Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски

Biografia Eugenio Siragusa

Eugenio Siragusa: La memoria che vale

eugenio1Cosa ardua tentare di tradurre al grande pubblico, “la massa”, cosa abbia rappresentato, o potuto rappresentare, l’opera di Eugenio Siragusa. E questo poiché essa, “il mondo dei più”, mal si adatta a percorrere sentieri che esulano dalla canonica quotidianità…

 

Leggi tutto

 

Eugenio Siragusa - Giorgio Bongiovanni

 DAL CIELO ALLA TERRA

IL SOLE É L’ARTEFICE DELLA DEITÁ

 

ban_eugenio

GLI DEI SONO I REALI SERVITORI DELLA COSCIENZA UNIVERSALE COSMICA.
ANCHE GLI UOMINI DEL PIANETA TERRA POTEVANO EREDITARE QUESTO AMBITO PRIVILEGIO DIVINO SE AVESSERO ACCETTATO E MESSO IN PRATICA LA LEGGE REDENTRICE DELLA LUCE ONNICREANTE.

RICORDATE: “VOI SIETE DEI E FARETE COSE PIÚ GRANDI DI ME”
AVETE RIFIUTATO DI ESSERE DEI E DI FARE COSE CHE AVREBBERO POTUTO TRASFORMARE UN INFERNO IN PARADISO.
SONO STATI GLI DEI VENUTI DA LONTANI LIDI CHE, SALVANDO IL SALVABILE ED INNESTANDO UNA PARTICOLARE GENETICA, HANNO TRASMESSO UN DISCORSO CHIARO ED INEQUIVOCABILE PER LA SALVEZZA DEL PIANETA E PER SUSCITARE NELLA COSCIENZA IL BISOGNO DI ACCETTARE E PRATICARE LA SANTA GIUSTIZIA E IL SANTO AMORE DEL PADRE GLORIOSO, IL CUI DOLCE IMPERO SOVRASTA LA TERRA E IL CIELO.
IN QUESTO TEMPO UN SUO MESSAGGERO É SULLA TERRA. ESSO SI CHIAMA GIORGIO BONGIOVANNI E PORTA L’INVISIBILE CROCE DI GESÚ CRISTO E I SEGNI SANGUINANTI DEL SUO DOLORE.

 

Leggi tutto

 

EUGENIO SIRAGUSA: IL CONTATTATO

SIGNIFICATO DEL SIMBOLO DELL'AQUILA

logoeugeniotituloITlogogiorgiotituloitL'aquila è il simbolo Giovanneo. Il simbolo dell'Aquila e quello del sole e le  sette stelle sono stati da sempre il simbolo dell'opera di Eugenio Siragusa ed oggi anche dell'opera di Giorgio Bongiovanni. Si può comunque notare una differenza tra i due simboli.
L'aquila di Eugenio Siragusa guarda verso oriente dove nasce il Sole, mentre nel simbolo di Giorgio Bongiovanni l'aquila guarda verso occidente perché proviene dal Sole.
La fiamma è unica anche se gli aspetti sono diversi.

La Redazione

UNA STORIA VERA
Di Giorgio Bongiovanni

eugenio

 

Quando una persona muore, lascia dietro di se il ricordo che vive nella memoria e nell'affetto delle persone che lo hanno conosciuto e amato e nel valore delle sue opere.
A volte lo spirito che abbandona il corpo era ed è un essere speciale che ha tracciato nuove vie, segnando un'epoca e lasciando tracce indelebili nella storia dell'umanità. Non sempre questo viene recepito dalla società durante la loro vita. Molte volte solo il tempo e gli eventi hanno permesso di comprendere la grandezza di quanto hanno detto e fatto. Eugenio Siragusa appartiene a questa categoria di uomini. Il 27 agosto dell'anno 2006, Eugenio Siragusa muore, però come sempre aveva insegnato: "la morte non esiste". Il suo spirito si libera dal corpo all'età di 87 anni nella sua casa di Nicolosi, alle falde del vulcano Etna. I suoi straordinari incontri con esseri provenienti da altri mondi e i messaggi a lui affidati e diffusi al mondo, hanno segnato la parte finale del secolo scorso, lasciando una eredità di grande importanza oggi visibile anche nell'opera che alcune anime continuano a portare avanti.
Tra queste, anche noi, che lo abbiamo conosciuto da vicino.

Ma chi era e cosa ha vissuto realmente Eugenio Siragusa? 

Leggi tutto

 

EUGENIO SIRAGUSA: IL CONTATTATO - Una storia vera

Quando una persona muore, lascia dietro di se il ricordo che vive nella memoria e nell'affetto delle persone che lo hanno conosciuto e amato e nel valore delle sue opere.
A volte lo spirito che abbandona il corpo era ed è un essere speciale che ha tracciato nuove vie, segnando un'epoca e lasciando tracce indelebili nella storia dell'umanità. Non sempre questo viene recepito dalla società durante la loro vita. Molte volte solo il tempo e gli eventi hanno permesso di comprendere la grandezza di quanto hanno detto e fatto. Eugenio Siragusa appartiene a questa categoria di uomini.
Il 27 agosto dell'anno 2006, Eugenio Siragusa muore, però come sempre aveva insegnato: "la morte non esiste". Il suo spirito si libera dal corpo all'età di 87 anni nella sua casa di Nicolosi, alle falde del vulcano Etna. I suoi straordinari incontri con esseri provenienti da altri mondi e i messaggi a lui affidati e diffusi al mondo, hanno segnato la parte finale del secolo scorso, lasciando una eredità di grande importanza oggi visibile anche nell'opera che alcune anime continuano a portare avanti.
Tra queste, anche noi, che lo abbiamo conosciuto da vicino.

Leggi tutto

 

Eugenio Siragusa riconosce L'Opera di Giorgio Bongiovanni

 

 

LA FORZA DEL MALIGNO È DOCUMENTATA

LA FORZA DEL MALIGNO È DOCUMENTATA
 
 
HO SCRITTO CHE  “SATANA È  DI PELLE BIANCA”.
È LA STORIA A CONFERMARLO!
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA I FAUTORI, I REGISTI DEI PIÙ EFFERATI E DIABOLICI CRIMINI CHE LA STORIA RICORDI.
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA AD IDOLATRARE L’ORO E A SOTTOPORRE IN SCHIAVITÙ INTERI POPOLI.
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA A SOTTOMETTERE NEL GIRO DELLA CORRUZIONE E DELLA PERVERSITÀ I PACIFICI, I MANSUETI E I PURI DI CUORE.
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA AD ESALTARE I VIZI DEL MALE E LE FORNICAZIONI PIÙ ABERRANTI.
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA A FOMENTARE CORRUZIONE, GUERRE; AD INSTAURARE REGIMI DI TERRORE E DI MORTE, DI FORZATO DOMINIO, VIOLENTO, FRATRICIDA, VENDICATIVO, ODIOSO.
SONO STATI GLI UOMINI DI PELLE BIANCA A COSTRUIRE ORDIGNI DI DISTRUZIONE E DI MORTE, ESERCITANDO UN POTERE DISPOTICO E TIRANNO, SFRUTTANDO I DEBOLI, AFFAMANDOLI E TOGLIENDO PACE E NATURALE BENESSERE.
È LA STORIA CHE NON MENTISCE AD AVALLARE, IN MODO INCONFUTABILE, CHE QUANTO HO SCRITTO È VERITÀ.  SATANA È DI PELLE BIANCA; È IL DIABOLICO PRINCIPE DI QUESTO MONDO; È LA REALE FORZA ANTICRISTICA.

Eugenio Siragusa

Nicolosi, 28/09/1982

DAL CIELO ALLA TERRA

UNA INCONTESTABILE REALTÀ

IL PIANETA TERRA È SOTTO L'ASSIDUO CONTROLLO DI CREATURE SUPERIORI PROVENIENTIDA EVOLUTI MONDI DEGLI SPAZI SIDERALI.
È IN ATTO, ANCHE SE LA CLASSE RESPONSABILE DEGLI UOMINI CHE GOVERNA L'UMANITÀ DI QUESTO PIANETA VUOLE AD OGNI COSTO IGNORARE, UN PRECISO, METODICO, PIANO DI STUDIO PER TOGLIERE ALL'UOMO LA PADRONANZA E LA REGALITÀ SULLE SPECIE POSTE SOTTO TUTELA DELLA SUA INTELLIGENZA E DELLA SUA INSANA OPEROSITÀ.
IL PIANO CHE QUESTE SUPERIORI INTELLIGENZE SONO IN PROCINTO DI METTERE IN ATTO E DI SVILUPPARE, PREVEDE LA SOLUZIONE GLOBALE DI TUTTI GLI ASPETTI NEGATIVI CHE TRAVAGLIANO, GIÀ DA MOLTO TEMPO, L'EQUILIBRIO ORGANIZZATIVO ED EVOLUTIVO DELL'UMANA SPECIE E DELLE ALTRE SOTTOSPECIE SUBORDINATE AGLI INCONSULTI E CAOTICI SVILUPPI DELL'ATTIVITÀ MENTALE UMANA.
È PURE VERO, MALGRADO LO SCETTICISMO DELL'UMANA SCIENZA E DEGLI STUDIOSI, PREPOSTI A VAGLIARE GLI ASPETTI FONDAMENTALI DEL PRINCIPALE SCOPO DELL'UMANA ESISTENZA, E IL FINE DELLA SUA OPERA, CHE È NEI PIANI DI QUESTE INTELLIGENZE COSMICHE IL NECESSARIO RIDIMENSIONAMENTO DI UN NUMERO IMPRECISATO DI ANIME, AL FINE DI PROVOCARE UNA STABILITÀ RELATIVA DEI VALORI UNIVERSALI E DI ELIMINARE, IL PIÙ POSSIBILE, L'IPERTROFICA AZIONE DELL'ECCESSO E DEL DIFETTO NELL'EMOTIVITÀ DEGLI ATTUALI VALORI RAGGIUNTI SUI PIANI PSICO-FISICI OPERANTI NEL DUALISTICO ASPETTO DELLA VITA.
L'UOMO DEL PIANETA TERRA È INESORABILMENTE DESTINATO A DIVENIRE UN SUDDITO COSCIENTE DEL SUPERIORE VOLERE DI UNA COSCIENZA UNIVERSALE, CONTENITRICE DELLE DIVINE PREROGATIVE DELL'INTELLIGENZA COSMICA VIVENTE ED OPERANTE (DIO) = DIMENSIONE, SPAZIO TEMPO: D'IO.
GLI UOMINI DELLA TERRA AVREBBERO DOVUTO INTUIRE ED AUTOREALIZZARE DA TEMPO, L'ASPETTO REALE E LA VISIONE SPIRITUALE DI QUANTO, DA CIRCA DUEMILA ANNI, GRAVITA, INESORABILMENTE, SULLA LORO INCAPACITÀ DI PORRE SOTTO GIUSTO E SAPIENTE GOVERNO QUANTO È STATO LORO AFFIDATO DALLA LUCE DELL'INTELLIGENZA CREATIVA.
ORA È GIUNTO IL TEMPO DEL PROCESSO AL FALLIMENTO TOTALE DELL'OPERA UMANA, SU QUESTO MONDO E, IN VERITÀ, IL PROCESSO HA AVUTO INIZIO E, IL SUO SVOLGIMENTO, PRELUDE GIÀ UN SEVERO GIUDIZIO CHE NON DOVREBBE ESSERE IGNORATO DA NESSUNO.
GLI AVVENIMENTI CHE SI SUCCEDONO CON SEMPRE CRESCENTE GRAVITÀ, DIMOSTRANO CHIARAMENTE LA GRAVE ACCUSA CHE PENDE SU TUTTO IL GENERE UMANO, REO DI NON AVER SAPUTO REALIZZARE, NELLA LUCE DELLA GIUSTIZIA E DELL'AMORE UNIVERSALE, IL PIANO DELL'INTELLIGENZA CREATIVA NELLA EVOLUZIONE PROGRESSIVA, LIBERA E PACIFICA, DI TUTTE LE ANIME VIVENTI.
IL DIBATTITO, TRA IL BENE CHE ACCUSA E IL MALE CHE REAGISCE, VOLGE AL TERMINE. IL TEMPO DEI RICHIAMI E DEGLI AMMONIMENTI È TERMINATO GIÀ DA UN PEZZO. ORA VI È LA RESA DEI CONTI E LA DEFINITIVA CONDANNA DEL MALE. I GIUSTI, I MANSUETI, I PURI DI CUORE E I PACIFICI, NULLA HANNO DA TEMERE E NULLA PERDERANNO DI QUANTO È SERVITO A RENDERLI LIBERI E SALVI!
QUELLI CHE HANNO DA TEMERE DALLA CELESTE GIUSTIZIA SONO TUTTI COLORO CHE HANNO PREFERITO NON RAVVEDERSI ED IGNORARE I REALI VALORI DEL BENE UNIVERSALE; VALORI CHE SONO I SOLI FAUTORI DELLA LIBERTÀ E DELLA SALVEZZA ETERNE.
COSTORO PENSERANNO DI DOVER SOLO MORIRE E DI FINIRE, COSÌ, IN BREVISSIMO TEMPO, GLI EFFETTI DELLE LORO CAUSE. MA COSTORO IGNORANO CHE GLI EFFETTI DELLELORO CAUSE SARANNO I TERRIBILI LACCCI CHE TRASPORTERANNO I LORO PERVERSI SPIRITI IN UN MONDO TENEBROSO E PIENO DI INSIDIE, DOVE LE SOFFERENZE AVRANNO LA CARICA DEI VALORI PRIMORDIALI DELLA MATERIA, E DOVE LA VITA SI SPEGNE ATTRAVERSO IL LUNGO TEMPO DELLA SUBLIMAZIONE COERCITIVA DELLA LEGGE PURIFICATRICE.
NON VI È APPELLO PER COSTORO, MA UN'AUTORASSEGNAZIONE CAPACE DI SPINGERE LE LORO COSCIENZE DECADUTE VERSO IL NUOVO INIZIO, DA DOVE RICOMINCERANNO LA DOLOROSA ASCESA PER LA RICONQUISTA DEL BENE PERDUTO.
LE PRATICHE PER L'EDIFICAZIONE DI QUESTA SENTENZA DI CONDANNA E DI SALVEZZA, SONO NELLE MENTI DEGLI UOMINI-ANGELI CHE, OGGI PIÙ CHE MAI, OPERANO E VIVONO SULLA TERRA E IN MEZZO AGLI UOMINI. NESSUNO SA CHI SONO, COME SONO VENUTI E CHE POTENZA POSSEGGONO. IN VERITÀ, È IN LORO LA POTENZA DI PUNIRE E DI CONSOLARE, DI DISTRUGGERE E DI EDIFICARE. È LA CELESTE MILIZIA DEL PADRE CREATIVO, ILLUMINATA DALLA SAPIENZA DELLA SUA GIUSTIZIA E DEL SUO AMORE.
L'ENERGIA CHE MUOVE GLI UNIVERSI, È LA LORO FORZA!
LA VOLONTÀ DEL PADRE CREATIVO, È LA LORO UNICA LEGGE!
L'AMORE UNIVERSALE È LA SOLA FONTE CHE LI SPINGE ALL'OPERA!
IN QUESTE SUBLIMI ESPRESSIONI DI FRANCESCANA MEMORIA ALITA LA LORO VERACE NATURA VIVENTE: "OH SIGNORE, DOVE SONO LE TENEBRE, FA CHE IO PORTI LA LUCE". E, IN VERITÀ, I PORTATORI DI LUCE, I CUSTODI DI OGNI TEMPO E DI OGNI GENERAZIONE, SONO ALL'OPERA PER LA REALIZZAZIONE DEI PROFETIZZATI DISEGNI CHE NESSUNO, TRANNE IL CREATORE, POTRÀ MAI MUTARE.
"NON VI È PACE PER GLI EMPI, DICE L'ETERNO".

EUGENIO SIRAGUSA
Catania, 16 Febbraio 1968

DAL CIELO ALLA TERRA

DA UN EXTRATERRESTRE IN SERVIZIO SUL PIANETA TERRA

VOI TERRESTRI AVETE DELLE PRETESE ASSURDE!
VOLETE CLEMENZA E ABBONDANZA DISARMONIZZANDO E DISTRUGGENDO LA FONTE GENERATRICE DI TANTO BENE.
NON AMATE QUELLO CHE CREDETE DI AMARE; ODIATE CON CINICO SCHERNO, CON SUPERBIA E CON STOLTO ORGOGLIO QUANTO DI BELLO E PREZIOSO ELARGISCE L’AMORE CREATIVO DEL SUPREMO ARCHITETTO DEL TUTTO.
VOI TERRESTRI, DOVRESTE GIÀ CONOSCERE CHE IL MONDO CHE ABITATE VIVE LA SUA COSMOGONICA VITA IN UNA DIMENSIONE CHE SOVRASTA OGNI VOSTRA IMMAGINAZIONE, OGNI VOSTRO UMANO CONCETTO.
LA VOSTRA SCIENZA DOVREBBE TENERE IN SERIA E RELIGIOSA CONSIDERAZIONE QUESTA REALTÀ; REALTÀ CHE COMPENETRA ED ISTRUISCE LA VOSTRAS ESISTENZA IN UN EQUILIBRIO CHE NON DOVREBBE ESSERE TURBATO IN NESSUN CASO E PER NESSUNA CIRCOSTANZA.
INVECE, QUELLO CHE EDIFICATE È MOSTRUOSAMENTE DELETERIO E SQUILIBRATO, IN OGNI SENSO, IN OGNI CASO!
IL VOSTRO TOTALE FALLIMENTO È GIÀ IN AVANZATO PROCESO E LA SENTENZA POTREBBE ESSERE PRONNCIATA A BREVE SCADENZA DI TEMPO.
L’INTELLIGENZA COSMOGNICA DI QUESTA CELLULA UNIVERSALE DEDUCE E DETERMINA IN RELAZIONE ALLE VOSTRE OPERE. VOI QUESTO NON LO SAPETE MA NOI SI, PERCHÉ A DIFFERENZA DI VOI CONOSCIAMO LA NATURA E LA POTENZA DEL CREATORE. NOI CONOSCIAMO LA SUA INFALLIBILE LEGGE DI GIUSTIZIA COSÌ COME CONOSCIAMO LA SUA DIVINA LEGGE DI AMORE.
VOI TERRESTRI DIMOSTRATE DI NON CONOSCERE NÉ L’UNA NÉ L’ALTRA E QUESTO PERCHÉ IL MALE E LA PERSEVERANZA NEL MALE VI HA RESI STERILI NEI VALORI DELLO SPIRITO E IN QUELLI MATERIALI.
TEMPI ASSAI DURI VI ATTENDONO ANCHE SE FATE CIÒ CHE NON È SUFFICIENTE PER RIPARARE AL MALE FATTO. POTETE ANCORA SALVARE IL SALVABILE SE VI METTERETE TUTTI ALL’OPERA E CON BUONA VOLONTÀ DI FAR BENE E CON COSCIENZA. POTETE FARLO SE VOLETE!

SE NON VOLETE FARLO, NON LAMENTATEVI DI NULLA, NEMMENO DEL DIRITTO DELLA NATURA DI TUTELARSI DALLA VOSTRA CINICA MALVAGITÀ!

                                                             DA UN EXTRATERRESTRE IN SERVIZIO SUL PIANETA TERRA

Catania, 8 dicembre 1970
Ore 9:30
E. S.
 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea cd-viaje-bg

Siti amici

220X130_mystery

ban3milenio

ILSICOMOROA

Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

Libri

ilritorno1 tapa libroGB Giovetti1
cop dererum1books11
  libroicontattiuniti139copertina italiano140