Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

bambini

DAL CIELO ALLA TERRA

SOLO LA DONNA PUÒ ESSERE ESPRESSIONE VISIBILE E MERAVIGLIOSA DELL'ARTE DELLA CREAZIONE. ELLA INCARNA L'IDEA GENIALE DELL'AMORE PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI AMORI, DELL'AMORE DELLA CREAZIONE. ELLA È LO SPIRITO SANTO NELLA FORMA ETERICA FEMMINILE DI MADRE DELLA CREAZIONE.
I PARGOLETTI DELLA VITA, ESPRESSIONE DEL PADRE, SI AFFIDANO ALLA DONNA MADRE PER VENIRE AL MONDO ED ESSERE COSÌ AL SERVIZIO DELLA VITA.
BENEDETTA TU SEI FRANCESCA E TUTTE LE MADRI DEI FIGLI SPARSI NEL MONDO, TUTTI I FIGLI DEL SOLE PER PARTECIPARE AL BANCHETTO, ALLA FESTA NUZIALE DEL RE DEI RE. LO SPOSO STA PER ARRIVARE, IL MIO SERVO, LO SCRIVENTE LO HA GIÀ BACIATO.
PREPARATEVI!
A TE PICCOLA GRANDE MADRE, ONORE E DEVOZIONE DALLA NOSTRA CONFEDERAZIONE.
PACE!
CON AMORE UNIVERSALE VOSTRO
ADONIESIS.

PIANETA TERRA
23 Ottobre 2020
G. B.

Venire al mondo. Di nuovo
Di Francesca Fofi

Un dolore. Ovattato. Lontanissimo. Si fa strada partendo da un angolo remoto della coscienza, quasi si confonde con altri dolori noti e usuali. Poi pian piano aumenta, lento ma costante. Supera a mano a mano tutte le soglie conosciute, ed ad un tratto diventa un estraneo. D’improvviso mostra tutta la sua potenza. Invade ogni fibra del tuo corpo. Dal ventre, come un’onda di qualche metro che si staglia all’orizzonte, lo percepisci arrivare quando ormai ti è vicinissimo. Ti terrorizza, perché sai che a breve si infrangerà su di te e non potrai fare niente per sottrarti. Arriva. Un urlo sale dal profondo. Un grido antico- è l’urlo della prima donna della terra che ha partorito il primo bambino. È l’urlo di tutte le donne che hanno dato alla luce una creatura. Viene dal passato, dal presente e dal futuro. Un urlo che scava e arriva al centro della terra. Con la sua potenza trafigge la roccia e corre, come un fascio di energia, intorno al globo terrestre. Risveglia tutte le creature del mondo, punta al cielo, solca le nuvole e arriva dritto al sole. E in un istante la creazione si dispiega dinnanzi ai tuoi occhi, tutta in un flusso continuo di immagini-pensiero, facendoti comprendere che sei parte del tutto. Sei tutte le donne del mondo, tutti i loro figli. Sei la terra, sei l’odore del bosco. Le tue ossa sono tronchi, la tua carne è terra umida, i tuoi capelli sono rami, rifugio degli uccellini. Sei tutti gli animali selvaggi, sei il vento, sei le risa dei bimbini, sei un caldo pomeriggio d’autunno.

Poi la quiete. Un momento di pace prima della prossima ondata. Eccola, arriva. Sto per morire. Il rombo del mare in tempesta. I flutti che si infrangono sul corpo. La zattera va in mille pezzi. Sono ancora viva. Mi aggrappo ad un relitto. Non è ancora giunta la mia ora.

Dentro si fa strada la vita. Ostinata e caparbia, affronta la strada impervia per compiere il suo destino. Non la propria volontà, ma ciò che è scritto. Un ultimo sforzo, l’ennesimo, quello che di certo ti farà morire. E invece ecco la vita. Lì davanti ai tuoi occhi. Come facevi a contenerla tutta dentro di te?! È bellissima. Ti lascia senza parole. Riesci solo a respirare, mentre intorno a te esplode la gioia. L’accolgono occhi di adulto grandi e pieni di lacrime di bambino. Il tuo addome placa il suo pianto.

Il viaggio è finito, ma non siamo più gli stessi, non torneremo più ad esserlo, sarebbe impossibile. Totalmente rinnovati in ogni cellula, iniziamo un nuovo cammino. La luce del mattino ci indicherà la strada, le stelle ci faranno da guida. L’aquila volerà sulle nostre teste per ricordarci sempre di guardare alla verità del mondo come solo lei riesce a guardare direttamente il sole. E saremo uomini nuovi.

Francesca Fofi
21 Ottobre 2020

francescafofi

 Messaggi allegati:

- 8-12-18 8 Dicembre –Immacolata Concezione
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2018/7830-8-dicembre-immacolata-concezione.html

- 23-07-18 Tutto è vita e la vita è tutto
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2018/7697-tutto-e-vita-e-la-vita-e-tutto.html

- 27-02-18 L’amore che muove il Sole e le altre stelle
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2018/7520-l-amor-che-muove-il-mondo-e-le-altre-stelle.html

- Agosto 2017 Io sono
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2017/7264-io-sono.html

- 24-12-11 Morire d’amore
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2011/4048-morire-damore.html

- 10-11-11 Guardatemi!
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2011/3991-guardatemi.html

- 13-08-90 Date senza nulla chiedere ad imitazione del Sole
https://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/1999-1990/1990/3909-date-senza-nulla-chiedere-ad-imitazione-del-sole.html 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140