre 2007 constatiamo la fondatezza del suo avvertimento e accusa.

26 ottobre, stampa italiana, rivista Panorama.it

 

“SE LA FAO (FOOD AND AGRICULTURE ORGANIZATION) NON ATTUA GRANDI RIFORME
ALL’INTERNO DELLA SUA ORGANIZZAZIONE ATTUALE SARÀ LA SUA FINE”


Affermazioni che sono piombate come un macigno sulla sete internazionale della FAO a Roma, Italia.
La FAO, organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura appartenente all’ONU e diretta dal senegalese Jaques Dioux da oltre tredici anni, ha il compito di controllare e lavorare per l’eliminazione della fame dei bambini nel mondo.
Il caso è esploso in seguito alla presentazione della prima relazione redatta da un comitato di valutazione esterno indipendente di cui fa parte un avvocato canadese Keith Bezansons e altri tecnici. La relazione, richiesta da alcuni Paesi membri che hanno detto basta a una gestione che non condividevano, riassume oltre tre anni di lavoro, 2500 interviste, la visita a oltre 35 paesi, 3000 risposte, 12 questionari.
Queste indagini hanno dato come risultato un dossier – informativo di oltre 460 pagine che dimostrano la cattiva amministrazione del suo direttore generale della F.A.O.
Spreco, burocrazia, mancanza di comunicazione tra la centrale e le sedi, mancanza di una strategia di sviluppo e di un rigore finanziario sono alcuni dei risultati di questa investigazione riguardo un’organizzazione che dovrebbe lottare contro la fame nel mondo e che non dovrebbe spendere male le poche risorse che possiede a causa della morosità nel pagamento delle quote da parte dei paesi membri.
Allora mi chiedo: quante sono le migliaia di milioni di dollari che sono stati rubati a questi bambini?
Adesso ci rimane soltanto di leggere ciò che cinque anni fa, Giorgio scriveva riguardo questa organizzazione, accusandola, precisamente, di ciò che oggi è evidente e comprovato.

Erika Pais
5 novembre 2007
Montevideo (Uruguay)

 

LA FAO: UN’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE CHE SPECULA SUL SANGUE DEI POVERI BAMBINI AFFAMATI

LA FAO HA FALLITO IL SUO COMPITO. SOSPETTI BEN FONDATI FANNO INTENDERE CHE QUESTA GRANDE ORGANIZZAZIONE DELL’ONU, CHE INVIA BRICIOLE DI INGENTI SOVVENZIONAMENTI A SOSTEGNO DEI BAMBINI CHE PATISCONO E MUOIONO CON IL RITMO DI UNO OGNI 4 SECONDI PER FAME, NON È ALTRO CHE UN PARAVENTO, UNA FACCIATA PER CHISSA QUALI GIOCHI DI POTERE ED ECONOMICI ABILMENTE OCCULTATI ALL’INTERA SOCIETÀ MONDIALE.
IL BILANCIO ANNUO DELLA FAO È DI POCO PIÙ DI UN MILIARDO E DUECENTO MILIONI DI DOLLARI, METÀ DEI QUALI PAGANO LE SPESE DELL’ORGANIZZAZIONE E DEI SUOI 3500 IMPIEGATI E FUNZIONARI. PER GLI AIUTI DIRETTI AGLI AFFAMATI RESTANO COSÌ 600 MILIONI, MA NON C’È CONTROLLO DA PARTE DI NESSUNO: È SOLO UNA STATISTICA DELLA FAO.
BRICIOLE COMUNQUE MIRACOLOSE PERCHÈ LA FAO DICHIARA CHE IL SUO INTERVENTO RIDUCE IL NUMERO DEGLI AFFAMATI DI 6 MILIONI L’ANNO RISPETTO AD UN TOTALE DI 800 MILIONI.
DA UN ALTRO LATO SEMPRE LA FAO, DI FRONTE ALLO SPAVENTOSO PROBLEMA, AMMETTE DI AVER FALLITO LA SUA MISSIONE PERCHÈ LA MAGGIOR PARTE DEGLI IMPEGNI ASSUNTI NEGLI ULTIMI TEMPI SONO STATI DISATTESI.
MA COSA FANNO TUTTI QUESTI IMPIEGATI? A COSA SERVE TANTA BUROCRAZIA DI FRONTE A MIGLIAIA DI VITE UMANE CHE SI SPENGONO OGNI 4 SECONDI? PERCHÉ TUTTI QUESTI SPRECHI?
PERCHÉ C’É MOLTO DA NASCONDERE.
FATTO É CHE LA FAO É UN’ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE ED IL MIO INVITO RIVOLTO A TUTTI É DI NON INVIARE PIÚ DENARO ATTRAVERSO QUESTA ORGANIZZAZIONE CHE SPECULA SUL SANGUE DEI BAMBINI. UN MODO PER AIUTARLI E PER AIUTARE LE PERSONE CHE PATISCONO LA FAME IN TUTTO IL MONDO È INVIARE I CONTRIBUTI A QUEGLI INDIVIDUI CHE OPERANO A DIRETTO CONTATTO IN QUELLE NAZIONI GRAVATE DA QUESTO TERRIBILE PROBLEMA. AD ES. A PERSONE COME PADRE ZANOTELLI, MADRE TERESA DI CALCUTTA (A QUEI CENTRI DA LEI FONDATI), I FRATI COMBONIANI, I MISSIONARI FRANCESCANI, O A QUELLE ASSOCIAZIONI LAICHE E A SPECIALISTI CHE SI DEDICANO TOTALMENTE ATTRAVERSO IL VOLONTARIATO E CHE SI OCCUPANO DI PORTARE DIRETTAMENTE, A MANO, I SOLDI ALLE PERSONE CHE SOFFRONO.
INVECE I SOLDI DELLA FAO ARRIVANO AI GOVERNI ED I GOVERNI, PER LA MAGGIOR PARTE AFRICANI, SONO DITTATORI, SANGUINARI, CORROTTI E MAFIOSI. PER QUESTO AI BAMBINI ARRIVANO NIENT’ALTRO CHE BRICIOLE.
ECCO CHE LA FAO PARTECIPA E FAVORISCE IL SOSTEGNO DELLE DITTATURE E DELLE ASSOCIAZIONI CRIMINALI CHE IMPERANO NEI PAESI PIÚ POVERI.
IL PRESIDENTE SENEGALESE DELLA FAO DIOUF, RICCO E BORGHESE, SA BENE CHE I GOVERNI, A PARTIRE DAL SENEGAL, SONO CORROTTI E DITTATORI QUINDI NON SI PUÓ ETERNAMENTE OMETTERE LA GRAVE RESPONSABILITÁ DELLA FAO NELLA MORTE DI UN BAMBINO OGNI 4 SECONDI.
NON SIATE COMPLICI ANCHE VOI.
LE PERSONE E I GOVERNI DEVONO INVIARE I SOLDI AI LAICI E AI RELIGIOSI CHE LI CONSEGNANO AI BISOGNOSI DIRETTAMENTE A MANO, MAI PIÚ ATTRAVERSO LA FAO, ORGANIZZAZIONE CHE DEVE ESSERE DISTRUTTA E TOLTA DALLA CIRCOLAZIONE.

                                                                                       GIORGIO BONGIOVANNI

Porto Sant'Elpidio (Italia)
11 Giugno 2002

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140