Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Italiano Español English Português Dutch Српски
gesù sulle nuvole
Foto di Cristo sulle nuvole divulgata da Eugenio Siragusa nel 1976
 
 
DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 28 MAGGIO 2022:

ANNIVERSARIO SEGNO NEL COSTATO APPARSO IL 28 5 1992.
IL VERBO ESPRESSO DA PIER GIORGIO CON IL GRANDE RED RONNIE, SCRITTO DA FABIO MAGGIORE, E LE CRONACHE DI SANTE PAGANO, LADY OSCAR, (FRANCESCA), PAOLO DI PRIMA E GLI APOSTOLI OMAR CRISTALDO ED ENZO RANIERI, SONO LA PROVA CHE IO DIMINUISCO E I MIEI FRATELLI CRESCONO COME OPERAI NELLA VIGNA DEL SIGNORE.
LEGGETE ATTENTAMENTE
IN FEDE
G.B.

PIANETA TERRA
28 Maggio 2022

IL RISVEGLIO DELLE COSCIENZE CHE FA PAURA AI BURATTINAI
Red Ronnie intervista Pier Giorgio Caria - 12/05/22
Di Fabio Maggiore

Esiste ancora gente di sani principi.

Non è vero che per riscuotere il successo bisogna per forza corrompersi.

Non è vero che la spiritualità sia estranea all’arte popolare.

La gente di spettacolo non è tutta uguale.

La dimostrazione di tutto questo si concentra in uno straordinario giornalista, presentatore ed in qualche modo filosofo… un creativo che ha inventato uno stile nuovo ed accattivante per lo spettacolo. È un artista eclettico tra i più importanti del nostro tempo e che ha “fatto la storia” della musica contemporanea. Il suo curriculum non ha bisogno di presentazione, poiché il suo nome d’arte tutti lo conoscono: Red Ronnie!

Tra le tante cause positive ed argomenti a cui dà voce, Red Ronnie si interessa da tempo anche di spiritualità e visita extraterrestre, cosa che lo ha fatto incontrare ed intervistare Pier Giorgio Caria, nel famoso salotto di “WE HAVE A DREAM”,il 12 mag gio 2022.

Tra i due si è instaurata subito una istintiva sintonia, Pier Giorgio ha proferito con scioltezza argomenti molto profondi e iniziatici della scienza dello Spirito e Red è stato molto contento di ascoltare un discorso logico e ben ponderato, seppur apparentemente difficile da seguire e, forse, non adatto alla bocca di tutti. A seguito dell’intervista, i due si sono scambiati i ruoli e anche Pier Giorgio ha intervistato Red, tanto che la seconda è una naturale conclusione della prima intervista!

Il risveglio

Il risveglio delle coscienze fa paura ai potenti, tanto che tutta la strategia di manipolazione, imbarbarimento, istupidimento e degenerazione dei valori della società è da decenni messa in atto per evitare che l’Uomo prenda coscienza del suo Ego Sum e della sua eternità, cosa che farebbe crollare tutti i sistemi di potere. All’interno di questa logica vi è stato sempre l’insabbiamento della realtà della visita Extraterrestre, cosa che da qualche anno si sta trasformando in “pubblicità negativa”, presentando la loro visita pacifica e vitale per il futuro del genere umano, in “minaccia”. Certamente minaccia lo è per il sistema corrotto criminale e per tutte quelle persone che lo perpetuano, ma non lo è assolutamente per tutti coloro che hanno una coscienza, dei valori positivi ed umani, anche minimi, anzi per quest’ultimi è una irripetibile occasione di evoluzione.

“La verità extraterrestre è pericolosa per i potenti che governano il mondo, non per la paura che l’uomo sappia che ci sono altri esseri intelligenti, ma per la loro filosofia, che se trova terreno nel cuore degli uomini, significherebbe la loro fine. Già con la sola consapevolezza di essere eterni non avremmo paura. Ecco perché queste verità di cui ci ha parlato anche Cristo, sono state manipolate in modo luciferino da Costantino nel 325 d.C..”

L’attacco all’umanità è su tutti i piani, fino al tentativo di cambiare il nostro DNA con le ultime terapie diffuse, cosa prima ridicolizzata, ma recentemente dimostrata da alcuni autorevoli studi scientifici. Questi piani di eugenetica sarebbero in linea con uno dei “comandamenti” incisi nelle Georgia’s guidestones, ovvero l’abbassamento della popolazione a meno di un miliardo di individui, cioè l’eliminazione di circa quindici persone su sedici viventi in questo momento, vale a dire circa il 93%! Paradossalmente i potenti, al contrario delle masse, hanno sviluppato la consapevolezza che l’attuale sistema mondiale, basato sul consumo sfrenato delle risorse, non può continuare senza uccidere il pianeta ed anche loro. Ma invece di lasciare le proprie armi e ridistribuire ricchezze e tecnologie per aiutare il pianeta, invocando l’aiuto “dall’alto”, hanno deciso di operare una “demolizione controllata”, al fine di non cambiare lo status quo degli equilibri di potere mondiale e rinunciare al loro dominio.

Tutte queste cose sono inserite all’interno di una cornice di profezie antiche e moderne che hanno sempre dato le due opzioni all’umanità… qualora si fosse ravveduta cioè se avesse cambiato la propria condotta da negativa a positiva, ci sarebbe stato il rinnovamento e l’istaurazione di una “super civiltà” anche sulla Terra. In caso contrario è assicurata l’autodistruzione, con grandissima pena e sofferenza di tutti. Ma le profezie e la Scienza dello Spirito parlano anche di selezione, ovvero che “queste cose è necessario che accadano” (Mt, 24) al fine di selezionare “il grano dalla gramigna”, con la logica conseguenza della protezione della vita in corpo, anima e spirito di tutti quegli spiriti integri ed idonei al Nuovo Regno.

La felicità e il libero arbitrio

Così recita il ritornello di una canzone:

“Volevamo solo essere felici,

Come ridere di niente,

Masticare sogni audaci,

E fidarci della gente,

Solo essere diversi…”

Per far sì che un individuo possa schierarsi col bene o col male, la genialità della mente divina ha creato il libero arbitrio, che è la capacità di scegliere per mezzo del proprio discernimento, che va via via formandosi attraverso la progressiva sperimentazione e presa di coscienza della Legge di causa ed effetto nelle proprie reincarnazioni. Infatti è un processo lungo e difficile da apprendere, ma che si riesce a comprendere più velocemente quando si frequenta una scuola iniziatica e si pratica l’azione a favore di una causa giusta. L’obiettivo ultimo di ogni spirito, anche di chi lavora nel male, è la felicità. Tramite il “termometro” di questo valore uno spirito comprende la reazione della Legge di causa ed effetto, e l’illuminazione completa non è altro che la perfetta sintonia con queste leggi, che ti si può schiudere solo quando le hai apprese e le percepisci a priori grazie all’esperienza. La consapevolezza della Legge permette di compiere ogni azione in sintonia con essa, senza variare l’equilibrio creativo e dunque permette di vivere in uno stato di stabile ed eterna felicità.

Il libero arbitrio permette anche di sperimentare l’errore, ma esso non deve diventare azione ripetuta, altrimenti diventa “diabolico” e si cade verso la degenerazione, che causa il tormento, la depressione, la sofferenza ovvero l’opposto della felicità.

Nell’aldilà non c’è il libero arbitrio. Una volta disincarnati gli esseri prendono coscienza dei propri atti e devono vivere incarnazioni nelle quali devono compensare il male fatto. Il Vangelo è imperniato su karma e reincarnazione e la Legge di causa ed effetto. Se i capi religiosi facessero il loro lavoro anziché amministrare l’istituzione religiosa che è, di fatto, uno dei poteri del mondo, queste cose diverrebbero note e l’umanità avrebbe la possibilità di risvegliarsi.
Ci sono leggi naturali, che regolano la Scienza dello Spirito e la Scienza della materia, due aspetti che devono essere in equilibrio in una società sana, come spiegato in un messaggio di Eugenio Siragusa del 19/08/1982:

a) LA SCIENZA DELLO SPIRITO.
b) LA SCIENZA DELLA MATERIA.

I DUE ASPETTI ESIBIZIONISTICI E SPERIMENTATIVI DELL'INTELLIGENZA ONNICREANTE.
DUE VALORI COMPLEMENTARI IN PERFETTO EQUILIBRIO CHE STABILIZZANO L'EVOLUZIONE DELLE SPECIE NEL PROCESSO MANIFESTATIVO DEL CONTINUO DIVENIRE.
L'ECCESSO O IL DIFETTO DELL'UNO O DELL'ALTRO ASPETTO COMPORTA DISQULIBRIO, DESTABILIZZAZIONE, INCOMPETENZA COLLABORATIVA E REAZIONE.
1982: DIFETTA LA SCIENZA DELLO SPIRITO E, PER CONSEGUENZA, UNA CARICA DEGENERATIVA DELLA SCIENZA MATERIALE, PRIVA COM'È DELL'ALIMENTO PRIMARIO DELLE VIRTÙ CHE SCATURISCONO DAI VALORI COSTRUTTIVI DELLO SPIRITO PORTATORE DI FREQUENZE STABILIZZATRICI.

Per raggiungere la tanto agognata felicità di tutta la società, oltre a quelle spirituali, dovremmo studiare le leggi che governano la creazione immanente per migliorare le capacità dell’uomo, al fine di dominare la materia. Quello che oggi definiamo “soprannaturale” è un altro aspetto della natura che oggi semplicemente ancora non conosciamo. Gli extraterrestri hanno spiegato ad Eugenio di come l’anima sia nutrita dall’energia del Sole ed il corpo fisico sia nutrito dall’energia dell’anima. In un essere evoluto è lo Spirito, ovvero l’intelligenza, “l’Ego Sum”, che deve riuscire a dominare i desideri dell’anima e del corpo e quindi a manifestarsi mantenendo l’equilibrio con le Leggi Universali. L’uomo, un essere che, come principio evolutivo spirituale, ha superato il transito nella dimensione minerale, vegetale ed animale, si accinge ad entrare nella quarta dimensione, che è la dimensione umana, e poi da lì continuare il suo cammino evolutivo fino alla settima dimensione, in cui sarà pienamente cosciente di sé e diventerà egli stesso Dio. A quel punto si accenderà un nuovo sole da qualche parte nel Cosmo ed il cammino verso la perfetta felicità sarà completato.

L’Evoluzione dello Spirito

L’accesso allo stadio di evoluzione successivo si realizza solo quando uno spirito superiore ti illumina, ti fa da Maestro, ti guida e ti permette di giungere al suo livello, altrimenti la realizzazione di tutti i valori sarebbe troppo lenta, specie in una società corrotta come la nostra. Noi siamo nati tutti nel Cosmo, quindi non ha senso identificarsi con un pianeta, galassia o costellazione particolare. Siamo tutti fratelli nello Spirito, anche se è vero che il flusso karmico determina che le anime nella nostra dimensione rimangano legate per tanto tempo al nostro pianeta sino al riequilibrio dei debiti, ma è vero anche che talvolta si incarnano esseri particolari, con talenti peculiari, provenienti da dimensioni più evolute per agevolare la crescita spirituale, morale e scientifica dell’umanità.

Vi sono infatti esseri missionari inviati in mondi meno evoluti per inseminare nuove conoscenze e consapevolezze. La nostra tecnologia ha fatto cose straordinarie che hanno migliorato il confort ma ha prodotto anche la bomba atomica e costruito il dannoso 5G e questo perché è priva di coscienza, di etica, aspetti senza i quali porta all’autodistruzione; i missionari dall’universo vengono per aiutare tecnicamente o per spiegare nuove visioni della vita mentre oggi quasi tutti sono solo sensibili ai valori quali successo, soldi, sesso, carriera, potere. Competizione ecc. “È molto difficile ci sia un’evoluzione con queste premesse. Tra i “no siero” ed i “pro siero” c’è poca differenza, la maggior parte vuole usare questa bandiera per ritornare alla vita di prima, per tornare negli stessi eccessi e degenerazioni in cui trovano radice i problemi attuali. Invece la nuova visione della vita deve scaturire da una nuova conoscenza, che ci viene da queste civiltà che vengono dal cosmo perché ci sia una nuova rivoluzione nella coscienza umana.”.

La missione di Cristo è per lo spirito, annuncia concetti universali comprensibili a tutti, ma anche nozioni iniziatiche difficili da comprendere ed apparentemente contraddittorie senza una chiave di lettura evoluta. Egli è lo “Spirito del sole incarnato tra gli uomini” ed Eugenio Siragusa ha spiegato che è il Sole che genera la vita in ogni sua manifestazione, il Padre di ogni cosa. Cristo dice “Io sono la luce del mondo” e annuncia la nuova era dell’acquario, la cui alba si sta schiudendo in questi tempi difficili; tempi in cui ci sarà una nuova visione della realtà, come avvenne con la Sua prima venuta all’inizio dell’era dei pesci. Annuncia anche: “Non vi posso dire tutto… me ne debbo andare altrimenti non può venire il consolatore, il Paraclito, che vi dirà tutto quello che non vi posso dire.” Cristo parlava proprio dei giorni nostri, il Paraclito in questo tempo è rappresentato anche da questi esseri cosmici, che sono gli angeli di ieri, extraterrestri oggi. Essi inoculano nell’umanità principi di civilizzazione soprattutto tramite i “contattisti”, moderni profeti che divulgano quanto viene loro insegnato da questi evolutissimi esseri. Dio ha creato l’umanità e con essa ha previsto anche entità più evolute che ci debbono guidare e attraverso la cui ispirazione possiamo realizzare valori più alti, che un giorno ci faranno accedere alla dimensione superiore rispetto alla nostra. Questi Maestri si manifestano a volte dal mondo spirituale, a volte dal mondo cosmico, a volte si incarnano in personaggi come Gandhi e tutti ci danno un insegnamento sull’amore.

Nelle sue lettere, San Paolo parlava di Chiesa come “Ecclesia”, ovvero assemblea, comunità, non con l’accezione di “chiesa” istituzionale che intendiamo oggi. Grazie a Dio non è stato corrotto il Vangelo, ma l’insegnamento, in quanto nel corso dei secoli chi ce lo doveva spiegare ha elaborato una dialettica dogmatica e demagogica che ne ha snaturato la scienza in esso contenuta per fini di potere. Ma quando la religione ci porta persino alla guerra, è demoniaca.

Il cambio di vita

“E ti vengo a cercare
Anche solo per vederti o parlare
Perché ho bisogno della tua presenza
Per capire meglio la mia essenza

Questo sentimento popolare
Nasce da meccaniche divine
Un rapimento mistico e sensuale
Mi imprigiona a te

Dovrei cambiare l'oggetto dei miei desideri
Non accontentarmi di piccole gioie quotidiane
Fare come un eremita
Che rinuncia a sé

E ti vengo a cercare
Con la scusa di doverti parlare
Perché mi piace ciò che pensi e che dici
Perché in te vedo le mie radici

Questo secolo oramai alla fine
Saturo di parassiti senza dignità
Mi spinge solo ad essere migliore
Con più volontà
Emanciparmi dall'incubo delle passioni
Cercare l'Uno al di sopra del Bene e del Male
Essere un'immagine divina
Di questa realtà

E ti vengo a cercare
Perché sto bene con te
Perché ho bisogno della tua presenza”

pier giorgio red ronnie1
Red chiede a Pier Giorgio qual è stato il momento in cui ha cambiato vita. “Ho conosciuto Eugenio Siragusa e mi sono aperto al Divino. Anche Franco Battiato conosceva Eugenio Siragusa e ha scritto la canzone ‘E ti vengo a cercare’, pensando a lui. Poi, è stata importantissima anche l’esperienza di Giorgio Bongiovanni che ha aperto strade che altrimenti sarebbero rimaste chiuse”.

Siragusa era il contatto tra mondo extraterrestre e mondo umano, una manifestazione, forse la più importante, del “Paraclito”. Il primo incontro fisico con gli extraterrestri Siragusa lo ebbe il 30 aprile 1962, ma le prime esperienze di contatto risalgono al 1951. In lui ha preso corpo una entità superiore, tramite un processo che si definisce di “personificazione”.

“Siragusa diceva che gli extraterrestri cercavano collaboratori umani, perché non sono autorizzati a incontrare una intera umanità senza prima una apposita preparazione. Veniamo al mio caso. Non sono un contattista, non è il mio ruolo, ma scelgono loro. Sono un collaboratore. Ho avuto aiuto da queste entità. Questi esseri mi hanno cercato fin da bambino o forse determinato la mia incarnazione in questo pianeta per portare alla conoscenza delle persone una chiarezza, una bussola in un tema talmente temuto dal potere al punto che un articolo sul Financial Times del 10.12.2021 dice che la scoperta di vita extraterrestre sia più pericolosa per il sistema economico, di quanto non lo sia la pandemia o lo scontro tra occidente e oriente.

Ho girato il mondo, conosciuto personalità e i grandi ricercatori internazionali e ho assorbito queste conoscenze come una spugna. All’inizio i miei amici dell’epoca, così come i miei genitori, hanno pensato che fossi impazzito. Non li ho abbandonati, ma sono stato abbandonato. Tutto ciò che è la nostra vita viene determinato da ciò che siamo stati fino a quel momento. Quando prendiamo un’altra strada, questi vincoli diventano incompatibili, come espresso metaforicamente nella separazione del grano dalla pula. Inevitabilmente, se scegliamo un cammino “nella luce”, saremo costretti a distaccarci anche da persone che amiamo. Lo dice il Cristo: “Sono venuto a portare la spada”. La spada della verità, della luce. Il potere vive nelle tenebre. Quel mondo non può stare nella luce”.”

Il contatto e la sanzione

C’è chi dice che non siamo mai stati sulla luna, eppure ci siamo stati. Lì sono accaduti dei fatti che il potere doveva occultare. Loro hanno in mano tutto, come l’informazione mainstream, ma riescono a manipolare talvolta anche le notizie che poi finiscono nei circuiti di informazione alternativa.

“Se sono vere la visita extraterrestre, la Legge del karma, Gesù che fa risorgere morti, se esiste tutto questo, credi che Dio la lasci in mano a quattro lucertoloni la sua creazione? Perché non siamo più tornati sulla luna? Sulla luna gli astronauti si sono portati anche dei lancia granate. Col LEM hanno fatto esperimenti per provocare ‘terremoti’. Poiché la gravità della luna è un sesto di quella terrestre e l’atmosfera è più rarefatta, hanno provocato un terremoto di 15 minuti. Con l’Apollo 13 avevano a bordo una bomba atomica per fare un esperimento nucleare sulla Luna e la missione, guarda caso, è fallita. Gli extraterrestri hanno tante installazioni sulla Luna e gli ET hanno deciso che non dovevamo più tornarci a causa dei fini militari e bellici, delle missioni Apollo. Perché gli astronauti dell’Apollo 11 sono felici appena recuperati? Hanno visto cose splendide. Poi dopo la quarantena erano tutti tristi in quanto sono stati sottoposti al lavaggio del cervello e a minacce per non rivelare quello che avevano visto. La Luna non è grigia ma colorata, è formata dagli stessi elementi chimici della Terra. La NASA ha dovuto togliere i colori per mascherare le cupole extraterrestri che si vedono chiaramente, sono bianche, celestine, azzurro elettrico, nelle foto a colori della sonda Clementine si vedono chiaramente. Siragusa riceveva messaggi dagli Extraterrestri che mandava alla NASA. Il messaggio ricevuto durante il primo incontro fisico di Siragusa era sulla guerra nucleare. Anche Einstein ha avuto accesso alle navicelle ET recuperate, in quanto il primo recupero di UFO avvenne nel 1941. Da lì a poco c’è stata subito la congiura del silenzio. Dopo il primo sconcerto iniziale, il governo della guerra ha deciso che bisognava usare questi ritrovamenti per fare armi e per costruire una superiorità strategica degli USA e tenere tutto secretato. In un mondo basato su economia e competizione un oggetto così dà notevoli vantaggi commerciali, tecnologici e militari: infatti dopo la seconda guerra mondiale abbiamo avuto uno sviluppo tecnologico fantascientifico e l’America ha dominato il mondo. Nei ritrovamenti sulle astronavi c’erano tante cose, come il laser. Oggi quasi tutta la tecnologia, a parte le scoperte di Tesla e di altri scienziati, viene da quel materiale.”.

Gli extraterrestri hanno incontrato vari personaggi importanti. Eisenhower, Kennedy, Krusciov, Papa Giovanni XIII e tanti altri. Molto significativo l’incontro di un diplomatico ecuadoregno nell’ambasciata del Perù. Un giorno un giovane alto e bello di nome “Bangiù”, comandante di una flotta di astronavi, ha incontrato un diplomatico ecuadoregno, a cui ha dimostrato la sua provenienza facendo apparire un’astronave sopra l’Ambasciata. Era andato da loro per dire che il Perù stava preparando l’invasione dell’Ecuador e loro volevano cercare di impedirla.

D’altro canto Kennedy disse di no alla guerra nucleare contro la Russia per la crisi dei missili a Cuba. George Adamski, contattista, aveva avuto l’incarico di dialogare col governo americano e giocò un ruolo importante in quei giorni.

Questi esseri ci hanno sempre aiutato, specie negli ultimi 75 anni. Ci sono innumerevoli testimonianze di alti ufficiali, militari in pensione che durante la guerra fredda e non solo, hanno testimoniato la disattivazione delle testate nucleari ad opera degli UFO. Ci hanno sempre impedito di fare esperimenti nucleari in orbita terrestre e finora di autodistruggerci, quindi in Russia e Ucraina la guerra nucleare non ci sarà (per ora).

pier giorgio red ronnie2Il finale lo sceglie l’uomo

Il potere demonizza tutto ciò che teme. Atlantide era una civiltà in libero scambio con gli Extraterrestri che avevano istituito un protettorato. Avvisati dagli ET del disastro che stava per avvenire, la parte evoluta della popolazione è emigrata in Egitto ed in America da Nord a Sud. La civiltà atlantidea è scomparsa perché si erano corrotti, arrivando ad usare la scienza donata loro dagli ET per costruire armi estremamente potenti e pericolose che potevano distruggere il mondo: su Atlantide la Confederazione Interstellare ha fatto cadere un secondo satellite che orbitava assieme all’attuale Luna, al fine di estirpare il marcio che era confinato in quella terra. Ma quella vicenda, simile a quella di Sodoma e Gomorra, è attualissima ancora oggi, tanto che svariati messaggi di Eugenio Siragusa prima e Giorgio Bongiovanni dopo, hanno messo in guardia la “nostra umanità” che sta correndo a tutta velocità verso lo stesso identico destino. Gli Extraterrestri chiamano infatti questo pianeta SARAS, un nome palindromo che significa “ripetizione d’errore”. Siamo un ospedale psichiatrico sotto embargocosmico. Ma alcuni di noi sono venuti per amore, per aiutare, con dentro un seme universale di fratellanza e di pace.

Chi non ha capito, colui che uccide, va contro la propria divinità. Quindi interviene l’Essere Divino che, per impedire il peggioramento del karma, gli toglie lo strumento biologico e lo manda in “camera di riflessione”, in una dimensione animale dove si incarnerà per molto tempo sino a che non prenderà coscienza che il male fine a sé stesso non va fatto, sino al totale pentimento, per salvaguardare la creazione e tutti i buoni.

“Sei ricco tu?” - domanda Red in chiusura.

“No! Ricchissimo. Perché faccio la vita che voglio fare” – Risponde Pier Giorgio.

Pier Giorgio Caria, ospite d’eccezione di un intervistatore d’eccezione come Red Ronnie, chiude con una rivelazione molto profonda, un colpo di scena per chi non lo aveva mai ascoltato: “Un giorno un essere molto potente mi ha detto direttamente: Ti ho chiamato Io, non tu. Però io ho dato disponibilità”.

È proprio vero. Vorremmo solo essere felici… con la leggerezza dei bambini… realizzare sogni audaci… fidarci della gente… distinguerci dalla massa… vivere come in una “super-civiltà” insomma! Possiamo farlo con l’azione, l’impegno e questo permetterà di realizzare già la Nuova Era nel nostro cuore e nella nostra vita.

Fraternamente.

Fabio Major
18/05/22

P.S. Qui un resoconto scritto da Red Ronnie sul nostro incontro con all’interno i link delle quattro parti dell’intervista, che riporto anche a seguire:
https://www.optimagazine.com/2022/05/23/pier-giorgio-caria-intervista-a-uno-dei-maggiori-esperti-di-ufo-extraterrestri-e-spiritualita-su-atlantide-terra-cava-viaggi-spaziali-nucleare-era-dellacquario/2361472

Parte 1: https://www.youtube.com/watch?v=KznJdB2KtGY
Parte 2: https://www.youtube.com/watch?v=RcKsj5nrNAo
Parte 3: https://www.youtube.com/watch?v=pM3w3ChZr8g
Parte 4: https://www.youtube.com/watch?v=UFDkdnwO2_A

 Pier Giorgio Red Ronnie

Cronache di riferimento allegate:

- Conoscenza e verità per comprendere gli inganni del sistema (Francesca Panfili)
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9456-conoscenza-e-verita-per-comprendere-gli-inganni-del-sistema.html

- Sono alieni? Urge valutare una grave prospettiva – Udienza pubblica degli Stati Uniti sugli Ufo (Sante Pagano)
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9460-sono-alieni-urge-valutare-una-grave-prospettiva-udienza-pubblica-degli-stati-uniti-sugli-ufo.html

- Ama il prossimo tuo come te stesso (Dario Pirozzi)
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9452-ama-il-prossimo-tuo-come-te-stesso.html

- Visita alla città di Coronel Oviedo (Omar Cristaldo)
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9451-visita-alla-citta-di-coronel-oviedo.html

- L’importanza di esserci la gioia di partecipare (Enzo Ranieri)
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9465-l-importanza-di-esserci-la-gioia-di-partecipare.html

 

Allegati:

- 18-05-22 La visita extraterrestre e i ricercatori della verità
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9445-la-visita-extraterrestre-e-i-ricercatori-della-verita.html

- 22-05-22 Marte e la civiltà dell'amore cosmico
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9457-marte-e-la-civilta-dell-amore-cosmico.html

- 27-01-22 Negli Usa approvata una storica legge sugli Ufo: Niente sarà più come prima!
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9317-negli-usa-approvata-una-storica-legge-sugli-ufo-niente-sara-piu-come-prima.html

- 26-01-22 Pier Giorgio Caria intervista Giorgio Bongiovanni: Guerra mondiale. Il mondo sul bordo dell'abisso
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2022/9315-pier-giorgio-caria-intervista-giorgio-bongiovanni-guerra-mondiale-il-mondo-sull-orlo-dell-abisso.html

- 28-10-21 Le sfere cosmiche che viaggiano verso le stelle fisse
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2021/9230-le-sfere-cosmiche-che-viaggiano-verso-le-stelle-fisse.html

- 4-02-21 Al P. G. Caria: "Al Pentagono conoscono la verità sugli Ufo"
-https://www.thebongiovannifamily.it/pier-giorgio-caria-sp-1156758028/8942-p-g-caria-al-pentagono-conoscono-la-verita-sugli-ufo-2.html


Scritti di Pier Giorgio Caria

https://www.thebongiovannifamily.it/pier-giorgio-caria-sp-1156758028.html

 

DVD - CD

mensajes_secretos

dvd-lacrima

CD MUSICALI PER SOSTENERE FUNIMA INTERNATIONAL
cd-alea 

Siti amici

220X130_mystery





Collaboratori

unpunto_boxdelcielo_box
logofunimanuevo2015crop_box
catania3banner flavio ciucani 125

LIBRI

banner libri marsili

lavocedelsole200 1

 

 


 

 

 

tapa libroGB Giovetti1

cop dererum1

ilritorno1

books11copertina italiano140