Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
medianochenuclear
Di Agustín Saiz
 
Scrivo soprattutto in merito al messaggio del 21 Marzo "GUERRA ATOMICA? AMMONIMENTO AI POTENTI DEL MONDO"!

In questo testo il Cielo ammonisce severamente tutta l'umanità rivolgendosi, in particolare, ai rappresentanti delle potenze nucleari. Un modo concreto di responsabilizzare, in maniera implicita, tutta la popolazione mondiale che ha permesso che si portasse avanti lo sviluppo dell'atomica. Oggi, il pianeta è governato da una mentalità assurda e criminale tanto degradata come mai prima. Ed è da lì, come conseguenza diretta o indiretta delle loro decisioni, che si moltiplicano le stragi e tutte le catastrofi umanitarie ed ambientali che il pianeta subisce. È responsabilità del genere umano sradicare questa peste. Delegare questa causa a terzi (organismi internazionali, potenze nucleari) e non opporci, è stato l'errore più grave che, come umanità, non possiamo permetterci di ripetere.

hiroshima1
(1) Bomba all’Idrogeno "Castle Bravo" (1954 Isole Marshall)
 

1) Legge di Proibizione di armi nucleari:

A Febbraio di quest'anno è entrata in vigore la legge che proibisce le armi nucleari, con l'appoggio di piccoli paesi sudamericani grazie ai quali si è raggiunto il numero di voti necessari nelle Nazioni Unite. Il preaccordo del trattato era stato firmato da 122 paesi, ma al momento di ratificare la firma, la maggioranza aveva desistito (2). Hanno fatto bene ad invitare Honduras e Giamaica a essere protagonisti e prendere parte all'accordo. Grazie a loro, i cittadini del mondo hanno ora uno strumento legale per esigere che ogni paese si impegni a favore del disarmo, cosa che prima non esisteva. È inoltre un diritto che tutti devono esercitare, poiché una guerra nucleare colpirebbe irreversibilmente il pianeta intero. I paesi che non hanno aderito all'accordo per la pace dovrebbero essere pressati da un’opinione pubblica consapevole della posta in gioco.

Nel caso specifico dell'Argentina, non solo il paese non ha aderito alla proibizione, ma il governo sta addirittura importando un reattore nucleare di origine cinese nella città di Zarate (Hualong One). È importante ricordarlo perché il mercato mondiale di reattori nucleari, letteralmente finito da anni, è stato riattivato dall'industria militare cinese che ha intrapreso una disperata corsa agli armamenti, per raggiungere i livelli che le permettano di competere militarmente con gli USA. Affrontare ora i deliri di questa mentalità criminale, ci eviterebbe di combattere in futuro con il problema di incidenti nucleari.

2) La nuova strategia militare degli USA

Il recente aumento della tensione tra USA e Russia per la Crimea è un allarme che bisogna tenere in conto. Il conflitto in Crimea non è legato alle risorse naturali, come quelli che siamo abituati a vedere in Medio Oriente per il controllo dei giacimenti di gas e petrolio. La logica è un’altra, molto più pericolosa. La Crimea rappresenta lo scenario e la giusta congiunzione che permette agli USA di destabilizzare politicamente e militarmente la Russia. Dopo la guerra contro il terrorismo, inaugurata con il crollo delle torri gemelle, si è costruito il nemico "terrorista" come argomento principale che giustifichi i successivi interventi militari, per assicurarsi mercati e risorse energetiche. Attualmente l'obiettivo del Pentagono è un altro e consiste nell'annullare direttamente l’ascesa della Russia e Cina come suoi competitori.

Qualche decennio fa, durante l'amministrazione Carter, c’era l'obiettivo di garantire la sopravvivenza del 80% della popolazione nordamericana nell'eventualità di uno scontro nucleare. I calcoli che gli alti comandi militari consegnarono nel 2019 a Trump presentano uno scenario molto lontano dalle previsioni, con innumerevoli vittime nel proprio territorio (3). Sono disposti a portare avanti questo gioco, malgrado ciò possa comportare l'estinzione del popolo che rappresentano. A questo proposito, il tono duro usato di recente da Biden contro la Russia non è stato semplicemente una "provocazione" per trarre vantaggi nell'elettorato. In un'epoca dove il marketing politico pianifica al millimetro quello che i governatori-marionette devono dire o no, definire Putin un "criminale" sarebbe impossibile se non ci fosse dietro una strategia preconfezionata. La Russia lo sa e, quindi, ha dispiegato nella frontiera di Crimea 25.000 soldati ed una quantità enorme di aeroplani e carri armati, adottando questo linguaggio "diplomatico" per inviare il messaggio che sanno quello che fanno e che non sono disposti a cedere su alcun fronte.

Durante la presidenza di Obama, si accusava la Russia di sviluppare tecnologie non contemplate dai trattati internazionali sui missili nucleari, di media e lunga distanza. Successivamente Trump li infranse unilateralmente. Grazie a questo precedente Biden può adesso, in modo parallelo, provocare Putin e costruire allo stesso tempo i nuovi sistemi di missili puntati dal Pacifico e dall’Europa dell’Est verso Russia e Cina. È facile vedere la linea di continuità dietro l'apparente bipartitismo nordamericano. È per questi fatti che, l'anno scorso, sono state portate avanti le lancette dell'orologio del giudizio finale o "doomsday", elaborato dagli scienziati della rivista Bulletin of the Atomic Scientists (4). Oggi segnano 100 secondi dalla mezzanotte nucleare. Mai nella storia ci siamo trovati così vicini all’autosterminio, nemmeno all'epoca dei missili di Cuba o durante la guerra fredda negli ‘80.

hiroshima2

(4) orologio del "giudizio finale2” (grafico storico dal 1947 al 2020)

3) Potenziale distruttivo di un conflitto nucleare:

I paesi nuclearizzati non hanno mai smesso di investire nello sviluppo e mantenimento del proprio arsenale. Al contrario, hanno aumentato sempre di più i fondi destinati allo stesso. In alcuni momenti, le testate nucleari in tutto il mondo hanno raggiunto la cifra di circa 60.000. Oggi sono nell'ordine di 15.000, ma il potere distruttivo si è moltiplicato di varie volte per via dello sviluppo della tecnologia. Negli anni ’80, scienziati specializzati nella dinamica del clima hanno calcolato quanto CO2 si alzerebbe nell'atmosfera in caso di uno scontro nucleare tra USA ed ex-Unione Sovietica. Hanno definito questo fenomeno "inverno nucleare" e sarebbe frutto della combustione causata da un attacco nucleare, di fronte all’avanzamento di una palla di fuoco che potrebbe raggiungere i 50km di diametro.

Come risultato delle simulazioni numeriche, l'atmosfera rimarrebbe coperta, in tutto il pianeta, da una cappa che impedirebbe il passaggio della luce solare. Le conseguenze sarebbero bruschi cali della temperatura che provocherebbero, oltre all'impossibilità di coltivare alimenti, grandi carestie planetarie ed enormi mobilitazioni di masse in lotta per la sopravvivenza. Il tema è stato esposto, a suo tempo, ai vertici di Usa e Russia per spiegare loro che lo scenario di distruzione reciproca non aveva senso oramai. L'attacco unilaterale di uno dei due fronti garantirebbe uno stermino globale. Tutti perderebbero. Nel 2008 altri due scienziati (Robock e Toon) hanno fatto lo stesso test, ma riguardo le "poche" decine di testate nucleari che possiedono India e Pakistan. Anche il risultato di quel conflitto sarebbe sufficiente per provocare l'inverno nucleare (5)

hirosima3

(5) Immagine simulata di inverno nucleare

Esistono armi di gran lunga superiori a quelle usate nelle simulazioni, persino migliaia di volte più potenti, come la bomba Zar Russa che produce un fungo di 70 km di altezza e il cui raggio di impatto raggiunge i 50km circostanti (6). Se questa bomba venisse lanciata contro un conglomerato urbano, da sola sarebbe capace di mutare tutto il pianeta. Ma lo scenario di un attacco isolato o di un "incidente" è il meno probabile. I documenti declassificati del Pentagono negli anni ‘60 descrivevano un attacco preventivo contro la Cina capace di colpire le sue 30 città più importanti, polverizzando in pochi minuti il 70% della sua capacità industriale e uccidendo il 30% della sua popolazione.

D'altra parte bisogna considerare che i sistemi di difesa, in realtà, hanno molta più capacità di rispondere agli attacchi che di difendersi. Abbattere con diverse testate nucleari un missile che raggiunge una velocità supersonica fino a 5 o 10 volte la velocità del suono, all'interno dello spazio aereo, diventa un terno al lotto. La capacità di difesa dipende, in ultima istanza, dal personale addestrato a identificare il pericolo, nel decidere in pochi minuti se la minaccia è reale e sollecitare l'autorizzazione per il contrattacco. Se la reazione è tardiva, la distruzione è inevitabile. Se invece reagisce per sbaglio, fraintendendo i fatti, si darebbe inizio al conflitto invece di evitarlo.

4) Mentalità criminale di chi ci governa.

Per concludere, vorrei fare alcuni esempi che dimostrano l’indole criminale delle menti deliranti che agiscono dietro il sistema politico-militare, che sottomette l'insieme delle nazioni del pianeta.

- Hiroshima e Nagasaki sono attentati contro obiettivi civili. Non sono mai stati obiettivi militari con lo scopo di evitare un successivo massacro. Dal punto di vista militare non ha alcun senso. Nel ’45, quando la battaglia del Pacifico coinvolse il territorio giapponese, gli USA decisero di commettere uno dei peggiori crimini di guerra mai perpetrati, attaccando oltre 100 città con bombe incendiarie. Le costruzioni giapponesi, per la maggior parte in legno, bruciarono uccidendo i loro colonizzatori. Furono, inoltre, lanciate le bombe nucleari, Il Giappone era sconfitto e aveva la sola speranza che l’imperatore restasse al potere. In particolare a Nagasaki, la bomba cadde di mattina su una chiesa cattolica e fu il secondo obiettivo, giacché a causa delle condizioni meteorologiche avevano deviato verso un'altra città. Più tardi, durante l'occupazione yankee (americana), eserciti di scienziati sarebbero arrivati nelle città per studiare le vittime come cavie.

- Nell'anno 1954 fu lanciata la bomba "Bravo" nel Pacifico. Il suo potenziale distruttore è di 1.000 volte superiore a quello di Hiroshima. Se si proiettasse nel tempo, il potere distruttivo delle bombe del Pacifico equivarrebbe a 1,6 bombe di Hiroshima lanciate tutti i giorni per più di 12 anni sull'arcipelago Marshall. La bomba fu lanciata studiando prima, accuratamente, le condizioni dei venti, affinché il fallout inondasse di radiazioni le popolazioni che abitavano nei paraggi (7). Anche gli USA arrivarono in quelle isole con le loro squadre di scienziati per studiare gli effetti delle radiazioni sugli esseri umani. Inoltre, successivamente, trasferirono popolazioni intere in una specie di "ghetto", costruito artificialmente, in un'isola che scelsero perché era rimasta inquinata e li condannarono a vivere lì per generazioni, per potere quantificare i danni con il passare del tempo.

hiroshima4

(7) Dispersione della radioattività sulle isole del Pacifico

- Oltre a colpire le isole del Pacifico, le detonazioni portarono radioattività direttamente nella zona dove si sviluppa l'industria peschiera giapponese, che è la loro principale risorsa. Quando si scoprirono sulle navi di pesca della flotta giapponese livelli di radioattività fino a 20.000 volte oltre il livello consentito, gli USA trattarono immediatamente per evitare che l'investigazione continuasse. Seguirono altre 100 detonazioni, rendendo inevitabile che il Giappone continuasse a consumare pesce radioattivo per interi decenni (8)

hiroshima5

(8) Dispersione della radioattività verso il Giappone dovuto alle correnti oceaniche

- Nel 1995 Bill Clinton, in conferenza stampa, declassificò documenti di stato degli anni ‘50-’70 in cui veniva rivelato che il dipartimento di Stato aveva sperimentato, senza consenso, la radioattività su oltre 4.000 cittadini. Si può studiare la versione in PDF disponibile online (9). Erano tutti emarginati sociali; alcuni provenivano da centri psichiatrici, altri erano senzatetto scelti per strada; c’erano anche molti bambini di orfanotrofi e pazienti con malattie terminali, preferibilmente di razza "nera". A tutti loro, ad esempio, iniettavano dosi di uranio e plutonio e venivano seguiti sistematicamente nel tempo per controllare l'evolversi delle malattie.

hiroshima6

(10) Bambini esposti ad esperimenti con radiazione

- Per ultimo voglio fare riferimento al disastro di Fukushima nell’ambito dei crimini contro il pianeta che gli USA continuano a mettere in atto fino ad oggi. Un incidente è quando, casualmente, inciampi per strada su una mattonella. Ben diverso dal mettere 14 reattori nella zona sismica più elevata del pianeta, come conseguenza del programma nucleare nordamericano imposto al Giappone, dopo la resa incondizionata nella seconda guerra mondiale. Per questo motivo, oltre all’acqua radioattiva versata costantemente nel Pacifico da un decennio, c’è oggi una popolazione di milioni di persone condannate a vivere in un territorio inquinato per i prossimi cento anni.

hiroshima7

(11) Mappa di inquinamento del territorio Giapponese

Dopo 75 anni dalla prima bomba atomica, niente è cambiato.
L'utopia della pace non sarà mai possibile finché restano al potere le menti criminali che ci governano da allora.
Opporci è un dovere ed agire è un diritto per la sopravvivenza del pianeta.

Hasta la Victoria siempre!

Agustín Saiz
23 Aprile 2021

Riferimenti:

1) https://es.wikipedia.org/wiki/Castle_Bravo#/media/Archivo:Castle_Bravo_Blast.jpg (foto)
2) https://www.antimafiadosmil.com/index.php/medio-ambiente/6065-en-vigencia-la-ley-internacional-de-prohibicion-de-armas-nucleares
3) https://www.youtube.com/watch?v=5THe5dDXHGk
4) https://wattsupwiththat.com/2020/01/30/whether-its-a-climate-emergency-or-nuclear-war-doomsday-never-seems-to-happen/
5) https://www.youtube.com/watch?v=JvrHzqMrXNM
6) https://www.youtube.com/watch?v=_7vfcaCOXe0
7) https://es.wikipedia.org/wiki/Castle_Bravo#/media/Archivo:Bravo_fallout2.png
8) https://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/7/70/Castle_Bravo_fish_contamination_map.png
9) https://www.osti.gov/opennet/servlets/purl/16141769/16141769.pdf?fbclid=IwAR35GjqdCR98f12bshAWoqTE64bpkeTZ0BeWErkswQSxIDR-V-Bbre6ZXMs
10) https://www.activistpost.com/2016/01/if-they-would-feed-radioactive-oatmeal-to-little-kids-what-wouldnt-they-do.html
11) https://www.antimafiadosmil.com/index.php/medio-ambiente/6223-a-10-anos-del-accidente-la-verdad-sobre-fukushima

- Messaggi degli Extraterrestri sul nucleare:
 
- 17-05-18 Energia nucleare: L'inganno è peggiore del tradimento
 
- 17-05-08 Le forze della natura, gli zigos...
 
- 6-08-20 I nazisti sanguinari che distrussero Hiroshima e Nagasaki
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2020/8594-i-nazisti-sanguinari-che-distrussero-hiroshima-e-nagasaki.html

- 23-02-18 125mila testate nucleari
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2018/7517-125mila-testate-nucleari.html

- 26-04-17 Anniversario disastro di Chernobl: La morte cantò vittoria
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2017/7205-anniversario-disastro-di-chernobyl-la-morte-canto-vittoria.html

- 2-04-17 Armi atomiche: volete morire a ogni costo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2017/7170-armi-atomiche-volete-morire-ad-ogni-costo.html

- 14-03-17 La bestia sanguinaria dell’atomica
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2017/7155-la-bestia-sanguinaria-dell-atomica.html

- 5-12-16 Venti di guerra mondiale nei piani della bestia che viene dal mare
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2016/7035-venti-di-guerra-mondiale-nei-piani-della-bestia-che-viene-dal-mare.html

09-11-16 Elezioni USA: vince Trump. Il cavallo di troia dell'apocalisse
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2016/6967-elezioni-usa-vince-trump.html

- 16-10-16 Fatima 1917-2017: La guerra dei 100 anni di Satana contro Cristo
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2016/6936-fatima-1917-2017-la-guerra-dei-100-anni-di-satana-contro-cristo.html

- 12-09-16 Esperimenti nucleari: un’offesa alla Madre Terra
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2016/6876-esperimenti-nucleari-una-offesa-alla-madre-natura.html

- 28-05-16 Noi esistiamo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2016/6736-noi-esistiamo.html

- 10-01-16 Bomba atomica. La folle corsa contro l’autodistruzione
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2016/6469-bomba-atomica-la-folle-corsa-verso-lautodistruzione.html

- 29-09-15 Il dado è tratto: L’apocalisse della terza guerra mondiale
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2015/6277-il-dado-e-tratto.html

- 9-06-15 Guerra atomica?
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2015/6073-guerra-atomica.html

- 28-01-15 Scade la mezzanotte nucleare
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2015/5888-scade-la-mezzanotte-nuclear.html

- 6-08-14 La bomba atomica. Il vostro male assoluto
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2014/5644-la-bomba-atomica-il-vostro-male-assoluto.html

- 22-07-14 Le armi dell’anticristo
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2014/5627-le-armi-dellanticristo.html

- 7-06-14 Apocalisse e rinascita
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2014/5580-apocalisse-e-rinascita.html

- 2-03-14 Venti di guerra sulla Terra, Armaghedon sempre più vicina
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2014/5465-venti-di-guerra-sulla-terra-armaghedon-sempre-piu-vicina.html

- 9-12-13 Reiterati avvertimenti
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2013/5229-reiterati-avvertimenti.html

- 10-10-13 L’apocalisse dell’umanità
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2013/5151-lapocalisse-dellumanita-.html

- 26-08-13 Le sporche mosse degli imperi dell’anticristo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2013/5090-le-sporche-mosse-degli-imperi-dellanticristo.html

- 4-08-13 Report pianeta Terra – Mortale inquinamento
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2013/5063-report-pianeta-terra.html

- 4-04-13 Solo otto minuti del vostro tempo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2013/4635-solo-8-minuti-del-vostro-tempo.html

- 1-02-13 Lettera all’umanità di Ashtar Sheran
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2013/4568-lettera-allumanita-di-ashtar-sheran.html

- 2-02-12 Guerra e rumor di guerra!
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2012/4102--guerra-e-rumor-di-guerra.html

- 14-12-11 Scenari di guerra
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2011/4027-scenari-di-guerra.html

- 7-11-11 Messaggio per i potenti del mondo e i cittadini della Terra
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2011/3985-messaggio-per-i-potenti-del-mondo-e-i-cittadini-della-terra.html

7-05-11 I segreti del nucleare e le spese militari
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2011/3479-i-segreti-del-nucleare-e-le-spese-militari.html

- 30-03-11 Catastrofe nucleare
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2011/3280-catastrofe-nucleare.html

- 18-01-11 La Seconda Venuta di Cristo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2011/3053-la-seconda-venuta-di-cristo.html

- 16-11-10 Pericolose svolte e scivoli catastrofici nella politica mondiale
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2010/2791-pericolose-svolte-e-scivoli-catastrofici-nella-politica-mondiale.html

- 22-09-09 Le armi della morte e l’ira di Dio
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/646-le-armi-della-morte-e-lira-di-dio.html

- 5-06-08 Scienza senza coscienza e governi arroganti
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2009-2000/2008/338-scienza-senza-coscienza-e-governi-arroganti-.html

- 6-05-08 La reazione potente delle forze divino-naturali
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2009-2000/2008/332-la-reazione-potente-delle-forze-divino-naturali.html

- 12-02-08 Messaggio urgente
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2008/315-messaggio-urgente.html

- 6-08-07 Hiroshima – Nagasaki 1945-2007
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2009-2000/2007/287-hiroshima-nagasaki-1945-2007.html

- 24-02-07 I nostri sincronizzatori magnetici
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2007/256-setun-shenar-e-ithacar-comunicano.html

- 12-02-07 Guerre
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2007/254-guerre.html

- 13-01-07 I piani dell’Anticristo
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2007/92-i-piani-dellanticristo.html

- 15-10-06 Due attuali blocchi di potere
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2006/230-due-attuali-blocchi-di-potere.html

23-08-06 Il vero volto dell’Anticristo
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2006/225-il-vero-volto-dellanticristo.html

- 2-03-05 Previsioni
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2005/155-previsioniq.html

- 16-03-02 Nonostante i reiterati avvertimenti
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-2009-2000/messaggi-2002/3876-nonostante-i-reiterati-avvertimenti.html

- 6-08-96 Hiroshima 6 Agosto 1945
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/1999-1990/1996/3934-hiroshima-6-agosto-1945.html

Messaggi ricevuti da Eugenio Siragusa sul nucleare:

- 8-12-79 Ammonimento indirizzato ai capi politici e militari del pianeta Terra. Otto minuti del vostro tempo
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/di-eugenio-siragusa/1398-ammonimento-indirizzato-ai-capi-politici-e-militari.html

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio



Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140