Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

pierLa Redazione

Il ricercatore Pier Giorgio Caria è stato intervistato da Vox Italia Tv su un tema più attuale che mai, la visita extraterrestre, dopo che il Pentagono ha autorizzato ufficialmente la divulgazione di filmati ufo realizzati da militari americani.

Ascoltiamo l’interessante intervista:
https://www.youtube.com/watch?v=FU8pt7PjFwA

haim eshedweb
Haim Eshed
 

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 15 DICEMBRE 2020:

L’AMICO E FRATELLO PIER GIORGIO CARIA HA SCRITTO L’ARTICOLO CHE SEGUE DENUNCIANDO LE FALSE DICHIARAZIONI DEI POTENTI PER QUANTO RIGUARDA LA VERITÀ DELLA PRESENZA EXTRATERRESTRE SUL NOSTRO PIANETA.
ORAMAI LA REALTÀ DELLA VISITA EXTRATERRESTRE NON È PIÙ OCCULTABILE E NON SI PUÒ PIÙ NASCONDERE.
QUINDI I POTENTI RIPROPONGONO IL LORO MISERO PIANO DI EMERGENZA NEGAZIONISTA: SCREDITARE LA PRESENZA DI QUESTI ESSERI CELESTI.
LA VERITÀ È UN’ALTRA: NOI SAPPIAMO CHI SONO QUESTI ESSERI, PERCHÉ VENGONO E CHE COSA VOGLIONO. IL MESSAGGIO CELESTE CRISTICO È CHIARO.
LEGGETE ATTENTAMENTE E RILEGGETE, SE VOLETE, I MESSAGGI CHE IN TUTTI QUESTI ANNI ABBIAMO RICEVUTO DAGLI ANGELI DI IERI, EXTRATERRESTRI OGGI.
IN FEDE
G. B.

PIANETA TERRA
15 Dicembre 2020

Ufo: L'ineffabile e tragicomica faccia di bronzo del potere
di P.G. Caria

Una notizia inusuale è rimbalzata ai quattro angoli del pianeta alcuni giorni fa, esattamente tra l’8 e il 9 Dicembre 2020, su una incredibile dichiarazione rilasciata da un rispettato Professore e generale in pensione, oggi 87enne, tale Haim Eshed, ex capo della Direzione Spaziale del Ministero della Difesa israeliano, al quotidiano Yedioth Ahronoth, periodico pubblicato in lingua ebraica in formato Tabloid. Il giornale è stato per molti anni il quotidiano israeliano più venduto e in cui lavorano alcuni dei giornalisti israeliani tra i più famosi.

Le “rivelazioni” di Haim Eshed sono state riprese e diffuse in inglese dal Jerusalem Post e da li hanno riverberato in tutto il pianeta.

ufogradarawebDAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 4 LUGLIO 2020:

SFERE DI LUCE EXTRATERRESTRI VISITANO LA TERRA. UN ARTICOLO DI PIER GIORGIO CARIA, AMICO E FRATELLO DELLA VERITÀ.
LEGGETE!
IN FEDE
G.B.

PIANETA TERRA
4 Luglio 2020

 

 
SFERE DI LUCE NEI CIELI DI GRADARA
di PG Caria

Sono passati pochi giorni dallo straordinario avvistamento UFO filmato da Antonio Urzi il 28 Giugno 2020. Il video mostra chiaramente un “oggetto” formato da due sfere di colore giallo intenso tra le quali si vede nettamente una linea bianca di spessore variabile, probabilmente dell'energia che scorreva tra le due sfere, come si evince chiaramente dai fotogrammi sottostanti tratti dal suddetto filmato.

2020 07 02 sfere di luce gradara 002

Il due luglio 2020 esce su un quotidiano online, esattamente “VIVERE PESARO”, la notizia che una coppia di turisti milanesi in visita al famoso e antico borgo di Gradara, nel pesarese appunto, hanno avvistato e fotografato un oggetto volante non identificato che ricorda molto quello filmato da Urzi il 28 giugno scorso. Solo che in questo caso, abbiamo una tripletta di sfere ma posizionate esattamente come si vede nel video di Urzi. La foto originale è panoramica per cui l'oggetto è molto piccolo ma ingrandendolo lo si vede con maggiore chiarezza. Non è possibile stabilire con certezza se vi sia anche quel segmento bianco che unisce le sfere come è evidente nel filmato di Urzi ma la somiglianza è davvero notevole!

Qualcuno potrebbe ipotizzare trattarsi di un drone ma le dichiarazioni di uno dei testimoni fanno escludere questa ipotesi. Terminata la visita al celebre castello di Gradara, teatro delle tristi vicende accadute ai giovani Paolo e Francesca nel 1200 e riportate da Dante Alighieri nel cantico dell'inferno, i due turisti stavano uscendo dalle mura quando il loro sguardo è stato attirato da un bagliore nel cielo. Ecco le parole del marito: "Ero con mia moglie al castello quando una forte luce è apparsa in cielo, pensavo fosse un meteorite per il bagliore. Proveniva a forte velocità dalla mia sinistra, poi, ad un tratto, si è bloccato in cielo. Il tempo di scattare la fotografia ed è scomparso sfrecciando alla mia destra. Mai vista una cosa del genere!"

Un nuovo episodio che dimostra una ennesima volta, la presenza di oggetti di ipotetica natura extraterrestre nei cieli del nostro mondo.

Ringrazio il caro amico Michele Labate per avermi segnalato l'articolo, qui l'originale:
 
3 Luglio 2020

presuntoA cura di PG Caria
In queste ore sta impazzando nei social, anche in quelli dove si usano ancora le tavolette simil-sumeriche e la scrittura cuneiforme unitamente ai segnali di fumo, un presunto nuovo cerchio nel grano in cui appare la stilizzazione del coronavirus con dentro il marchio o logo della Microsoft, notissima azienda produttrice di software creata dal multimiliardario Bill Gates. La lettura del simbolismo non richiede una laurea in “scienze sulla decriptazione del cerchio nel grano”... Conoscendo la ben nota propensione dello zio Bill verso le vaccinazioni universali e cosmiche, è facile pensare che gli extraterrestri siano voluti entrare in modo più diretto nelle nostre miserie e piccinerie che hanno ben poco di universale e molto, invece, della bieca propensione a lucrare su tutto. Tipica cosa dell'”Homo insipiens criminalis” terrestre.

ufo2DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 29 APRILE 2020:

LA VISITA EXTRATERRESTRE. LA VERITÀ DA SOTTO IL MOGGIO ALLA LUCE.
LE TESTIMONIANZE DI PIER GIORGIO CARIA E JAIME MAUSSAN CON IMMAGINI IMPRESSIONANTI DELLA PRESENZA DEGLI UFO IN TUTTO IL MONDO.
VEDETE E MEDITATE.
IN FEDE
G.B.

PIANETA TERRA
29 Aprile 2020

Video della TV Russa suscita emozione per 3 oggetti volanti non identificati. | T3rcer Milenio

URZIurzi3

Un incontro preannunciato

Domenica 12 aprile 2020. Ore 00:00.
Da poco scoccata la mezzanotte, dopo circa un’ora di appostamento programmato e annunciato pubblicamente sui social, si manifesta nei cieli di Cinisello Balsamo, quella che io identifico e riconosco come una astronave di luce. Sono collegati in diretta 1250 persone e tutti hanno potuto vedere con emozione, meraviglia e anche stupore, un prodigio del cielo in diretta web.
Mai avevo azzardato a tanto: annunciare pubblicamente che avrei filmato un’astronave della Confederazione in presa diretta.
Ma torniamo indietro alla notte precedente:
mi sveglio alle 5.00 del mattino con ricordi chiarissimi; sono sicuro di essere a 60.000 metri da terra, in uno spazio a me familiare, bianco, enorme e se non erro, vuoto. Mi colpisce, come ogni volta che vivo queste esperienze straordinarie, la luce che illumina ogni lato e angolo di questo spazio gigantesco, come se non ci fosse una fonte specifica, come ad esempio una grande lampada, un lampadario o dei faretti.

ANALISI DEL FILMATO UFO DI ANTONIO URZI DEL 10 AGOSTO 2019
A cura di Giuseppe Garofalo & P.G. Caria.

Come già pubblicato a suo tempo, (link: https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2019/8133-astronave-extraterrestre-filmata-da-antonio-urzi-prima-parte.html
https://www.youtube.com/watch?v=zwo-Hpa_-_c) Antonio Urzi il 10 agosto 2019, ci ha sorpreso con un ennesimo spettacolare video di un oggetto volante extraterrestre che si librava sopra i cieli della periferia di Cinisello Balsamo. Abbiamo anche detto che l’evento aveva avuto una ulteriore nota distintiva in quanto preannunciato da Giorgio Bongiovanni, il quale aveva avvisato Urzi che avrebbe filmato una nuova astronave color oro secondo anticipazioni che Bongiovanni stesso aveva avuto durante un contatto con queste intelligenze cosmiche. Le cose sono andate come sappiamo e questo strabiliante caso aggiunge una nuova perla alla già nutrita collana di fatti incredibili che hanno come protagonisti questi straordinari personaggi. Dopo le analisi preliminari, Giuseppe Garofalo ha completato da poco tutti gli esami sul video in oggetto e pubblichiamo i risultati che confermano la veridicità di quanto compare nei filmati. Desidero fare i miei più vivi complimenti e sottolineare la grande professionalità di Giuseppe Garofalo che con questa indagine ha davvero superato sé stesso.

01 Apparato UFO rid web
DETTAGLIO STRUTTURALE

Uno dei primi dettagli inusuali colti da Garofalo durante le analisi sul video realizzato da Antonio Urzi il 10 agosto 2019, è un apparato particolare che si nota al lato della cupola centrale alla base dell’oggetto. Dai vari fotogrammi esaminati si evince che questo apparato ruota in senso orario lungo i bordi della cupola centrale con molta lentezza ma è sufficiente per apprezzarne lo spostamento. 02 Ambientale 01 Settori video webSEQUENZA DEI VIDEO DEL 10 AGOSTO 2019
Il giorno 10 Agosto 2019 a Cinisello Balsamo (MI) il testimone Antonio Urzi realizza una serie di clip video di un Oggetto Discoidale di apparenza metallica con la sua Camera Semi-Professionale Canon EOS 60D, munita di Teleobiettivo 10/10.000 mm. Pur essendo una ripresa realizzata con un cavalletto professionale, il forte ingrandimento sensibilizza notevolmente la ripresa, rendendola traballante, inoltre il Tele-Zoom non è accoppiato elettronicamente alla macchina fotografica e la messa a fuoco viene eseguita manualmente con tutte le problematiche del caso.03 Ambientale 02 Zona ripresa Esatta webPUNTO ESATTO DELL’AVVISTAMENTO

Il luogo di osservazione e di ripresa è situato nella zona Industriale di Cinisello Balsamo, nella periferia di Milano. Dai capannoni adiacenti si scorgono in lontananza i palazzi, evidenziati nella composizione delle immagini soprastante, che distano in linea d'aria oltre 600 metri dalla postazione in cui si trovava Antonio Urzi con l’attrezzatura per le riprese. 04 Composizione 1web


rostro2DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 17 GENNAIO 2020:

ANCORA SEGNI DELLA PRESENZA DI CRISTO SULLA TERRA

EGLI È GIÀ IN MEZZO A VOI E, PRESTO, SCENDERÀ CON POTENZA E GLORIA "SULLE NUVOLE DEL CIELO". DALL'INDIA ALLE AMERICHE SINO ALL’ESTREMO ORIENTE E, SOPRATUTTO, NELLA GALILEA DEI GENTILI EGLI APPARE E ANNUNCIA IL SUO RITORNO E IL GIUDIZIO DI DIO SULLA TERRA.
BEATI I PURI DI CUORE, I GIUSTI E GLI ELETTI PERCHÉ DI LORO SARÀ IL REGNO DI DIO IN TERRA.

IN FEDE
G. B.
PIANETA TERRA
17 Gennaio 2020

ARRIVA IN VATICANO UN'OSTIA CONSACRATA SU CUI È APPARSO IL VOLTO DI GESÙ
di P.G. Caria

Il sito Matters India, il 13 gennaio 2020, ha pubblicato un articolo dal titolo “Ostia miracolosa inviata a Roma per studi scientifici” http://mattersindia.com/2020/01/miracle-host-sent-to-rome-for-scientific-study/
Il fatto a cui si riferisce e di cui vado ad esporvi le dinamiche, è accaduto in India nel 2013 e, data la grande rilevanza mistica e religiosa, è stato infine deciso dalle autorità ecclesiasticherostro1 di realizzare a Roma ulteriori e più approfonditi studi sull'oggetto del prodigio mistico - si tratta di un'Ostia consacrata - per stabilire definitivamente se possa essere ufficializzato dalla Chiesa Cattolica come miracolo eucaristico. Data l'importanza dell'evento, riteniamo importante diffonderlo anche attraverso i nostri canali, tenendo pure in considerazione gli eventi internazionali accaduti di recente che indicano una ulteriore escalation dei fatti apocalittici i quali, secondo noi, denotano la prossimità della Parusia. Insomma, per dire che a nostro avviso l'arrivo a Roma, in Vaticano, di questa reliquia in questo particolare momento, non è un caso. Magari indizio di una visita più importante alle sacre stanze che si approssima...?
Ma veniamo all'accaduto...
Il 15 novembre 2013, il Reverendo Padre Thomas Patrickal stava celebrando la Santa Messa delle 7 del mattino nella chiesa dedicata a Cristo Re, nel villaggio di Vilakkannur, a circa 50 chilometri a est della città di Kannur, nel Kerala, in India. Nel momento in cui il prete stava consacrando l'Ostia, si rendeva conto che su di essa era comparsa una macchia che lentamente aumentava di dimensione."Diventò grande e più luminosa e presto apparve un volto" ha testimoniato il reverendo successivamente. Centinaia di persone hanno quindi visto il viso splendente di Gesù comparso sulla particola: "era in bianco e nero, non a colori" ha affermato uno dei testimoni. Il Parroco decise dopo di custodire l'Ostia miracolosa in un ostensorio, per poterla meglio preservare e, dopo, la mise sull'altare per l'adorazione. Padre Patrickal ha detto che il viso splendente era ancora visibile quando ha chiuso l'ostia all'interno del tabernacolo, intorno alle 11 del mattino. La notizia fece in breve il giro del villaggio e si è sparsa a macchia d'olio nei dintorni e molti fedeli iniziarono a recarsi nella chiesa di Vilakkannur, anche da vari centri abitati vicini, per ammirare e venerar e il possibile miracolo eucaristico.

insistepg1DAL CIELO ALLA TERRA

SETUN SHENAR ED I FRATELLI DELLA LUCE COMUNICANO:

IL MESSAGGIO DEI CROP CIRCLES, ABBIAMO GIÀ DETTO E SCRITTO, È SOPRATTUTTO INDIRIZZATO AGLI INIZIATI ED AI GIUSTI DI QUESTO TEMPO CHE VIVONO ED OPERANO SULLA TERRA.
I GIOVANI PORTATORI DELLA NUOVA GENETICA GNA SANNO SICURAMENTE INTENDERLO E INTERPRETARLO.
È NOSTRO DOVERE, ANCHE SE ALLA MAGGIOR PARTE DELL’UMANITÀ QUESTO MERAVIGLIOSO MESSAGGIO NON INTERESSA, TRASMETTERLO ATTRAVERSO QUESTA FINESTRA NEL MONDO CHE È ANCHE LA NOSTRA VOCE.
L’AMICO E FRATELLO PIER GIORGIO CARIA INTERPRETA SECONDO LA NOSTRA VOLONTÀ IL SIGNIFICATO DEI CERCHI NEL GRANO.
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE.
PACE!

SETUN SHENAR ED I FRATELLI DELLA LUCE SALUTANO

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
28 Giugno 2019. Ore 15:39
G. B.

CERCHI NEL GRANO 2019: IL MESSAGGIO COSMICO E PROFETICO INSISTE
A cura di PG Caria

Non so cosa accadrà il giorno in cui non ci sarà nessun inizio di stagione per il magnifico fenomeno dei cerchi nel grano, l'unica cosa di cui sono certo è che non sarà un bel giorno, né per noi ricercatori e né per l'umanità seppur, certamente, la maggior parte non se ne accorgerà nemmeno.

Siamo abituati, noi ricercatori, ad essere in trepida attesa dei mesi primaverili perché sappiamo e anche speriamo che i “Signori dei Cerchi” ci delizino con le spettacolari formazioni che, dal lontano 23 maggio 1990, non smettono di affascinarci, rapirci e riempirci di cosmica arte e coscienza. Per ora il problema è rimandato, fortunatamente, anche quest'anno le “magiche” formazioni hanno iniziato a comparire. La prima anomalia già evidente in questo inizio di stagione 2019 è l'inusuale quantità di pittogrammi comparsi in questa prima fase in Francia, seppure qualcuna è palesemente di fattura umana. Allo stato attuale sono già cinque le formazioni di aspetto probabilmente autentico ad essere apparse nelle campagne dei nostri cugini d'oltralpe, certamente la “grandeur” francese, da sempre in contrapposizione alla supponenza inglese, ne avrà di che gloriarsi. Gli schemi di alcuni di questi pittogrammi non si erano mai visti così spesso ripetuti nei cerchi nel grano della Francia e in serie inedite, il che indica che possono significare solo una cosa: l'annuncio di eventi importanti per il mondo! Presento, a seguire, le foto delle prime tre formazioni similari apparse nei campi francesi.

insistepg1Il primo pittogramma è apparso l'1 giugno 2019, vicino a Baillet-en-France, in val d'Oise, poco distante dalla piccola chiesa di “Notre Dame de France” nei pressi della quale si trova una gigantesca statua della Vergine Santissima, alta ben 17 metri, che diventano 22,7 con il piedistallo.

insistepg2Baillet-en-France si trova a poco più di 30 Km a Nord di Parigi. Non è certo un caso che il cerchio nel grano sia comparso vicino alla chiesetta di Notre Dame de France, anch'essa è stata funestata, nella notte del 21 agosto 2017, da un incendio esattamente come avvenuto il 19 aprile 2019 alla ben più nota cattedrale di Notre Dame de Paris. Notre Dame è il nome francese sinonimo di Madonna e sappiamo che la Santissima Vergine è anche lo spirito della Terra, per cui tra i vari significati, vi è certamente quello che le energie purificatrici stanno per scatenarsi sulla Terra e, vista anche la palese simbologia astronomica, possiamo intendere come energia il fuoco solare e i geni solari, fonte e causa dei processi rigeneratori che iniziano ad investire il pianeta per dare luogo alla fase finale risolutiva.

insistepg3

Se sovrapponiamo l'immagine del pittogramma a quella della Madonna, troviamo una similitudine anche geometrica. Altro fatto non certo casuale è che nello stesso momento in cui bruciava Notre Dame de Paris è andata a fuoco anche la Moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme ed entrambi i templi sono stati consacrati alla Madonna. Islam e Cristianesimo uniti nel fuoco, un binomio che non può non richiamare Fatima, luogo della più significativa apparizione mariana e del messaggio profetico più importante e nome della figlia del profeta Maometto. Islam e Cristianesimo, Isacco e Ismaele, i due fratelli nemici simbolo della terribile battaglia finale di Armaghedon. Nemmeno può essere un caso che il giorno in cui sono andati a fuoco due rilevanti simboli delle religioni monoteiste più importanti, il 19 aprile 2019, era il venerdì Santo, primo giorno della passione di Gesù e guarda caso, nel campo adiacente a quello dove è comparso il cerchio nel grano vi è una gigantesca croce formata da file di alberi!

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio



Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
copertina italiano140