Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
statua gesù 200DAL CIELO ALLA TERRA
(Prima parte)

 HO SCRITTO IL 18 SETTEMBRE 2022:

I SEGNI DEI TEMPI E IL MESSAGGIO DEGLI ESSERI DI LUCE.
ROBERTA, PIER GIORGIO, DANIEL AMARAL CI RACCONTANO ESPERIENZE CRISTICHE. VIAGGI IN ALTRE DIMENSIONI LONTANE, LONTANISSIME DA UN MONDO ASSURDO, DOVE "IL TUTTO È FALSO E IL FALSO È TUTTO" (Giorgio Gaber).
LEGGIAMO.
IN FEDE
G.B.

PIANETA TERRA
18 Settembre 2022

Apocalisse e segni dei tempi: Il maltempo flagella l'Italia
Di Pier Giorgio Caria e Francesca Panfili

Nelle ultime ore il centro-Italia è stato investito dalla forza degli elementi della natura, aria e acqua, che hanno causato morti e devastazioni soprattutto in centro Italia.

Una potenza di inusuale impatto che scuote il nostro paese, un paese che partecipa ad una guerra, quella in Ucraina, che è l’anticamera di un possibile conflitto mondiale nucleare; un paese, che con i soldi dei suoi cittadini, che tacciono e che quindi sono complici, invia armi che uccidono civili innocenti; un paese che continua a schierarsi e a sottomettersi ai diktat delle élite atlantiste che stanno progettando e attuando la distruzione di miliardi di persone e del pianeta; un paese che non promuove la pace e che non diviene alternativa di cambiamento e rinascita violando quei sacri principi sanciti dalla nostra Costituzione, sempre più calpestata e vilipesa.

Gli Extraterrestri ci avevano avvertiti pochi mesi fa che tutto questo sarebbe successo e che la furia della natura avrebbe travolto anche la nostra nazione, al fine di distogliere la mente degli uomini dalla follia dell’autodistruzione. Non dimentichiamo le deliranti dichiarazioni di colei che poco dopo è diventata il premier inglese, cioè la signora Liz Truss. Il 3 marzo del 2022 le Potenze Celesti affidavano a Giorgio Bongiovanni questo ammonimento severo per tutti i popoli e i potenti della Terra:

DAL CIELO ALLA TERRA

AMMONIMENTO SEVERO AI POTENTI DEL MONDO E AI SUOI ABITANTI!

ABBIAMO DELIBERATO L’ORDINE ESECUTIVO DI UTILIZZARE LA NOSTRA TECNOLOGIA, MILIARDI DI ANNI DEL VOSTRO TEMPO PIÙ AVANTI DELLA VOSTRA, PER COMUNICARE ALLE FORZE DELLA NATURA, CHE PER NOI SONO GLI ZIGOS, I QUATTRO CAVALIERI DELL’APOCALISSE (ACQUA, ARIA, TERRA, FUOCO), CHE ABBIAMO LA POSSIBILITÀ DI CONTROLLARE, DI SCATENARE TERREMOTI, MAREMOTI, ERUZIONI DI VULCANI, URAGANI E QUANT’ALTRO POSSA DISTRARRE LE FOLLI MENTI DEGLI SCIENZIATI E DEI POTENTI DEL MONDO DAL NEFASTO ORGASMO CHE POSSIEDE LE LORO ANIME E I LORO SPIRITI: PORRE IN ESSERE UNA GUERRA NUCLEARE.
È L’UNICA POSSIBILITÀ CHE POSSA ALLONTANARVI DAL VOSTRO FOLLE PROGETTO DI AUTODISTRUZIONE. SARETE COSTRETTI AD INDIRIZZARE TUTTI I VOSTRI PENSIERI, LA VOSTRA TECNOLOGIA MILITARE E CIVILE NEL SOCCORRERVI DAI MICIDIALI COLPI CHE MOLTO PRESTO LA NATURA PROVOCHERÀ AL GENERE UMANO. NON È ESCLUSA UN’ONDATA ANCORA PIÙ FORTE DI UN VIRUS PIÙ POTENTE DI QUELLO CHE VOI AVETE DEFINITO COVID 19.
A NOI DISPIACE, MA CI AVETE COSTRETTI A PORRE IN ESSERE IL PROGETTO SOPRA CITATO. QUESTO, CHE SECONDO VOI POTREBBE ESSERE UN ATTO DI INTERFERENZA O DI SOPRAFFAZIONE, È IN REALTÀ UN GRANDE ATTO D’AMORE PER TENTARE DI SALVARE L’UMANITÀ.
NOI POSSIAMO SOLO PROTEGGERE I NOSTRI FRATELLI IN MISSIONE SULLA TERRA E LE CONFRATERNITE CHE ABBIAMO SCELTO NEL MONDO CANDIDATE DA CRISTO PER ESSERE ELETTE E QUINDI PROIETTARSI VERSO UN MONDO MIGLIORE E CIOÈ IL REGNO DI DIO SULLA TERRA.
NON POSSIAMO PROTEGGERE TUTTA L’UMANITÀ, POSSIAMO SOLO FARE DEI TENTATIVI COME QUELLO CHE VI ABBIAMO POC'ANZI ACCENNATO.
NON CI È DATO SAPERE SE LA VOSTRA RISPOSTA SARÀ POSITIVA MA CERTAMENTE LA SITUAZIONE CHE SARETE COSTRETTI AD AFFRONTARE VI ALLONTANERÀ, ALMENO TEMPORANEAMENTE, DALLA DISTRUZIONE DELL’UMANITÀ. SARETE IMPEGNATI A RACCOGLIERE DALLE MACERIE VOI STESSI, I VOSTRI FRATELLI E I VOSTRI CARI.
NON SAPPIAMO DIRVI QUANTO DURERÀ QUESTO TEMPO. DIPENDE SEMPRE DA VOI! SCEGLIERE: VIVERE O MORIRE.
VOGLIAMO RICORDARVI ANCORA CHE SIAMO PRESENTI, VISIBILI E OPERANTI NELLE ZONE DI GUERRA, SOPRATTUTTO NELLE REGIONI DOVE RISIEDONO MISSILI ATOMICI E BASI NUCLEARI (UCRAINA, RUSSIA, ECC.)
SONO ADONIESIS CHE, IN QUESTO VOSTRO TRISTE TEMPO, VIVE E OPERA SULLA TERRA E IN CIELO CON LA CONFEDERAZIONE INTERSTELLARE CHE PRESIEDE.
PACE.

PIANETA TERRA
3 Marzo 2022
G. B.

Questi avvertimenti sono stati più volte reiterati negli ultimi 70 anni del nostro tempo, dal contattista italiano Eugenio Siragusa prima, e da Giorgio Bongiovanni dopo, nel tentativo di suscitare nell’uomo un sincero e veritiero ravvedimento. Un ravvedimento non solo a parole ma soprattutto attuato nei fatti. Nonostante questo, l’umanità della Terra persevera nell’errore e vive ora gli effetti delle cause distruttive che ha posto in essere fino ad oggi. Guerre, morti, mafie, indifferenza, egoismo, materialismo e ignavia hanno generato e generano un karma da cui non ci si può sottrarre. Un karma, per dirla come gli induisti o i buddisti, che non è altro che l’azione della Legge Universale di Causa ed Effetto, Legge inviolabile che permette il mantenimento dell’ordine universale, impedendo ai violenti e ai prevaricatori di porre a rischio l’armonia della creazione. Lo affermò Cristo stesso: “chi di spada ferisce di spada perirà!” Mt. 26, 52.

Con queste lapidarie parole Gesù ha enunciato proprio questa Legge universale di Causa-Effetto e ha disarmato per sempre tutti gli eserciti del mondo condannando tutte le logiche che portano alla violenza e all’odio del fratello contro il proprio fratello. Ma l’umanità non vuole sentire e persevera nell’errore. Ecco allora, che Dio passa la parola ai quattro elementi della natura che percuoteranno l’umanità sino a che non capirà e porrà in essere delle azioni secondo la Santa Legge.

L’implacabilità delle Leggi della Creazione che reagisce alle continue e sempre più nefaste azioni umane, proprio con la legge di causa ed effetto, si manifesta con tutta la sua dirompenza e scuote l’umanità sovrastandola attraverso la potenza dell’aria, dell’acqua, della terra, e del fuoco, elementi naturali coordinati dalle Intelligenze Superiori che tentano in ogni modo di distogliere l’uomo dalla catastrofe già annunciata dai profeti e dai messaggeri di Dio, come detto più volte dagli Extraterrestri. Le forze della natura, Zigos, sono infatti i quattro cavalieri dell’Apocalisse, percuotitori ed esecutori della volontà dell’Altissimo, come si legge nel messaggio qui riportato, ricevuto da Eugenio Siragusa l’11 novembre del 1976:

I QUATTRO CAVALIERI DELL’APOCALISSE

TUTTI E QUATTRO HANNO LA FACCIA DI UOMINI. IL PRIMO PORTA NELLE SUE MANI LA COPPA DEL FUOCO; IL SECONDO QUELLA DELL’ACQUA; IL TERZO LA COPPA DELL’ARIA E IL QUARTO QUELLA DELLA TERRA.
ESSI SONO I PERCUOTITORI, GLI ESECUTORI DELLA SUPREMA VOLONTÀ DELL’ALTISSIMO.
ESSI SONO SULLA TERRA, E LA LORO POTENZA È GRANDE. IL LORO SIMBOLO È LA MORTE, CHE SIGNIFICA RINASCITA E MEZZO DI PURIFICAZIONE.
BEATI COLORO CHE SI SARANNO RAVVEDUTI E RISVEGLIATI, PERCHÉ È VERO CHE NON SARANNO PERCOSSI NÉ AVRANNO TIMORE ALCUNO DEI CAVALIERI DELL’APOCALISSE.
MA PER COLORO CHE NON VORRANNO RAVVEDERSI NÉ VORRANNO RISVEGLIARSI NELLA VERITÀ, QUESTI DOVRANNO TEMERE, PERCHÉ LA GIUSTIZIA SANTA CONTENUTA NELLE COPPE DEI CAVALIERI È IRA SANTA DELL’ALTISSIMO IDDIO.
IL CONSOLATORE

Nicolosi, 11 novembre 1976
Ore 15:25

Degli Zigos e del loro ruolo nel periodo storico che viviamo si parla anche in Apocalisse 6:2:

“E vidi, quando l'Agnello sciolse il primo dei sette sigilli, e udii il primo dei quattro esseri viventi che diceva come con voce di tuono: «Vieni». 2E vidi: ecco, un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava aveva un arco; gli fu data una corona ed egli uscì vittorioso per vincere ancora.
3 Quando l'Agnello aprì il secondo sigillo, udii il secondo essere vivente che diceva: «Vieni». 4 Allora uscì un altro cavallo, rosso fuoco. A colui che lo cavalcava fu dato potere di togliere la pace dalla terra e di far sì che si sgozzassero a vicenda, e gli fu consegnata una grande spada.
5 Quando l'Agnello aprì il terzo sigillo, udii il terzo essere vivente che diceva: «Vieni». E vidi: ecco, un cavallo nero. Colui che lo cavalcava aveva una bilancia in mano. 6E udii come una voce in mezzo ai quattro esseri viventi, che diceva: «Una misura di grano per un denaro, e tre misure d'orzo per un denaro! Olio e vino non siano toccati».
7 Quando l'Agnello aprì il quarto sigillo, udii la voce del quarto essere vivente che diceva: «Vieni». 8 E vidi: ecco, un cavallo verde. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli inferi lo seguivano. Fu dato loro potere sopra un quarto della terra, per sterminare con la spada, con la fame, con la peste e con le fiere della terra”.
Tra le immagini dell’alluvione che ha colpito il centro-Italia ve ne è una che impressiona particolarmente e che viene da Cantiano, paesino a pochi km da Gubbio, devastato dalla forza dell’acqua. La foto, scattata da un volontario accorso per aiutare a rimuovere il fango, ha una valenza simbolica ed espressiva che sembra parlare direttamente al cuore dell’uomo.


statua gesù maltempo marcheQuesta immagine ci parla di un’umanità che si ostina ad infangare ancora e ancora la Creazione, disobbedendo alle Leggi di Dio, perseverando nella folle corsa verso l’autodistruzione.

Nella sua valenza espressiva sembra proprio essere la risposta concreta a quanto sta accadendo: per secoli Dio ha mandato i suoi profeti e i suoi Avatar offrendo all’uomo insegnamenti ed esempi di vita, che rappresentano una via certa di salvezza e redenzione se posti in essere dall’umanità. Egli ha addirittura consentito l’incarnazione di Suo Figlio Gesù Cristo, il Dio Vivente, su questo pianeta e la risposta dell’umanità è stata la sua crocifissione, una risposta reiterata continuamente fino ad oggi.

Ora, nel tempo del Consolatore promesso e della grande rivelazione, la legge di causa ed effetto travolge implacabilmente l’uomo che continua a prendersela con Dio quando diventa vittima dell’inevitabile destino che lui stesso ha posto in essere per secoli con le sue nefaste e negative azioni.

Pur di distogliere le menti delle élite arimaniche che governano il mondo da un olocausto nucleare che spazzerebbe via per sempre l’umanità e lo stesso pianeta, Dio scatena le potenze della natura così come è ben spiegato dal messaggio ricevuto e pubblicato da Giorgio Bongiovanni il 3 marzo scorso. Ciò, lo ripetiamo, avviene a compimento del karma generato dall’uomo disobbedendo alla Legge. Si attua cosi la giustizia di Dio ma nello stesso tempo si compie anche un grande atto di amore e misericordia nel tentativo di salvare l’umanità, come annunciato nel messaggio suddetto.

Dio tenta con l’uomo un’ultima disperata chance di ravvedimento attraverso la sperimentazione del dolore generato dalle devastazioni naturali, che uniscono nella solidarietà e nella fratellanza coloro che sono più sensibili, come dimostra quest’altra immagine scattata sempre da un volontario a Cantiano in questi giorni.

cuore fango maltempo marcheIl fango sembra assumere la forma di un cuore, ricordando all’uomo qual è la sua vera essenza e qual è la Legge che va perseguita per non incorrere nell’autodistruzione.

‘NON SAPPIAMO DIRVI QUANTO DURERÀ QUESTO TEMPO. DIPENDE SEMPRE DA VOI! SCEGLIERE: VIVERE O MORIRE’ reitera il messaggio degli Extraterrestri.
A dimostrazione di quanto detto dalle Potenze Celesti, prosegue la furia degli Zigos in Italia, come si evince da queste immagini:
https://www.facebook.com/803974266334855/posts/pfbid02BjQPng1uRBnTfiDXJnBJQsXyEU8hYVHuDiiAiKzKzA6LAZ67HZ2XXfcxM1tZE1i4l/

Lo diciamo per dovere anche se lo diamo come ovvio sottinteso, che ci uniamo al dolore e alla sofferenza delle famiglie che sono rimaste coinvolte nei gravi danni provocati in questi giorni dalla furia degli elementi. Ci uniamo alla sofferenza delle persone che hanno avuto vittime in questi disastri ma la coscienza ci impone di dire la verità, a testimonianza che le supreme Leggi del Creatore vanno rispettate perché, se desideriamo per noi e per i nostri cari, una vita sana, ricca e felice, dobbiamo accettare, una volta per tutte, che non si può sfidare Dio e sperare di farla franca. La Sua Santa Giustizia è lenta data la Sua infinita misericordia ma, alla fine, se si persevera nell’errore, la Sua Ira è Santa e implacabile.

Se accettiamo che la profezia e i messaggi del Cielo si stanno compiendo sotto i nostri occhi potremo ancora ravvederci e mitigare la furia purificatrice che abbiamo scatenato. Non dimentichiamolo: viene il tempo di nostro Signore!

Ravvediamoci e ridestiamoci per realizzare in noi la Legge di Dio e la Sua Santa Volontà.

Fonte materiale fotografico: Social media.

Pier Giorgio Caria e Francesca Panfili 17 settembre 2022

Allegati:

- 3-03-22 La risposta extraterrestre alla guerra
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9363-la-risposta-extraterrestre-alla-guerra.html

- 23-08-19 L’uomo violenta la Terra con inaudita ferocia, la natura reagisce e si difende
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2019/8146-l-uomo-violenta-la-terra-con-inaudita-ferocia-la-natura-reagisce-e-si-difende.html

- 10-09-17 Le forze della natura contro l’uomo
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2017/7282-le-forze-della-natura-contro-l-uomo.html

- 17-05-08 Le forze della natura, gli zigos, i quattro cavalieri dell’apocalisse
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2009-2000/2008/336-le-forze-della-natura-gli-zigos.html

- 6-05-08 La reazione potente delle forze divino naturali degli elementi della Madre Terra
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2009-2000/2008/332-la-reazione-potente-delle-forze-divino-naturali.html

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140