Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

canaleitaliapierDi Paola Restiglian

Puntata del 3 giugno 2021 del programma televisivo “Notizie Oggi OREVENTUNO” condotto dal giornalista e presentatore Vito Monaco, trasmesso da CANALE ITALIA e da SERENISSIMA TELEVISIONE, sia sul digitale terrestre sia sulla pagina Facebook

La puntata è incentrata sul fenomeno extraterrestre e sulle rivelazioni del Pentagono che sono caratterizzate, negli ultimi tempi, da un’evidente escalation di rilascio e diffusione di materiale militare, foto e filmati sempre più eclatanti.

Ospiti della serata sono il ricercatore e documentarista Pier Giorgio Caria, l’ing. Massimo Angelucci, segretario generale e coordinatore scientifico del CUN (Centro Ufologico Nazionale), il ricercatore e scrittore Marco Marsili e infine Romeo Gasparini imprenditore e studioso delle tematiche extraterrestri-UFO.

Il conduttore esordisce dichiarando che nel corso della trasmissione verrà affrontato un argomento “al di là delle sue capacità e possibilità”, dimostrando da subito grande interesse e curiosità per il fenomeno extraterrestre e manifestando non solo massima disponibilità all’ascolto delle persone presenti ma anche la volontà di “scuotere l’opinione pubblica”.

Era dagli anni ’50 - ’60 che non si parlava praticamente più di progetti militari segreti, di studio sui cosiddetti UFO, sembrava non interessasse più alle alte gerarchie militari invece, nel mese di dicembre del 2017, esce una notizia bomba: Luis Elizondo, un ex agente della CIA, testimonia di aver diretto AATIP (Advanced Aerospace Threat Identification Program), un programma segreto di studio sugli UFO condotto dal Pentagono. Come riferirà Caria nel proseguo della trasmissione, testimonianze come quella di Elizondo rivestono un’importanza fondamentale e rappresentano una svolta epocale perché sono rilasciate da tecnici, ingegneri molto esperti competenti in materia.

La trasmissione entra nel vivo con l’intervento di Pier Giorgio Caria che mette in luce l’importanza e l’enorme portata che avrà questo fenomeno per l’intera umanità non solo per quanto riguarda le prove dell’esistenza delle civiltà extraterrestri ma soprattutto per quanto riguarda la scienza dello spirito che, come gli è stato insegnato dal contattista italiano Eugenio Siragusa, studia le grandi leggi scientifiche che regolano la natura dell’uomo e della creazione.

I relatori si alternano in un dibattito stimolante e ricco di dettagli importanti che consente ad ognuno di raccontare le proprie esperienze e conoscenze, in un confronto scevro da censure di palinsesto e diktat di alcun genere.

Come sottolinea l’ing. Massimo Angelucci, pensare di poter capire o di riuscire ad approcciarsi a quest’argomento leggendo solamente dei libri o navigando sulla rete non solo rappresenta un atteggiamento limitato ma a volte è fuorviante. Ciascun ospite si è avvicinato al fenomeno extraterrestre attraverso un percorso personale: Romeo Gasparini tramite determinate persone conosciute nel corso della vita che l’hanno sempre ricondotto a tale tematica, il conduttore Vito Monaco a seguito di un avvistamento che l’ha portato ad avere “sete di conoscere cose nuove” e a organizzare addirittura questa trasmissione, Marco Marsili grazie allo studio dei messaggi trasmessi dagli esseri cosmici attraverso Eugenio Siragusa e ad una serie di avvistamenti e incontri con questi esseri.

Sollecitato dal conduttore a dire la propria opinione riguardo alla presa di posizione da parte del potere nei confronti della realtà extraterrestre, Caria ricorda che si è passati da una politica di negazione e di ridicolizzazione del fenomeno ad una strategia di induzione alla paura collettiva e di minaccia per il genere umano, come del resto ha affermato di recente anche l’arcivescovo monsignor Viganò, data l’impossibilità per il Pentagono di tenere sotto controllo ed entrare in possesso delle tecnologie avanzatissime degli extraterrestri. A questo proposito, desta curiosità il fatto che nel 2017, l’ex componente del gruppo musicale Blink – 182, Tom DeLonge, fonda la To the Stars Academy of Art & Science che si propone di divulgare la tematica extraterrestre. All’interno dell’Accademia ci sono scienziati, personaggi di altissimo livello dell’establishment americano, dell’intelligence americana.

Per di più durante il World Economic Forum Annual Meeting tenutosi nel 2013 a Davos in Svizzera, è stato esplicitamente indicato, come fattore di rischio per la stabilità del sistema globale, la scoperta di vita extraterrestre perché, spiega Caria, questa rivelazione farebbe crollare il consenso popolare dei vertici di potere a vantaggio dell’intera umanità con un miglioramento radicale e definitivo per tutti.

Nel corso della serata vengono mandati in onda spezzoni di video girati da piloti militari americani che hanno avvistato dei velivoli non terrestri e anche estratti di interviste rilasciate da esperti durante programmi televisivi statunitensi come quella di Christopher Mellon, ex vice segretario aggiunto alla difesa per l'intelligence nelle amministrazioni Clinton e George W. Bush, che afferma senza mezzi termini “Noi sappiamo che gli UFO esistono, la stessa Marina ha riconosciuto la loro esistenza”.

Riguardo ad eventi disastrosi per l’umanità terrestre come l’incidente avvenuto nel 1986 presso la centrale nucleare di Chernobyl, l’ing. Angelucci riferisce di essere entrato in possesso di documenti che riportano testimonianze di persone che, in quel frangente, hanno visto un oggetto intervenire sul reattore con un raggio luminoso per qualche secondo, diminuendo gli effetti deleteri dell’esplosione.

Marco Marsili termina il suo intervento ricordando che serve un atteggiamento di umiltà e di ascolto per capire cos’hanno già detto in passato e cosa dicono tuttora gli esseri cosmici tramite i contattisti, come il già citato Siragusa ma anche lo stigmatizzato Giorgio Bongiovanni. Lo studio dei messaggi cosmici consente di leggere la realtà “con delle chiavi interpretative che fanno luce sullo scibile umano e riescono a tracciare un ponte di collegamento tra gli eventi dell’antico passato, quello che sta accadendo oggi e quello che sta per accadere”.

La puntata si conclude con una riflessione del conduttore che lascia ben sperare nella sua volontà di “capire ancora molte cose” proseguendo sulla strada dell’informazione libera e disinteressata, che porti, tassello dopo tassello, a costruire un quadro il più possibile definito della realtà extraterrestre. Anche perché, come lui stesso dice, ciò vuol dire che lassù, da qualche parte, “ci sono persone che ci vogliono bene”.

Paola Restiglian
5 Giugno 2021


Link intervista:
https://www.facebook.com/SerenissimaTelevisioneUfficiale/videos/3742491009212582

Allegati:

- 2-06-21 Ufo: La verità
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2021/9057-ufo-la-verita.html

- 18-05-21 Gli Ufo: una realtà sul nostro pianeta
https://www.thebongiovannifamily.it/segni/segni-celesti/9047-obama-ufo-fenomeno-che-va-preso-sul-serio.html

- 24-05-21 Obama: Ufo? Fenomeno che va preso sul serio
https://www.thebongiovannifamily.it/segni/segni-celesti/9047-obama-ufo-fenomeno-che-va-preso-sul-serio.html

- 15-05-21 Ufo, un altro stupefacente video rilasciato e riconosciuto dalla Marina Usa
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/9031-ufo-un-altro-stupefacente-video-rilasciato-e-riconosciuto-dalla-marina-usa.html

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio



Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140