Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

santevenusiani

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 23 AGOSTO 2021:
 
SANTE PAGANO, LA SUA DOLCE MOGLIE E IL LORO ANGELO DI BIMBA HANNO INCONTRATO DEGLI AMICI NON DI QUESTO MONDO.
LEGGIAMO E GIOIAMO.
IN FEDE
G.B.
 
PIANETA TERRA
23 Agosto 2021
Due amici venusiani, una visita inaspettata!
Di Sante Pagano

INCREDIBILE!!! Vi racconto cosa mi è successo oggi 22 Agosto 2021, mentre ero con la mia dolce bambina, Mia Sole, ormai mia fedele compagna di esperienze speciali.

In effetti sempre ad Agosto dell’anno scorso, ad esempio, il giorno 24 vedemmo e fotografammo la Madonnia piangere ad Arbedo, paese confinante con Bellinzona.

Procederò quindi con il racconto di oggi, ma prima vorrei riportarvi un piccolo stralcio della conversazione avvenuta poco dopo tra me e Giorgio.

IO - Ciao Comandante, devo raccontarti cosa mi è successo oggi…

GIORGIO - Ciao soldato, ti devo dare una bella notizia che mi ha dato il Cielo per te, quei ragazzi erano due VENUSIANI!

Basterebbe questo per terminare la cronaca che Giorgio mi ha chiesto di scrivere per poter condividere con voi tutti questa strepitosa esperienza, ma è necessario che mi dedichiate qualche altro minuto per capire bene cosa è successo, e soprattutto cosa il Cielo ha espresso tramite il nostro amato Segno Vivente.

INIZIAMO…

È una giornata stupenda, il sole risplende.

Mamma Ale è al lavoro, Papà Sante e Mia Sole giornata insieme.

Cosa si fa?

santemiaAndiamo in Italia, ci mangiamo un sushi e poi via al Parco.

Si sale in auto verso Lavena Ponte Tresa, decido di andare al “Sushi Gold 20”.

Tutto normale fin qui, ma ASCOLTATE ORA!

Iniziamo a pranzare, tra un piatto e l’altro io e Mia riempiamo il tempo disegnando e colorando... il tempo passa, il pranzo termina.

“Andiamo Mia, paghiamo e usciamo, il parco ci attende.”

Mi avvio allora verso la cassa insieme a Mia Sole

“Eccoci, dovrei pagare, tutto buonissimo, grazie mille!”

santedisegnomia

“Guardi, siamo ancora stupiti anche noi, non ci era mai successo prima.

Vede quel tavolo? Di fronte a voi, in fondo sulla vostra sinistra c’erano seduti 2 ragazzi, ragazzo e ragazza, sui 23-25 anni, biondi, gentili... Beh hanno pagato anche per voi!!”

“Cosa? È uno scherzo o cosa? Ma ci conoscevano? Cosa vi hanno detto? Con quale motivazione hanno sentito di far così?”

“No signore, mi hanno rivelato di non conoscervi, ma che avevano questo forte desiderio di offrirvi il pranzo, e noi non abbiamo potuto negarglielo.

Ci creda siamo stupiti anche noi, forse più di lei”.

Così mi dissero cassiera e camerieri, i quali vedendoci avvicinarci alla cassa si accingevano tutti per osservare e partecipare al mio stupore, che come immaginarono, non potè che essere enorme.

santeristorante

- Ecco Comandante. Non so chi potessero essere quei giovani ragazzi e non so se riuscirò mai a saperlo. Ma una cosa è certa... Un gesto del genere non me lo sarei mai neanche sognato.

Un gesto talmente raro, in questo mondo così maledettamente tiepido e superficiale, che quasi non riesco a posizionarlo tra le mie corrotte logiche... Pagare il pranzo di due estranei, e per di più andarsene senza attendere che ce ne accorgessimo per poterli poi ringraziare?

In un mondo dove nulla è gratuito, dove ogni offerta deve sempre aspettarsi un ritorno, come è possibile che accadano eventi di questo genere?

Questo mondo è tristemente ridotto allo sfracello certo, ma c’è una Luce, una meravigliosa Essenza che continua a rimanere viva, vagando tra le lande desolate e cupe di un pianeta sfruttato e violentato miseramente da una creatura chiamata Uomo, una scintilla divina che non può morire e che non morirà!

Bisogna che la si smetta di parlare male dei giovani di oggi, se questo pianeta oggi è ancora vivo, è solo perché Qualcuno da lassù riesce a veder pulsare questo gran Cuore che finalmente sta rinascendo in loro, e a noi non spetta altro che perseverarlo.

Chi erano questi due ragazzi per me comandante? Non lo so, mi piacerebbe tanto saperlo, ma se così non sarà allora mi piacerà pensare che erano due Angeli, in jeans e maglietta, che oggi, 22 Agosto 2021, alle porte di un Nuovo Inizio, hanno deciso di scendere, e di visitare questa triste umanità, per aiutarci ancora una volta a ritrovare quella preziosa, ormai perduta capacità, di amare, sorridere e combattere, per la Luce, per la Verità, per la Giustizia.

GIORGIO - Ciao soldato, ti devo dare una bella notizia che mi ha dato il Cielo per te, quei ragazzi erano due VENUSIANI della squadra di Setun Shenar. É un modo per ringraziarti che gli Extraterrestri adottano, tramite gesti semplicissimi, ma pieni d’Amore. Ti ringraziano per la tua attività di divulgazione sulla Realtà Ufologica-Extraterrestre… e ci ringraziano, perché comunque tu agisci in rappresentanza della nostra comunità spirituale. Hai praticamente avuto un incontro fisico con DUE EXTRATERRESTRI. Loro spesso sono sulla Terra così, fisicamente. Erano due fratelli della squadra di Setun Shenar, il Comandante che accudisce e sostiene, come una guardia del corpo, la mia vita in tutto per tutto. Sono quindi due esseri che stanno perennemente vicino a noi, vicini alla nostra grande famiglia Sante. Bello! Bellissimo soldato… peccato tu non sia riuscito a fotografarli, altro che UFO, avresti filmato due esseri Extraterrestri sulla Terra!

Ringrazio allora infinitamente Giorgio, il Cielo, ed inizio a cercare l’immagine di questi due ragazzi nella mia memoria. Li ho visti solo quando entrai, ed in effetti ebbi davvero una strana sensazione, soprattutto da parte di lei, perché mi guardò, con uno sguardo davvero profondo, alla quale però decisi, stranamente, di non dare troppo peso. Tanto sta che per tutto il pranzo non puntai più il mio sguardo verso di loro.

Forza, mi dico, ritorna indietro a quel momento, qualcosa dovrà pure venirti in mente se lo sguardo di quella ragazza ti colpì in quella maniera… almeno lei, il suo viso.

Ed è proprio ciò che successe, riuscii a ricordare il suo volto… eccola, chiara nella mia mente, la vidi, la ricordai.

Bellissima, occhi azzurri color ghiaccio, capelli biondi che scendevano sulle spalle, viso con lineamenti decisi ma meravigliosamente dolci, una straordinaria bellezza nordica… sì.

Allora accendo il pc e inizio a cercare… vediamo i volti dei venusiani incontrati da Adamsky, forse potrebbero aiutarmi. E cosi fu… la mia ricerca terminò con grande successo… sì era proprio lei.

Trovo un’immagine, l’immagine di una certa Lady Venus Kumara, era identica alla ragazza del ristorante.

SanatKumaravenusiani
A sinistra Sanat Kumara, destra Lady Venus Kumara

La ricerca mi porta poi a Sanat Kumara, suo eterno compagno, conosciuto nelle scritture occidentali come l'Antico dei Giorni, nelle scritture indù come Karttikeya e nel buddismo come Brahma Sanam-kumara. La storia racconta che quando l’uomo viveva nelle caverne, la Terra era sul punto di dissolversi perché non c'era nessuno che mantenesse viva la fiamma della coscienza Cristica. Allora Sanat Kumara venne sulla Terra, un esiliato volontario dal suo pianeta Venere, per mantenere la fiamma, finché un numero sufficiente di uomini riuscì a rispondere e ricominciare a mantenere l'attenzione a favore dei fratelli e delle sorelle. Centoquarantaquattromila anime si offrirono volontarie per assistere Sanat Kumara nella sua missione e accompagnarlo con legioni di angeli.

Erano proprio loro? Non lo so, forse è esagerato pensarlo, ma una cosa è certa… la somiglianza è indubitabile, e quindi posso confermare con certezza le parole conferite dal Cielo al nostro caro Giorgio… erano senz’altro due giovani ragazzi provenienti da Venere in visita al Pianeta Terra, in visita alla nostra preziosa Comunità, la Comunità Giovannea, lucente ed operante nel mantenere viva quella Fiamma Cristica che qualcuno è riuscito a riaccendere alla fine dei tempi.

Sì, quel qualcuno di cui sto parlando è Giorgio Bongiovanni, colui il quale, oggi più che mai, dobbiamo supportare ed assistere con tutte le nostre forze. Il Segno Vivente è qui, tra noi, per espletare l’ultima fase della sua missione. Sì è tornato, è tornato per prepararci alla Seconda Venuta del Grande Messia Gesù Cristo, e noi abbiamo il dovere e la responsabilità di esserci fino a quel momento.

Ed ecco allora che mai più nessun uomo dovrà rifugiarsi nelle caverne, il Sole non dovrà più tramontare, e ci sarà spazio solo per una nuova ed unica Alba, l’Alba di un Nuovo Mondo che potrà brillare così con tutto il suo splendore, l’Alba di un Nuovo Mondo che potrà brillare finalmente per il resto dell’eternità.

Sante Pagano
23 Agosto 2021. Ore 00:53

Allegati:

- 13-08-21 Una sfera rosso fuoco sopra il Monte Ceneri
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2021/9158-una-sfera-rosso-fuoco-sopra-il-monte-ceneri.html

- 30-07-21 La realtà extraterrestre: Intervista a Sante Pagano
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/9142-la-realta-extraterrestre-intervista-a-sante-pagano.html

- 22-06-21 La verità sugli Ufo nessuno potrà fermarla
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2021/9087-la-verita-sugli-ufo-nessuno-potra-fermarla.html

- 27-06-18 Siamo in mezzo a voi
 
- 13-11-16 Noi ET siamo vostri fratelli (Prima e Seconda Parte)

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140