Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

Agustin200Di Agustín Saiz

Ai signori della 'Ndrangheta, in relazione a quanto accaduto il 10 Luglio a Reggio Calabria.

Egregi signori della 'Ndrangheta, mi rivolgo a voi con tutto il rispetto, non per paura, ma perché sicuramente tutti ad un certo punto riconosciamo che la vita è in fin di conti un cammino verso la redenzione e questo è il momento di fare delle scelte. Anche se il resto del mondo vuole vedervi affondare nell'inferno della morte seconda per milioni di anni, io prego affinché presto vi trasformiate in quegli oppressi ed emarginati che il mondo esclude, perché solo così potrete spogliarvi di tutto quello che possedete nel poco tempo che ci rimane.

Voi siete freddi calcolatori con la sufficiente determinazione per commettere atti atroci, per cui potete essere capaci anche di prendere una decisione che vi definisca nella luce di Cristo. Sappiate che voi siete rimasti crocifissi al lato del Signore e che potete trasformarvi in ognuno dei due ladroni a seconda della scelta che farete. Non commettete l'errore di continuare a perseverare nella menzogna nella quale vivete dopo essere stati segnalati pubblicamente da un inviato di Cristo.

Vivete la maggior parte delle vostre vite tormentati, cercando invano, di trovare benessere per le vostre famiglie in mezzo a quella cerchia di assassini che vi siete costruiti attorno a voi. I vostri infami giuramenti di sangue vi legano ad una sola cosa, cioè il terrificante inferno che voi stessi avete creato. Ma il resto dell'universo vi aspetta ed è la vostra opportunità per uscire da quel piccolo putrido buco oscuro nel quale vi rivoltate.

Le vostre famiglie maledette sono finite e il pane che il Signore ci serve a tavola è l'unico che ci permette di proiettarci verso la luce. Se non potete sopportare il peso di tanti crimini sulle vostre spalle, esponete con umiltà le vostre debolezze nell'intimità del vostro cuore, affinché Cristo vi aiuti.

Voi potete ancora con atti d'amore conquistare la Sua misericordia per trasformarvi in una delle sue dolci creature redente dalla Sua croce.

È inevitabile umiliarsi nel sacrificio che i Santi sono disposti a fare per chiunque di noi, solo nella passione di Gesù potrete dissolvere l'oscuro e serrato orgoglio criminale che vi impedisce di camminare. Non fermatevi neppure a guardare al vostro fianco dove sicuramente vi aspettano persone che bramano le più crudeli vendette contro di voi. È preferibile questo che subire la spada di fuoco che Dio ha pronta per voi e che pende sulle vostre teste per l’enorme quantità di crimini che avete commesso contro milioni di innocenti.

Cristo ha bussato alla vostra porta.

Signori della 'Ndrangheta, voi avete visto quello che avete visto.

Secondo il vangelo ci "sarà più gioia in cielo per un peccatore che cambia la propria vita che per novantanove persone buone che non hanno bisogno di farlo”.

Voi siete sufficientemente intelligenti per capire quello che è avvenuto e anche per sapere a chi ricorrere per rispondere all'offerta che vi è stata fatta.

Scusate se sono stato io a ricordarvelo pubblicamente.

Agustin Saiz
11 Luglio 2020

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140