Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

marcoegiorgio200Direttore del giornale Nuova Poseidonia

Com’è nata l’idea di realizzare questo giornale?

L’idea di realizzare questo giornale è nata dalla forte volontà di divulgare gli insegnamenti dei maestri cosmici trasmessi nei messaggi di Eugenio Siragusa e Giorgio Bongiovanni. Ho cominciato stampando ogni mese qualche messaggio da donare agli amici, poi ho pensato di rilegare questi messaggi per rendere più comoda la lettura; in seguito ho messo più attenzione nell’impaginatura e nel giro di pochi mesi è nato il giornale vero e proprio, che da gennaio 2016 viene spedito a casa di tutti coloro che ne fanno richiesta, in forma cartacea.

Nel tempo, oltre a inserire nel giornale alcuni articoli scritti dai ricercatori Pier Giorgio Caria e Flavio Ciucani, ho introdotto delle rubriche per dare voce ai liberi pensieri dei lettori e per rispondere personalmente alle loro domande. C’è anche una parte dedicata alle parole dell’inestimabile guru Paramhansa Yogananda, a cura del maestro Yoga Eugenio Anahata Riganello e della sua sposa Licia Lucarelli, due cari amici, e un’altra parte dedicata agli aforismi dei grandi pensatori di tutti i tempi e di tutte le culture del mondo.

È un grande onore lavorare per diffondere questi insegnamenti meravigliosi, e adesso che il giornale è disponibile nel sito web di Giorgio, la mia gratitudine è indescrivibile! È un sogno che si realizza, un traguardo per me molto importante, ne sono profondamente onorato.

Perché il giornale si chiama “Nuova Poseidonia”?

Secondo gli insegnamenti extraterrestri, Poseidonia era la capitale di Atlantide, il leggendario impero scomparso circa 14mila anni fa a seguito di vari cataclismi. In questa isola-capitale sorgeva il Tempio d’oro della Sapienza, dove i maestri cosmici insegnavano ai giovani Iniziati i sacri Misteri della scienza spirituale. Sappiamo che questi Iniziati si sono reincarnati più e più volte nel corso della storia per aiutare l’evoluzione dell’umanità, e sappiamo che alcuni di loro sono presenti anche oggi in questo tempo apocalittico, tempo di rivelazioni. Quindi ho scelto il nome Nuova Poseidonia per onorare la memoria dell’epoca antica e per affermare che oggi come ieri i maestri cosmici offrono le conoscenze eterne a tutti gli uomini di buona volontà che cercano le risposte ai grandi interrogativi dell’essere umano.

Tu come hai conosciuto questi insegnamenti?

Nell’anno 2007, mentre cercavo informazioni di carattere spirituale, mi sono imbattuto in una intervista del grande Eugenio Siragusa. Penso che questa sia stata la mia prima vera folgorazione. Rimasi talmente coinvolto dall’energia di questo personaggio, che cominciai subito a studiare i suoi insegnamenti e i messaggi extraterrestri… per assaporare meglio i concetti, nel giro di un anno ho copiato a mano tutti gli scritti che sono riuscito a trovare! Ogni giorno versavo lacrime di gioia.

Poi, il 25 novembre dell’anno 2009 ho vissuto l’esperienza che ha cambiato per sempre la mia vita. In alcuni messaggi, Eugenio scriveva che quando una persona sente ardere dentro di sé la fiamma della Verità, allora vuol dire che quella persona è già sotto le attenzioni dei maestri cosmici. Questo pensiero mi tormentava. Mosso da un’ispirazione interiore, sono salito in cima alla montagna sacra della mia città (Gubbio) chiedendo al Cielo un segno inequivocabile, un segno per rendermi conto una volta per tutte che era tutto vero. Ebbene, all’improvviso sono apparsi nel cielo due globi luminosi che irradiavano meravigliosi colori indefinibili: lentamente, sono scesi verso di me pulsando dolcemente nel silenzio più assoluto… anche la natura era ammutolita. Quando sono passati di fronte ai miei occhi ad una distanza di 4 o 5 metri, io sono caduto in ginocchio piangendo dall’emozione, provavo un amore così pieno e commovente che non può essere descritto. E mentre quei globi passavano mi hanno trasmesso un’energia nella fronte e nel plesso solare, nel cuore, un’allegria infinita e una consapevolezza così potente che per alcuni giorni mi sembrava di sapere tutti i segreti della vita, mi sembrava di capire tutto e trovavo risposta a tutte le domande. Un’esperienza così non si dimentica.

E come si inserisce la figura di Giorgio Bongiovanni nella tua storia?

Da quel 25 novembre 2009, le “Luci del Cielo” hanno continuato a farsi vedere da me, dalla mia compagna e da alcuni amici, praticamente ogni giorno, tanto che ho iniziato a cercare di interagire: ponevo domande e ricevevo risposte. Ad esempio: “Maestri, se è vero che accadrà questa o quest’altra cosa, allora fatevi vedere con le Luci del Cielo!” Oppure: “Se questa persona è sincera, allora fatevi vedere!” Oppure: “Se è bene che io faccia questa o quest’altra cosa, allora fatevi vedere!” Ecc. Mai, in nessun caso, la risposta ricevuta non si è rivelata esatta al 100%, e a questo proposito avrei storie veramente incredibili da raccontare!

Ad ogni modo, di questo passo arriviamo all’estate del 2010 e le esperienze di questo ed altro tipo andavano crescendo. Sempre con lo stesso metodo di domande-risposte, io e la mia compagna fummo indirizzati a recarci ad Assisi: quel giorno, dopo aver incontrato un vecchio saggio con la barba bianca, abbiamo conosciuto Pier Giorgio Caria, un uomo meraviglioso che da allora è per noi un vero insegnante di vita, con cui ci onoriamo di collaborare. E grazie a Pier Giorgio, dopo altre esperienze con le Luci del Cielo, abbiamo finalmente incontrato Giorgio. Il giorno prima di incontrarlo, è apparso a Gubbio un cerchio nel grano con il simbolo di “Comunicazione DAL CIELO ALLA TERRA”. Mentre ne parlo ho la pelle d’oca.

Potrei dire che l’esperienza con le Luci del Cielo è stata la seconda folgorazione, l’incontro con Pier Giorgio la terza e la conoscenza di Giorgio la quarta folgorazione. Dopo tutte queste folgorazioni non dovrei più pagare la bolletta della luce! Scherzi a parte, da quando ho iniziato a frequentare Giorgio, ho affiancato allo studio dei messaggi una crescente attività di divulgazione e una ricerca indipendente molto seria e meticolosa per tutto ciò che concerne le tante conoscenze che vengono nascoste al popolo. Il 25 marzo dell’anno 2012 io e la mia compagna insieme ad altri amici abbiamo fondato l’Associazione Culturale “DAL CIELO ALLA TERRA Gubbio”, per promuovere questo genere di ricerche, come punto di incontro per tutti coloro che desiderano approfondire questi argomenti. Con la nostra Associazione organizziamo una ventina di eventi ogni anno, che spaziano dalle conferenze spirituali, alla raccolta fondi per i bambini di strada, alla promozione della Giustizia in tutti i suoi aspetti. Insomma, conoscere e frequentare Giorgio e i suoi collaboratori, ci ha insegnato a mettere in pratica i valori positivi che spesso quando si è giovani non si riesce ad esprimere.

Mi auguro che Nuova Poseidonia possa diventare un altro strumento di unione consapevole, per tutti coloro che amano “la Verità che rende liberi”.

PACE SU TUTTE LE FRONTIERE!

Maria José Lastra
9 giugno 2018

 

Articoli allegati:

- Nuova Poseidonia. Da Atlantide a oggi la verità extraterrestre

http://www.giorgiobongiovanni.it/multimedia/nuova-poseidonia.html 

- 18-08-13 Atlantide - Reminiscenze

http://www.giorgiobongiovanni.it/arche-2013/5078-atlantide-reminiscenze.html

- 5-12-90 Ricordi spirituali

http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/1999-1990/1990/3908--ricordi-spirituali.html

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio



Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140