Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

giorgiojuanalberto

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 19 APRILE 2021:
 
IL DOTTOR JUAN ALBERTO RAMBALDO È UN GRANDE TEOLOGO E MAESTRO DI VERITÀ. ASCOLTARLO È UN GIOIA DELLO SPIRITO.
LA TESTIMONIANZA DELLA VERITÀ POSTA IN ESSERE DA JUAN ALBERTO, IN UNA RECENTE TRASMISSIONE RADIOFONICA IN ARGENTINA, È SCRITTA IN QUESTA BELLISSIMA CRONACA DELLA NOSTRA SORELLA CRISTINA COLLINO.
LEGGETE!
IN FEDE
G.B.
PIANETA TERRA
19 Aprile 2021
 
 Cercando di diffondere la verità
Di Cristina Collino
 
Matteo 7:7-11
7Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto.
8Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa
sarà aperto.
9Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra?
10E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe?
11Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele
chiedono!

Aprile 2021, Paraná, capitale della provincia di Entre Ríos, Argentina. Ancora una volta la voce di Juan Alberto Rambaldo si fa sentire nella città, e il nome e la missione di Giorgio Bongiovanni si fanno presenti nelle orecchie di chi chiede di ascoltare qualcosa di diverso da quello che i mezzi di comunicazione trasmettono, si fanno presenti in quelle menti che chiedono di capire ciò che normalmente viene occultato.

Dal 2007, anno in cui mi sono trasferita per lavoro in questa bella città, almeno una volta all'anno Juan Alberto è stato relatore in conferenze e seminari, parlando dei diversi aspetti di questa opera che, da oltre tre decenni, ci ha risvegliati alla vera vita. Ma con la pandemia quei momenti particolari che potevamo vivere di presenza, sono stati sostituiti con altre forme di diffusione di quella verità che giunge a noi dal Cielo per mezzo di Giorgio. E così il pubblico, che ha saputo essere avido di questi messaggi nei cinque anni in cui è andato in onda il programma "Los Signos de este tiempo", quelli che ci hanno accompagnando nelle diverse attività svolte e i nuovi interessati a queste tematiche, hanno l’opportunità di ascoltare un nuovo programma: Humanidad, ¿Adónde vas? (Umanità Dove vai?), trasmesso da radio FM Cambalache 89.7 MHz, ogni venerdì alle 13:00. La proprietaria dell’emittente radio, Mónica Juárez, una bella anima che non solo trasmette il programma, ma che ci ascolta ed ha fatto sempre profonde e interessanti interviste ai diversi relatori che hanno partecipato alle nostre attività, ha conversato con Juan Alberto nel primo anniversario del programma che adesso si ascolta a Paraná. A seguire la trascrizione dei punti più importanti del programma del 16 aprile 2021:

JUAN ALBERTO A RADIO CAMBALACHE - PRESENTAZIONE PROGRAMMA HUMANIDAD ¿ADÓNDE VAS?
 INTERVISTA DI MÓNICA JUÁREZ

M: Siamo qui con il Dr. Juan Alberto Rambaldo, produttore del programma "Humanidad ¿Adónde vas"?

JA: Buona sera, grazie per l'intervista, ma io non sono il produttore del programma, questo non è un mio programma, ma è di tutta la squadra di lavoro, tutti insieme definiamo i temi e il modo di affrontarli e dopo ognuno fa del suo meglio affinché vada in onda nel modo migliore possibile. Nessuno di noi è giornalista, né annunciatore, ma è un programma fatto con entusiasmo, e man mano che si è proceduto, abbiamo migliorato il progetto che era stato proposto originariamente.

M: Quindi strada facendo il programma si è evoluto, aggiungendo voci ed offrendo quello di cui la società ha bisogno. Svegliarci. E la verità al di sopra di ogni cosa. È così Juan Alberto?

JA: È così. La nostra intenzione inizialmente era creare un luogo dove parlare della verità. La verità sulla realtà sociale che viviamo, la verità delle conoscenze scientifiche, della presenza extraterrestre, dei messaggi del cielo, far conoscere quella parte mistica cristiana che è un po' dimenticata, mirando anche alla difesa della madre terra. È un tentativo che in qualche modo, per fortuna, è stato accolto molto bene da parte della gente.

M: Viene riproposto da diverse stazioni della Repubblica Argentina.

JA: Noi lo realizziamo, come possiamo e con le poche risorse tecniche che abbiamo, a Las Parejas e il programma va in onda in AM 1090 Libertad di Rosario, dopo viene riproposto da 97.5 Sitram di Cañada de Gómez, LU 33 AM 890 Emisora Pampeana Santa Rosa, AM Libertad 91.1 di Villa Dolores Cordoba, e Uds. da Paraná… In realtà c’è stata una crescita che non immaginavamo inizialmente.

M: È così che succede. Si inizia un progetto e dopo ognuno continua a mettere il suo granello di sabbia, affinché tutto evolva nel modo migliore. Si sentono i trilli degli uccelli…

JA: È un tordo.

M: Ricordiamo agli ascoltatori che sei membro dell’associazione senza fini di lucro Del Cielo a la Tierra che diffonde l'opera dello stigmatizzato Giorgio Bongiovanni. Se vuoi farci una sintesi di quello che diffondete, come responsabile di quella che è l'opera di Giorgio.

JA: È un'opera iniziata negli anni ´50 con Eugenio Siragusa, il contattato più importante del secolo scorso e del quale Giorgio Bongiovanni fu il discepolo prediletto. Io seguo Giorgio dal 1990, più di 30 anni. Sono molto orgoglioso di essere suo discepolo, amico, fratello e di poter trasmettere tutto quello che lui riceve dell'opera del Cielo, opera che supera tutti noi e che dobbiamo dire che è uno degli aspetti dell'opera di Cristo, non l'unica, ovviamente, ma è un aspetto importante dell'opera di Cristo. Il nostro compito è diffondere - un lavoro di anni - il terzo segreto di Fatima, la presenza extraterrestre e la sua relazione con i libri sacri, e quando dico libri sacri mi riferisco a tutti, del cristianesimo, dell'induismo, dell'islamismo, di tutti, e accompagnare Giorgio nell'arduo compito di denunciare le mafie, che potremmo dire che sono l'espressione più nitida del potere Anticristico sulla Terra. E il compito più importante che abbiamo è l'annuncio della prossima manifestazione del Maestro Gesù sulla terra. Il Maestro Gesù è già sulla terra, manca che si manifesti con tutta la sua Potenza e Gloria.

M: È così Juan Alberto. Raccontaci a grandi linee quello che ascolteremo oggi, nel programma che verrà riproposto del primo anniversario di Humanidad ¿Adónde vas? e che ascoltiamo oggi a FM Baratto.

JA: Abbiamo un'intervista ad una referente del gruppo "El Algarrobo" di Andangalá, che in questo momento sta soffrendo una forte repressione, dialogheremo con il giornalista di Rosario Alejandro Maidana, una bella descrizione del fiore di loto come manifestazione sulla terra, che culmina con un'invocazione ed espressione di quello che è il dolore e l'amore della Madre Miryam.

M: Interessantissimo programma, da non perdere in questo primo anniversario di Humanidad ¿Adónde vas?.

JA: Ti ringraziamo profondamente di essere presente in questo giorno.

M: Ci sentiamo privilegiati di essere presenti in questo grande traguardo. Tutto il meglio a voi, che continuiate a diffondere tutta l'opera di Giorgio Bongiovanni e tutto quello che ci fa conoscere la situazione della nostra umanità e dove stiamo andando.

JA: Quella è una mèta che vogliamo raggiungere e chiamiamo tutti a partecipare, perché non è un compito di pochi, bensì realmente deve essere il compito di tutti quelli che hanno come obiettivo quello di diffondere la conoscenza della verità e riuscire ad aprire la coscienza dei nostri fratelli.

Con amore
Cristina Collino
 
Arca Giordano Bruno
17 aprile 2021
 
Allegato:

- 2-05-20 Umanità... Dove vai?
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8479-umanita-dove-vai.html